Jump to content
MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 03/06/2020 in all areas

  1. 3 points
    Nel mio quartiere invece l'esatto contrario. Proprio in questi giorni, il "movimento" ingiustificato si ridotto ulteriormente grazie alla vigilanza di Polizia, Polizia municipale e stamattina addirittura due pattuglie della guardia di Finanza. Sono stati bravi, perché la prima settimana non sono passati ed hanno preferito concentrarsi altrove e passare da noi solo quando la situazione avrebbe potuto peggiorare. In compenso essendo un quartiere chiuso dal mare, alle due entrate ci sono spesso dei posti di blocco, così dicono. Tutto sommato, nel mio quartiere si stanno comportando decentemente, anche se la questione della mascherina anche da me trasforma tanti in leoni. A questo punto colgo l'occasione, avendo un padre medico, per dare qualche indicazione sull'uso e sulle tipologie di mascherine. Partendo dal presupposto che servono a chi è o potrebbe essere infetto evitando appunto il contagio altrui e non per evitare di essere contagiati. - Quelle chirurgiche, ovvero le classiche mascherine in carta da medico, sono teoricamente le meno protettive in quanto non ermetiche e prive di filtri. Hanno una durata di circa 2-3 ore, dopo di che si inumidiscono e perdono completamente l'efficacia. - Quelle ffp2 ed ffp3, sono le più protettive in quanto provviste di filtro e chiudono completamente naso e bocca, hanno una protezione del 90% circa. Ne esistono di due tipi. Con o senza valvole. -Quelle senza valvola sono le più scomode, ma di base le più indicate. . Quelle con la valvola al contrario sono le più pericolose e non dovrebbero essere utilizzate in quanto la valvola permette il passaggio di aria in uscita e di particelle contenenti il virus qualora infetti. Detto questo, oltre a non essere protettive al 100%, andrebbero abbinate ad un paio di occhiali chiusi, in quanto il virus è trasmissibile tramite i bulbi oculari. Per ultimo, se li avete, usate i guanti in lattine, ma sopratutto state a casa quanto è più possibile per voi e per gli altri.
  2. 3 points
    Italiani, popolo di artisti, navigatori, scienziati, un popolo che aveva il mondo nelle proprie mani e che poi, non si sa bene cosa sia successo, ma di certo siamo diventati un popolo di imbecilli, senza una coesione nazionale e politica, dove ognuno crede di essere più furbo degli altri, a volte sembriamo adolescenti invincibili, pensiamo che a noi non succederà mai nulla, per poi scoprire che le cose sono completamente diverse da quello che pensiamo, siamo prepotenti, arroganti e arrivisti, se gli altri stanno male ce ne freghiamo, per poi tirare fuori quel falso buonismo che ci vede piangere per i bambini malati del terzo mondo, all'apertura dei porti, perchè onestamente lo si fa solo, per lo meno molti lo fanno, solo perchè accende un faro su di loro e porta notorietà, ma quanto è buono quello li, ma quanto è figo quello li, ma se andassimo ad analizzare perchè lo fanno realmente, probabilmente non lo sanno nemmeno loro, poi ci sono persone che realmente ci credono, ma penso che su 10 persone due forse lo fanno per un vero ideale, il resto per la notorietà. Non rispettiamo le regole, quanti ancora leggono il cellulare in auto, come se quel messaggio fosse il più importante della vita, ci si ubriaca, uccidendo persone, amici o cugini. Non si rispettano le file, tanto da dover mettere l'elimina code e con tutto siamo in grado di litigare lo stesso, la distanza di sicurezza in auto, pura utopia, poi vengono varate norme comportamentali, perchè il virus ci sta, si può curare, ma se riusciamo a circoscriverlo lo si elimina prima, ma no l'italiano è furbo e anche se dicono "non vi recate al pronto soccorso", ma che vuoi che fa io ci vado, ed ecco che la pandemia si allarga, non affollatevi, ed ecco che si fanno feste e si sta tutti vicini vicini. Basta veder che i casi che sono arrivati dopo le zone rosse hanno origine dalle zone rosse. Ieri è stato il top, lombardia e il veneto chiusi e la gente che prendeva i treni, invece di starsene a casa, di cercare di fermare la pandemia, ora il corona virus, portato comodamente dal treno, sta proseguendo la sua marcia, e infetterà e porterà al collasso la sanità pubblica, già provata. Si siamo italiani
  3. 3 points
    Non sapevo di questo post nella sezione Bar Tutto quello che avete scritto è ovviamente condiviso e apprezzato. Io sono il Responsabile della Sicurezza RSPP e Ambiente in una azienda che commercia prodotti chimici ad Alto rischio di incidente rilevante (In Seveso) L'azienda è considerata di pubblica utilità (serviamo la depurazione acque, la farmaceutica, l'alimentare, la mangimistica, ecc) quindi siamo operativi con tutte le precauzioni del caso adottate ormai da una quindicina di giorni dal sottoscritto - Siamo in piena Lombardia dove il problema si è manifestato con anticipo e gravità rispetto ad altre zone dell'Italia. Questi ultimi sono giorni di forte stress - devo tenere duro e purtroppo darvi ragione. Tante persone non sembrano rendersi conto di quanto sia pericoloso questo virus. In azienda si presentano trasportatori senza protezioni. Quasi s'incazzano se gli dai delle limitazioni all'entrata. A qualche dipendente (fortunatamente sempre meno) bisogna ricordargli che non stiamo giocando. Le persone hanno comprato di tutto tranne quello che puo' essere veramente utile in questi giorni cioè mascherine, disinfettanti, guanti, ecc. E' da gennaio che si parla di questo Virus; di tempo ne abbiamo avuto tutti per riflettere. Fino a ieri erano al mare o in montagna e ora cercano l'amuchina o le mascherine !!! Noi come azienda abbiamo fatto un po' di scorta un mese fa !! La gente è pazza!! Teniamo duro. E' un momento difficile che avrà ripercussioni anche quando il Virus sarà debellato…..purtroppo Ciao a tutti
  4. 2 points
    Questa sera il dopo cena.. .qualche foto dal telefono ed ho abbinato un file musicale. {Dint 'o core di James Senese} Un pensiero a chi sta passando momenti difficili,voglio dire più di noi altri. Un abbraccio a tutti. Foto scattate mentre cammino per la mia città, una delle più belle al mondo,Napoli. (L'unica dove ho applicato un filtro , è quella con Totò in bianco e nero, le restanti sono al primo scatto)
  5. 2 points
    Anche perchè altrimenti il forum diventa una zona poco frequentabile
  6. 2 points
  7. 2 points
    Anch io messo led sulla posizione...top...modifica al pulsante e di giorno è così...
  8. 2 points
    Fatto!! Più semplice del previsto
  9. 2 points
    No, mai coperta non so come è potuto succedere e in che situazione forse il vecchio proprietario aveva montato una lampada troppo potente (55watt) ora l’ho sostituita con quella da 35 che dovrebbe essere quella di serie ora ho ordinato un nuovo commutare luci per modificarlo con la possibilità di spegnere di giorno la anabbagliante e ho modificato la posizione con lampadina led che fa una luci leggermente più forte
  10. 2 points
    Si è sicuramente quello il problema. è capitato anche ad altri, mettendo il telo con il faro bollente. Non so se ci hai mai messo la mano, ma anche dopo un giretto il faro è bollente.
  11. 2 points
    Lo sbatacchiamento si accentua anche con il bauletto. Per il resto segui i consigli che ti hanno dato qui sopra. Ricordo sempre che ci sta la funzione cerca, prova ad usarla e chiedere info li dentro, almeno evitiamo di aprire post che poi nella ricerca rimandano ad altri post vuoti. Scusami se ti riprendo, ma è solo per cercare per quel che si può, ordinato il forum
  12. 2 points
    Abbastanza ma teniamo duro
  13. 2 points
    Ho montato così con pasta rossa, ho fatto una verifica e sembra tenere, è anche vero che ho quasi il pieno, quindi la zona non è immersa, unico dubbio è che sballottando poi la pasta si bagna e gonfia nel tempo. Ho messo 8 litri in tutto ieri, 2 di riserva e 6 normali e son quasi pieno. penso che pieno pieno siano 9, 9.5 totali. Quindi ho più o meno visto un litro a cosa corrisponde, appena arrivo a quella misura faccio 10 euro, così la zona non è immersa, quindi resto sempre con 8 litri dentro che è più basso della zona. Forse mi toccherà rismontarlo, ma nel frattempo ne prendo uno usato. Certo che era pìù facile da smontare quello della special di serbatoio...😅
  14. 2 points
    Oggi giornata impegnativa! Da questa mattina ben due furgoni, un camion e sei operai davanti a casa. Arrivare a stasera per controllare tutto sarà dura!
  15. 2 points
    Vista ... 20200315_210304.mp4
  16. 2 points
    Questo forum assolve pienamente alla divulgazione di pubblica utilità... Grazie alle persone che ne fanno parte! Quindi, se possibile, restare a casa e, Lasciate in garage le due ruote... Meglio evitare in questo periodo ... per i motivi esposti... usiamo le 4 ruote, in caso, prima o poi la carrozzeria riaprirà...... Non è 'gufare' ma senso di responsabilità....
  17. 2 points
    Mi associo a Tapass e Xericos e sicuramente a tanti altri Anche io la penso….mooooolto ma moooooolto...…. allo stesso modo….
  18. 2 points
    Io non ho fatto nemmeno il militare, ma ho sempre collaborato con le forze dell'ordine per volontariato, quindi Tapass, mi sa che abbiamo, penso, a grandi linee le stesse idee.
  19. 2 points
    Vi riporto una scrittura che ho trovato su Internet, non so chi l'ha scritta, ma mi pare molto interessante Vi siete stancati dopo 6 giorni di quarantena? Pensate a quando il bel visino di Conte il 3 aprile vi dirà che la quarantena sarà prolungata per altri 15 o più giorni. E sapete perché accadrà ? Perché non avete capito il significato delle parole “ stare a casa”. Vuol dire uscire UNA SOLA volta (ma a settimana non al giorno) per fare la spesa e farne magari in quantità per evitare di uscire per 100 gr di prosciutto. Vuol dire andare UNA SOLA volta in farmacia per prendere tutti i farmaci che ti servono (tranne emergenze). Vuol dire far fare la pipì al cane sul marciapiede sotto casa. E non prenderlo come scusa per andartene in giro. Vuol dire NON prendere questi unici tre motivi per uscire come scusa per passeggiare. Pensi di eludere il sistema ma in realtà stai limitando la tua libertà futura e quella degli altri. Non siete più furbi degli altri, siete solo più STUPIDI! Siete davvero così deboli d’animo da non riuscire a stare dentro le vostre comode case, dotate di tutti i confort, per 15 giorni? Forse pensate: “Se esco e vado lì che può succedere?”, bene. Moltiplicate questo pensiero per centinaia di persone, e poi NON PIANGETE se il 3 aprile la quarantena sarà prolungata e dovrete fare i conti con il danno economico della vostra personale azienda; con il danno che avrà l’azienda del vostro capo che dovrà chiudere la saracinesca lasciandovi a casa; con i turni massacranti che dovrete sostenere per recuperare la situazione, con i clienti che non potranno pagarvi ecc. ecc. La TUA singola uscita si ripercuote sull’intero sistema. Io il 3 aprile voglio riprendere la mia vita, e probabilmente non potrò farlo a causa tua, e tua, e tua.
  20. 2 points
    Non sei stressato.... ci hanno cotto il razzo...! Noi Italiani al lavoro o chiusi in casa, molti balordi clandestini nei parchi a fare risse come accaduto ieri a Milano... che poi, mi chiedo: dove sono finiti tutti quegli immigrati che pascolavano davanti alla stazione centrale visto che non vi è più traccia!? In quale posto sono andati a fare assembramento!? Non sono razzista, ma una politica di accoglienza a membro di segugio da buonisti del razzo non è possibile!!!!!! Forse quello stressato sono io... A proposito: a ieri oltre 2000 denunce a gente in giro senza motivo...
  21. 2 points
    Ma troppo troppo troppo buonismo o meglio lassismo. Le leggi, cazzo, ci sono e son fin troppe. Bisogna applicarle senza se e senza ma. A me fermano per appurare se ho il permesso perché devo andare a lavorare - e in giro ci sono un sacco di…….FANNULLONI...…. (eufemismo - voglio essere educato) che sono a spasso liberamente, sulle panchine con una birra in mano tutto il giorno senza DPI senza un cazzo !! Scusate lo sfogo ma queste "persone" sono a migliaia che girano in italia senza nessun controllo e a me danno fastidio. Sono stressato vero ? Ciao a tutti
  22. 2 points
    Troppo buonismo in Italia... troppo...
  23. 2 points
    Un saluto a tutti, ecco la mia ET4 150, del 99. Ha 48.000 km ma sembra nuova, di motore e di estetica...
  24. 2 points
    Forse in un mondo che permette di fare quello che ti pare, servirebbero delle immagini più forti, per capire, che è un obbligo morale e di civile convivenza, ma siamo egoisti e poniamo prima il nostro piacere personale. Loro avrebbero preferito rimanere a casa, ma hanno lottato per qualche ideale, che credevano importante, perdendoci la vita. A noi ci chiedono solo di rimanere a casa, sul divano davanti la tv, ora che per giunta alcuni siti di streaming ci offrono gratis i film
  25. 2 points
    Vogliamo parlare dei due pirletti di 19 e 20 anni che ieri sono stati denunciati in piazza duomo perché erano usciti per comprare un regalo?! Dove sono i genitori! Vogliamo parlare del gruppo di Napoletani beccati a Zocca, andati per vedere la casa del Vasco?! E lo zio beccato a prostitute?! Io NON ho fiducia nella gente proprio perché fa queste cose... Come ho già scritto prevedo che il governo, vista la diffusa idiozia, aumenterà ulteriormente le restrizioni .... Più di 2000 cazzari beccati a pascolare in giro.... Cosa non è chiaro nel messaggio: RESTATE A CASA!
  26. 2 points
    Fa davvero impressione! Come fa impressione come nel resto d'Europa pare che non lo si voglia capire... Sembra la scena del Titanic che affonda mentre l'orchestra continua a suonare!
  27. 2 points
    Eccoci qui, lavoro terminato...
  28. 2 points
    E oggi mi sveglio con il nuovo decreto, un decreto legittimo, penso anche giusto, visto il non sapersi comportare degli italiani nella maggioranza dei casi, persone che si accalcano per feste, eventi, per sciare, o scappando dalle zone rosse, proprio quelli che hanno preso il treno, pare che su uno ci fossero ben 19 contagiati diretti al sud, visto che in media un contagiato ne infetta due avremo tra poco 38 persone contagiate che a loro volta contageranno 76 poi 152 ed è facile arrivare a numeri alti, questo nel giro di pochissimi giorni. Il decreto del premier "Servono provvedimenti più duri" è forse l'unica soluzione per fermare questa pandemia, ma ormai credo sia come mettere il carro davanti ai buoi, non ci si è resi conto della pericolosità, forse si è presa sottogamba, forse i giornali, per non allarmare troppo, hanno detto che si trattava di una influenza leggermente più forte, ci hanno detto che si è sempre morti anche con il raffreddore. Purtroppo il problema è l'italiano, che fino a che non tocca a lui personalmente la cosa, fa vita a se, fregandosene infischiandosene, il solito discorso di coesione tra i popoli, tempo fa ho avuto una discussione con un Lombardo, diceva che loro sono produttivi, pensano solo a lavorare, anche chi è salito dal sud prende questa mentalità, mentre gli altri non fanno nulla, loro camminano su le scale mobili invece di farsi trasportare, questo dimostra che loro non perdono tempo, sarà anche vero, ma onestamente non mi pare che altre regioni battano la fiacca, che siano magari più organizzate, non lo nego, ma è anche vero che Milano rispetto a Roma sia molto più piccola, io infatti sono sempre riuscito a fare tutto in città meno affollate, ma per esempio quando mi è servito il deambulatore per il babbo, ho fatto io la pratica, dopo aver richiesto all'ortopedico i fogli, in due giorni avevo il deambulatore, preso direttamente da me in farmacia ortopedica, senza pagare nulla, è anche vero che appena il babbo è morto l'ho restituito, cosa che in molti non fanno. Credo che il problema sia appunto che molta gente non si informa, aspetta. Ora siamo in una crisi grave, siamo in un momento che forse dovremmo realmente cercare di unirci, magari questa pandemia riuscirà, me lo auguro, a portare più unione, speriamo che la gente segua le linee guida e finalmente capisca che deve stare a casa. Purtroppo in molti penso perderanno il lavoro, io al momento non so nulla e, visto che vengo pagato a giornata, mi recherò sul posto di lavoro, a meno di telefonate che mi dicano il contrario. Il momento è difficile, dobbiamo reagire e superare anche questa, l'italia ha tante risorse, ha terra, mare e sole, spero che anche questo venga ricordato, perchè sarà il punto di partenza per dividerci da questa merda che si chiama europa, spero anzi mi auguro, visto il trattamento che hanno tenuto gli altri stati, tra cui la stessa america che ha pubblicato una piantina in cui gli untori siamo diventati noi italiani e non i cinesi, abbiamo venduto agli altri le nostre eccellenze, ma le possiamo rimettere in piedi, ne siamo in grado, possiamo ritornare a tirare su la testa, con il nostro olio (vero e non quello mischiato con l'olio tunisino), possiamo creare alleanze anche con stati lontani, la via della seta è uno di questi, potremmo allearci con il Briks (Brasili - Russia - India - Korea _ Sud Africa), ma dobbiamo di certo uscire dall'Unione Europea, che ha fatto e sta facendo solo danni, rimettere le frontiere, riprenderci la moneta. Ma prima di tutti fermiamo il virus, poi faremo il resto, piccoli passi per un futuro migliore, per un futuro migliore anche per i nostri figili e i figli dei figli
  29. 2 points
    Tanto per dire.. è bello approdare in un forum con persone come voi, ogni intervento è sensato e competente... chapeau!👍😁
  30. 1 point
    No non esce ...o per lo meno, può uscire se ce ne troppa...se ha problemi nell impianto...se troppo calda , ma basta aspettare 5 minuti e aprire piano il tappo con sfiati , eventuale pressione.........1 video va bene.......2 video pressione nel circuito..se ricordo bene aveva problemi alla guarnizione testata..la pressione c era anche dopo ore .... TAPPO VASCHETTA MIA .mp4 TAPPO VASCHETTA TROMBETTA.mp4
  31. 1 point
    Io per dire sto usando una 200 ...sono abbastanza contento...anche se vorrei che andasse come uno space shuttle e mi pare di guidare una carriola....ma per il resto mi piace...purtroppo non è una moto e sono abituato ad altre cavallerie...ma per la vespa va bene.... è una vespa Se trovi la 250 prendi quella...
  32. 1 point
  33. 1 point
    Non si alza, hai soffiato con aria? RICORDATI DI FISSARE LA MEMBRANA CON GUARNIZIONE LIQUIDA .rissa o nera , come in foto.UNA LECCATA TANTO DA TENERLA FERMA ...vedi se la tua è messa male , come gua detto quelle col coperchio 4 bulloni ...sembra siano messe bene ma come metti il coperchio se spostano..prova a fissarla e prova,se funziona mentre aspetti se non è bucata .
  34. 1 point
    Si da cambiare , come già detto se rimane una fessura in chiusura , il liquido circola subito nell impianto da freddo e ci sta molto di più a scaldare.
  35. 1 point
    Non deve essere fuori il perno lo hai tirato tu...deve chiudere sigillando...fai prova con phon , scalda la parte bassa e vedrai come funziona....
  36. 1 point
    Se ce l hai rettangolare, sotto copertura di sx ...dello scudo.
  37. 1 point
  38. 1 point
    Ciao a tutti! Mi piange davvero il cuore a riportarvi alcuni consigli tratti da DUE RUOTE, ma forse a qualcuno possono servire Speriamo di tornare presto a raccontarci i nostri giri vespistici! ciao Pino Esami di guida, revisioni, spostamenti, assicurazioni: la guida completa alle due ruote nei giorni del CoVid19 POSSO USARE LA MIA MOTO O SCOOTER PER SPOSTARMI? Il Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri vieta espressamente tutti gli spostamenti e chi ha necessità di uscire di casa deve giustificarlo (per questo occorre l’autocertificazione). Del resto, come tutti i provvedimenti legislativi, esistono delle deroghe e delle interpretazioni che rendono lasco questo divieto. Ad esempio, è possibile spostarsi per esigenze indifferibili: per andare al lavoro (laddove non sia possibile il telelavoro), andare in banca, recarsi in un ufficio pubblico, andare dal medico per fare test diagnostici ed esami, fare la spesa. Per tali spostamenti, moto e scooter sono utilizzabili. POSSO FARE UN GIRO IN MOTO PER TURISMO? No: il turismo è un’attività superflua e non necessaria e pertanto vietata dalle disposizioni in vigore. Che puntano proprio a ridurre la circolazione e la mobilità delle persone, le quali rappresentano i principali vettori del virus (che, come sappiamo, è altamente contagioso). POSSO FARE UN GIRO CON LA MOTO DA OFF-ROAD? No, come sopra. A maggior ragione perché si tratta di una attività ad alto rischio di infortunio. Il sistema sanitario è messo a dura prova dall’emergenza Coronavirus, un eventuale vostro incidente non potrebbe essere trattato adeguatamente dal personale medico. HO PROGRAMMATO LA REVISIONE O IL TAGLIANDO IN OFFICINA. POSSO FARLO? La revisione non è differibile o rimandabile, in quanto circolare con la revisione scaduta comporta multe salatissime (da 168 a 674 euro oltre al fermo del veicolo). Nonostante questo, la chiusura delle attività commerciali private (quali sono le officine convenzionate per la revisione) la risoosta è no. Nel caso limite in cui la mia revisione scada in questi giorni, che cosa succederà quando la situazione si sarà normalizzata? Al momento la questione non è stata ancora affrontata dalla direzione centrale della Motorizzazione Civile. Ci attendiamo una circolare di buon senso, che faccia slittare i termini delle revisioni. Per quello che riguarda il tagliando, la risposta è no perché le officine, in quanto attività non essenziali, sono state chiuse con decreto a partire dalla giornata del 12 marzo 2020. HO PROGRAMMATO L’ESAME PER LA PATENTE. POSSO FARLO? No. Come sancito in un provvedimento del Mionistero dei trasporti, in caso di foglio rosa in scadenza, tale data viene prorogata in automatico, e l’esame sarà riprogrammato una volta conclusasi l’emergenza. POSSO SOSPENDERE L’ASSICURAZIONE? Ovviamente sì. Non esiste momento migliore per sospendere la propria polizza assicurativa.
  39. 1 point
    ok, in effetti non frenando forte ma solo appoggiando a basse velocità...
  40. 1 point
    Anch’io ho la sensazione che stia arrivando un certo rilassamento Il fatto è che c’è poco da fare se la testa della gente non cambia E’ ovvio che non posso impedire di comprare generi alimentari o di portar fuori il cane, ma è un attimo trasformare queste cose in un abuso! Una volta si diceva che non è impossibile governare gli italiani ... è inutile! (purtroppo lo diceva Mussolini)
  41. 1 point
    No comment !!!! Io questa mattina ho sanificato l'azienda (uffici, piazzali, spogliatoi, con autobotte e erogatori a pressione per gli interni) ho distribuito gel igienizzante, sapone antibatterico e spray disinfettanti in ogni dove Mascherine e guanti monouso li hanno tutti da 10 giorni .......e poi vedi il filmato di Tapass e ti cadono le p.....e !!!! Perché questi sono quelli che ci potrebbero infettare tra 15 giorni !!!!!!
  42. 1 point
    Ciao Cla, Confermo che per quello che vedo la gente ha finalmente capito... parlo di Milano, ci sono pero' voluti 8-10 giorni a cambiare le abitudini e a convincere i più testardi, ci sono ancora casi clamorosi di imbecilli, ma quelli sono imbecilli.. Il problema però adesso è il sud, grazie ai dementi che Sabato scorso sono scappati da mama' su treni stipati.... E non ci sono le stesse strutture ospedaliere. Ma non solo, anche sulla riviera Romagnola che conosco bene e abitata da un familiare, alcuni bar ieri sera erano pieni... così mi hanno riferito... Si Cla se puoi stai a casa... STATE A CASA!
  43. 1 point
    Ottimo Pino... Purtroppo non posso sospendere l'assicurazione perché non è previsto nel mio contratto. Domenica le ho dato una bella lavata ed ho messo su il telo coprimoto. Avendo praticamente tutti i servizi sotto casa, anche volendo non avrei la possibilità di utilizzarla. Sto pensando di staccare la batteria e caricarla ogni tanto. Nella speranza che tutti i vespisti e famigliari stiano bene, rinnovo l'invito di stare a casa, per loro, ma sopratutto per i loro cari.
  44. 1 point
    Prendetevi 10 minuti per guardare questo video... ne vale la pena... tanto chi più, chi meno, siamo tutti a casa... @xericos vivo a Milano da 12 anni, e sia io che i Lombardi prendiamo le scale mobili... e poi si produce come altrove, ci sono gli schizofrenici che corrono, ma quello è un altro problema...la persona con cui hai discusso è con rispetto, un pirla.... la notte c'è un silenzio irreale, mi spiace dirlo, ma in questo periodo mi sto godendo il silenzio.... ho già letto 3 libri e visto e rivisto almeno 15 film.... sto benissimo a casa... la gente forse ha capito che deve stare ferma... per evitarmi problemi, perché adesso si controllano, la mia Vespona è ferma in garage... mi aspetta...
  45. 1 point
    Quell'utente ero io. Personalmente trovo l'aggiunta del parafango inguardabile, quindi posso solo consigliarti di eliminare la ruggine, passare un buon fondo, dare una piccola verniciata con bombolette specifiche (spray normale con codice colore e/o fatta fare ad hoc con bombolette e catalizzatore incorporato, per avere una vernice bicomponente) e, ad asciugatura ultimata, applicare un rettangolo di vinile per wrapping trasparente, in modo da preservare per un bel po' quel punto maledetto
  46. 1 point
    In UK sono ANNI che segnalano il problema della ruggine sulla scocca/scudo dietro al parafango anteriore. ScooterLAB produce un parafango aggiuntivo: https://scooterlab.uk/product/new-vespa-gts-gtv-sluk-guard-2018/ La stessa scooterLAB che segnala il problema alla Piaggio durante la prova in Liguria delle nuove HPE ma che viene ignorato e negato dal rappresentante Piaggio: https://scooterlab.uk/2019-vespa-gts-300-hpe-super-launch-road-test/?unapproved=87325&moderation-hash=27ac74ce31c950c7c3376caeb970db89#comment-87325 Come installare il parafango: https://m.youtube.com/watch?v=J2H-yAuUNjg
  47. 1 point
    La foto non è mia, ma soo che li vendono in quantità, li ha comprati uno che fa cablaggio 4 frecce !
  48. 1 point
    Onestamente problematiche serie non ne ho mai sentite, anzi ho visto vespa gts del club Roma con chilometraggi importanti, certo si parla di un mezzo usato, importante è quindi la storia tagliandi, per essere certo che abbia ricevuto la giusta manutenzione
  49. 1 point
    Le mie gt200 con dischi newfren ...mi trovo molto bene
  50. 1 point
    La frizione regolabile non serve a niente su uno scooter di serie e per uso su strada. Se vuoi modificare l'attacco della frizione, puoi comprare un kit di molle, sempre malossi e sostituirle sulla frizione originale. La campana ha il suo perché, in quanto le alette, dovrebbero favorire il raffreddamento della campana evitando che si deformi. A questo punto però, è meglio la polini evolution. Alleggerita, Ricavata da un pezzo unico lavorato al cnc. Molto probabilmente a livello di prestazioni, non noterai differenze. La rottura se ti fai manutenzione da te, è che non si può usare l'attrezzo blocca puleggia. Nel momento in cui andrai a far manutenzione alla trasmissione o avrai necessità di sostituire la ruota dovrai usare la pistola ad aria, oppure bloccare la trasmissione con cacciaviti, leve ecc... Io al momento l'ho tolta per questo. Non so dirti se ha giovato o no, perché ci ho fatto al massimo 10km.
×
×
  • Create New...