Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.



  • Member Statistics

    • Total Members
      2,843
    • Most Online
      609

    Newest Member
    ritalucia1007
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

    There are no registered users currently online

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      3.9k
    • Total Posts
      44.4k
  • Latest Registered Members

Nuova Vespa GTS 2023


 Share

Recommended Posts

Quattro le versioni. Oltre a quella base ci saranno: la Super, la SuperSport e la SuperTech

Saranno tutte disponibili in due diverse motorizzazioni: il monocilindrico 125 i-get e il 300 hpe (High Performance Engine). Tutte conservano rigorosamente la scocca in acciaio, intramontabile baluardo di Vespa. Passando dalla tradizione all'innovazione, è completamente nuova la sospensione anteriore. Pur mantenendo lo schema monobraccio, gli ingegneri di Pontedera l'hanno riprogettato per garantire maggiore stabilità alle alte velocità senza rinunciare ovviamente al comfort.

Comfort che è stato l'obiettivo del lavoro di innovazione anche della sella. Visto che la GTS è la Vespa più "turistica", la comodità  è un elemento di cruciale importanza. Per questo anche la sella di pilota e passeggero sono state ristudiate per essere più ergonomiche e confortevoli.  Nella nuova gamma GTS arriva anche il sistema keylessUna piccola comodità in più che permette di accendere (ma anche aprire il vano sottosella e inserire il bloccasterzo) la Vespa senza estrarre le chiavi dalla tasca. Novità anche in plancia con una nuova strumentazione per le versioni GTS, Super e SuperSport. Per la SuperTech è stato scelto un  display TFT a colori proprio per sottolineare la vocazione tecnologica dell'allestimento.

Tutte le versioni della nuova Vespa GTS sono già disponibili presso i dealer del Gruppo Piaggio con prezzi a partire dai 5.999 Euro della versione GTS 125 e a partire da 6.999 Euro per le versioni 300 hpe.

https://www.moto.it/news/gamma-vespa-gts-ecco-tutte-le-novita-e-gli-allestimenti.html

 

 

01-vespa-gts-super-300.webp

Link to comment
Share on other sites

forse era meglio definirla model year 2023; 

interessante la nuova sospensione anteriore, spero in futuro di leggere analisi tecniche o vedere video in merito; bene per l'adozione del sistema keyless, direi che semplicemente era ora;  chissà mai che queste novità vengano esportate presto sulla Primavera. 

Resta il fatto che, definire <300 High Performance Engine> un motore di 278 cc con 24 cavalli all'albero, facciamo 20 alla ruota, rasenta il ridicolo e non si addice per nulla alla definizione "GTS Supersport";  caspita, almeno mantenere la stessa potenza specifica del 125, cribbio... 

cmq, grazie x la condivisione dell'articolo ;)

 

 

Link to comment
Share on other sites

Moderator

Be nuovi cerchi, finalmente qualche cosa di interessante, per il resto la solita pappa, ormai la cambiano ogni anno, anche questa cosa la rende ridicola, perchè chi si fa il modello precedente si trova con una bella svalutazione dell'usato, ok che tiene il mercato, ma onestamente sapere di comprare un mezzo che entro un anno cambierà, un po' mi fa storcere il naso, poi il prezzo veramente esagerato, nemmeno fosse fatta in oro, capisco che sia un mezzo ormai da pariolino, (pariolino per i non romani: abitante di Roma nord, della media borghesia giovanile, che veste di marche costose, come Gucci, Valentino, Moschino etc..), però onestamente a quelle cifre posso ambire a mezzi più performanti, ad esempio una moto Guzzi base viene 8900, una Kawasaki w850 poco più di 10000 euro, ma parliamo di moto, per rimanere in tema scooter un Honda sh 350 costa 5790, lo stesso Beverly 5950, giusto per citarne alcuni, senza poi sapere cosa succederà tra qualche anno con l'inasprimento dei motori termici 

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno avete visto la nuova GTS modello 2023?

Finalmente il keyless, finalmente un cruscotto diviso in due con tachimetro analogico e parte digitale con temperatura acqua e livello benzina, finalmente il tasto apertura sella integrato sui manubrio. La parte cromata sul manubrio la trovo un pò vistosa.

Non è cambiata radicalmente e non mi fa impazzire il colore del modello del video, però probabilmente ci saranno altri  colori. 

 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

A mio avviso stanno snaturando  - già da tempo ma con questo modello hanno raggiunto il top - il concetto di Vespa quale mezzo semplice, affidabile e "discreto" pur nella sua bellezza.

Cromature vistose che scimmiottano gli scooter asiatici, keyless che sarà sicuramente soggetto a rotture o malfunzionamenti, strumentazione complicata....

Personalmente non vedo l'utilità di orpelli che fanno solo alzare il prezzo; la Vespa è già di per sé unica con la scocca in acciaio e la sospensione anteriore monobraccio.

Mi terrò stretta stretta la mia GTS250...

Link to comment
Share on other sites

Moderator

Direi che qualche cosa di nuovo ci sta, ed era ora, onestamente da tempo chiedevamo cerchi più belli, anche se presi dalla primavera direi che ci sta, qualche info in più come la temperatura, la trovo importante, soprattutto per un mezzo prettamente urbano, che macina parecchie ore nel traffico cittadino, ho visto un rimpasto comunque di cose nuove e vecchie, risolto alcuni errori, come la modanatura laterale che prima obbligava allo smontaggio della targa, tornata in due pezzi, la cresta sul parafango di nuovo in un sol pezzo, anche se, per farla vedere diversa l'hanno annegata nel parafango stesso. Orrore le parti cromate del manubrio, che con il tempo si scoloriranno diventando una schifezza.
Comunque mi piace nel complesso direi un bel 8,5

Link to comment
Share on other sites

Nel complesso anch'io direi bella, soprattutto fregio parafango. Non sopporto invece le cromature dai blocchetti elettrici: plasticosi, pacchiani e rendono cheap i vari pulsanti. Discutibili le grafiche ma li è un attimo togliere gli adesivi. 

Link to comment
Share on other sites

Bella.

Per le cromature sullo sterzo se  fatte con materiale che non scoloriscono   ,oppure si ha col tempo l'effetto puntellatura (tipo come la mia ex che aveva dei puntini di ruggine sui bilancieri, quelli delle manopole insomma) non mi dispiace neanche quello.

Insomma vista dai video è impeccabile (sempre che funziona e non è solo bellezza)  

Se vogliamo una cosa che almeno dal video mi sembra un po' un pugno nell'occhio è lo stemma Piaggio sulla cravatta, forse potevano 'rimodernarlo' senza strafare, però è da vedere.

Insomma un voto da 1 a 10  per me il voto è 10.

La valutazione è lato bellezza, poi ci sarebbe o ci sarà da vedere valutare  lato "contenuto" .

 Comunque il paragone tra le old GTS e le nuove  HPE non regge,la HPE è molto più bella, più silenziosa.  

Questa poi è un pelino più bella, speriamo hanno risolto quello che c'era da sistemare. Intanto vedo già delle migliorie alla sella (almeno ad occhio, poi è sempre da verificare)  .

Molto bella.

 

Edited by penguin-gts711
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Più che altro non mi capacito sul fatto che continuino a mantenere i cerchi da 12". Abbiamo visto varie trasformazioni all'estero con cerchi da 13" e regge senza perdere la forma storica di Vespa.

A proposito, ho letto un messaggio che chiedeva di unire le discussioni sulla nuova Vespa. Non mi sono accorto che esisteva già, mi scuso con @xericos per la svista...

Link to comment
Share on other sites

Sulla Primavera-Sprint le parti sul manubrio sono color alluminio satinato; a me personalmente piacciono ed in 4 anni non si sono rovinate. Quelle cromate non sono poi male, anche se leggendo i forum vengono molto criticate. Ovviamente non si devono rovinare con il passare del tempo.

Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, Gae65 dice:

Sulla Primavera-Sprint le parti sul manubrio sono color alluminio satinato; a me personalmente piacciono ed in 4 anni non si sono rovinate. Quelle cromate non sono poi male, anche se leggendo i forum vengono molto criticate. Ovviamente non si devono rovinare con il passare del tempo.

Quindi richiamano quelle della Primavera/Sprint. Beh, satinato è un conto, cromate mi sembrano pacchiane nonostante mi piacciono le cromature. La mia la scelsi per il contrasto Nero-cromo.

Link to comment
Share on other sites

Il 5/10/2022 at 21:53, xericos dice:

Be nuovi cerchi, finalmente qualche cosa di interessante, per il resto la solita pappa, ormai la cambiano ogni anno, anche questa cosa la rende ridicola, perchè chi si fa il modello precedente si trova con una bella svalutazione dell'usato, ok che tiene il mercato, ma onestamente sapere di comprare un mezzo che entro un anno cambierà, un po' mi fa storcere il naso, poi il prezzo veramente esagerato, nemmeno fosse fatta in oro, capisco che sia un mezzo ormai da pariolino, (pariolino per i non romani: abitante di Roma nord, della media borghesia giovanile, che veste di marche costose, come Gucci, Valentino, Moschino etc..), però onestamente a quelle cifre posso ambire a mezzi più performanti, ad esempio una moto Guzzi base viene 8900, una Kawasaki w850 poco più di 10000 euro, ma parliamo di moto, per rimanere in tema scooter un Honda sh 350 costa 5790, lo stesso Beverly 5950, giusto per citarne alcuni, senza poi sapere cosa succederà tra qualche anno con l'inasprimento dei motori termici 

Tipo me che, presa a giugno lamentando un quadro fin troppo minimal, mi beffano inserendo proprio ciò che avevo sull'sh300 e Correggendo il quadro.

Grazie Piaggio per avermi ascoltato...

Mavvff...

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

dall'articolo pubblicato su Moto.it: 

Passando dalla tradizione all'innovazione, è completamente nuova la sospensione anteriore. Pur mantenendo lo schema monobraccio, gli ingegneri di Pontedera l'hanno riprogettato per garantire maggiore stabilità alle alte velocità senza rinunciare ovviamente al comfort. 

i felici possessori di GTS notano differenze nella sospensione anteriore? 

 

 

ScreenHunter_01 Oct. 11 02.01.jpg

Link to comment
Share on other sites

Moderator

Bo! A me pare la stessa, probabilmente sarà più rigida, di certo mi piace ancor meno la saldatura

Link to comment
Share on other sites

Secondo me a livello meccanico non hanno fatto nulla, hanno cambiato solo la cover forcella. Con la nuova avranno visto che ha una minor resistenza all'aria (infatti parlano in modo vago di miglioramenti alle alte velocità) e che quindi genera meno momento torcente (spinta sullo sterzo che tende a far svoltare a sinistra). Scherzo... Non tanto...

Link to comment
Share on other sites

Stabilità e ondeggiamenti sono due fenomeni distinti, la prima come riporta Edo57 è influenzata dall'avancorsa (in questo caso probabilmente una forniture di forcelle con tubo storto, combinazione nella direzione di marcia, spacciata per una modifica tale da aumentare l'avancorsa 😬), mentre gli ondeggiamenti (quelli che si generano senza il montaggio del parabrezza), sono imputabili perlopiù ad un eccessiva morbidezza delle sospensioni. Con il parabrezza montato il fenomeno si amplifica in quanto oltre a generare uno sbilanciamento del carico sugli assi, si creano anche delle turbolenze aerodinamiche.

Link to comment
Share on other sites

  • xericos changed the title to Nuova Vespa GTS 2023

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...