Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.

Gae65

Members
  • Content Count

    65
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Gae65 last won the day on April 6

Gae65 had the most liked content!

Community Reputation

13 Good

Social Info

1 Follower

About Gae65

  • Rank
    Advanced Member

Informazioni personali

  • Località
    Torino
  • Vespa posseduta
    Sprint 125

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il blocchetto è sicuramente diverso ma sarebbe veramente un investimento minimo per Piaggio montare un selettore modificato con le due funzioni anche sulla Gts
  2. Sulla sprint e primavera c’è , chissà perché non lo mettono anche sulla GTS
  3. Aggiungo che anche il costo dell’ assicurazione e’ un bel disincentivo: troppo care rispetto al costo del veicolo ed aumentano ancora di più se l ‘ assicurato e‘ un minorenne.
  4. Beh, le sixties hanno davvero una bella grafica, ed anche la RED non è poi male (il rosso opaco non mi fa impazzire): dovessi comprare la Vespa ora ci farei un pensierino. La Sean Wotherspoon la trovo veramente orribile, sono curioso di vedere quante ne venderanno. Le serie speciali di solito vengono fatte per “spingere” un modello e farne parlare in assenza di vere innovazioni tecniche, come quest’ anno. La nuova elettrica con le prestazioni incrementate, per un uso cittadino potrebbe essere davvero una buona soluzione, però il prezzo è per ora troppo elevato
  5. In occasione di EICMA 2019 e’ stato presentato il nuovo Honda SH125. Sui vari siti delle riviste specializzate potete trovare i dati tecnici di questo nuovo modello 2020: euro5, ABS e controllo di trazione, smartkey, cruscotto digitale,.... Quello che a me però ha colpito, senza offesa per nessuno, è la sua linea, che trovo brutta e molto poco personale ...(gusti miei....): Vespa magari un poco meno affidabile (a leggere le traversie che alcuni frequentatori del forum hanno), sospensioni allergiche alle buche ma se la metti una di fianco all’ altro non ci sono paragoni.
  6. Gae65

    Nuovo Kymko Like

    Qualcuno ne ho visto in giro anche io ma veramente pochi rispetto ad altri scooter ed alle Vespa. Malgrado le evidenti scopiazzature (anche la cresta sul parafango....😱, per non parlare della simil cravatta sullo scudo) non ha proprio nulla dell’ equilibrio di forme della Vespa. Per quello che costa prenderei un altro scooter plasticone ma almeno “originale” nello stile. Se poi è scarso anche come prestazioni.......👎
  7. Gae65

    Eccomi!!!!!

    Complimenti per il lavoro.......l’hai rivitalizzata. Sella nuova e bauletto stanno decisamente bene. buone 🛵🛵🛵🛵🛵🛵🛵🛵
  8. Non conosco queste zone ma complimenti per il giro. Anche io preferisco fare strade con un po’ di curve, magari secondarie e con poco traffico, rispetto a lunghe strade dritte. Curiosità : su strade di questo tipo a che velocità media viaggi con la LML ?
  9. Mi associo ad alcuni suggerimenti precedenti: lasciati portare a spasso tranquillo, senza forzare e guidandola “tonda”: su una bella strada a curve e’ veramente piacevole. Io freno più o meno con anteriore e posteriore assieme, tenendo conto che non inchioda (io ho una Sprint con il freno posteriore a tamburo però). quello che patisce tanto sono le buche, tombini compresi, visto che ormai sono sempre “incassati” rispetto all’ asfalto: la sospensione anteriore più di tanto non assorbe quindi occhio..... poi come ha già detto Maxsax la guida della Vespa e’ anche una questione di filosofia: per questo personalmente non capisco chi cerca di spremerne prestazioni per le quali ci sono le moto.
  10. Leggendo un quotidiano online ho visto questa notizia: http://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/Vespa-tangenziale-Collegno-7-ottobre.html secondo il sito, l ‘ incidente e’ stato causato dal distacco della ruota anteriore. Considerando le modalità e dove è successo, all’ uomo alla guida e’ andata ancora bene; pensare che a 70-80 km/h ti si possa staccare la ruota anteriore...😱
  11. Apro un altra discussione da bar: quanto e’ diffusa la Vespa rispetto agli scooter in circolazione ? in questi 12 mesi da vespista ho avuto questa impressione a Torino: che le Vespe siano circa il 30-40% degli scooter in circolazione. Ovviamente questa è una statistica “occhiometrica” e non basata su dati scientifici; a livello di distribuzione tante sono le GT-GTS (Di queste ho visto in giro una decina di 6 Giorni), ancora tante le LX, (purtroppo) poche primavera/sprint e pochi pochi PX. Un’ altra cosa che ho notato e’ che quasi tutte sono tenute molto bene: curate nei dettagli (casco compreso) , si intuisce che chi le possiede “ci tiene” e non la considera un mero mezzo di trasporto. Guardando alle classifiche di vendita , ad esempio su moto.it, la situazione sembra essere diversa con una quantità molto elevata di Honda SH: qui però non ne vedo in giro così tanti. Vi ritrovate come prima impressione nelle vostre città o il quadro vi sembra diverso ? un saluto a tutti
  12. Mi ricollego a questo vecchio post per allegare una tesi che ho trovato su Internet con il titolo “Un mito intramontabile: la Vespa e il suo utilizzo per il turismo”. Il capitolo 4 offre spunti interessanti per spiegare ai neofiti la differenza tra la Vespa e gli “altri” ....... buona lettura e complimenti all’ Autrice della Tesi. 833445-1201022.pdf
  13. Questa mattina sono riuscito finalmente a fare il giro del Col del Lys salendo dalla Val Susa fino ai 1300m e scendendo poi verso Viu’, nelle valli di Lanzo per poi tornare a casa costeggiando il Parco della Mandria. In tutto sono giusti giusti 100km e visto che per pranzo dovevo essere a casa ho fatto una sola sosta di 3 min al Colle (e tre foto.....) Mentre la salita la conoscevo, la discesa era la prima volta che la percorrevo: bella, per tutta la prima parte immersa nei boschi e con una curva dietro l’ altra, ma relativamente larga e scorrevole , a parte alcuni tornanti, quindi guida divertente 😄. Da Viu’ in avanti scende piano rimanendo a mezza costa fino ad arrivare a fondo valle a Lanzo. Da lì in avanti ho fatto una “tirata” 🛵 a 70/80 km/h 😂 sulla provinciale senza divagare tra le strade di campagna e dopo 2:30 ore ero di nuovo a casa. Anche ieri mi son fatto un altro centinaio di km sulle colline verso l’ Astigiano: in questo caso strade praticamente deserte e quindi guida tranquilla e divertente, direi da paradiso del vespista, almeno per come la penso io.... Al ritorno mi sono fermato al Ponte Vecchio di San Mauro per fare un paio di scatti. buona settimana a tutti
×
×
  • Create New...