Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Nel tuo caso, controlla che il vello dell’olio sia giusto e nel caso fai uno spurgo.
  3. Today
  4. trovato il vecchio proprietario addirittura ci ha verniciato sopra ho dovuto penare per togliere tutti quei strati di vernice si trovava proprio davanti la batteria
  5. io ho lo stesso problema solo che a me la leva frena proprio a fine corsa deve toccare quasi l accelleratore ho timore che non sempre prende il freno
  6. I monti dell'Abruzzo sono una delle mie mete preferite, Bravo, bel giro
  7. Salve ragazzuoli, ho un piccolo problema abbastanza fastidioso. Come tutte le Vespe (anche l'et4 era così, ma non creava problemi) la leva del freno anteriore ha un po di gioco su e giù. Se freno normalmente, la frenata è spugnosa, come se come se incontrasse un po di resistenza. Il problema si risolve se prima di frenare, sollevo e la tengo sollevata durante la frenata. Cos'ì facendo, la frenata è buona o per lo meno, la corsa della leva è fluida come deve essere. Volevo capire se esiste un registro, se basta semplicemente stringere la vite a taglio oppure si è consumato qualcosa. Non ho smontato/controllato, perché non saprei dove mettere mano. Nel caso in cui potesse essere utile, ho una leva nuova pronta da montare. Non l'ho montata perché esteticamente differente da quella posteriore.
  8. Vi metto anche i video Sabato Domenica
  9. Yesterday
  10. Io con estrattore ho sempre risolto
  11. E' argomento piuttosto scivoloso quello di mettere a confronto le vespa di una volta, con tutto il loro fascino e l'affidabilità che le caratterizzava nel tempo, con quelle odierne. Altrettanto dicasi per le auto e non ultimo per gli elettrodomestici. Vuoi per l'irrompere dell'elettronica, vuoi per l'uso massivo di plastiche, vuoi perché l'obsolescenza programmata è illegale ma tollerata a livello internazionale, l'usa e getta, si fa per dire, ha invaso le abitudini di tutti i giorni. Ma è proprio questa globalizzazione del modo di produrre che m'induce a pensare che a parità di prezzo i manufatti si eguaglino per qualità; fatta eccezione per quelli dove la produzione ha un minor costo del lavoro. Là, come ad esempio in Cina, il minor costo del lavoro non è investito migliorando la qualità (e lo sappiamo bene quando diciamo: è una cineseria) a meno che quel manufatto non sia un brand di marca/prestigio originario da quest'altra parte del mondo. Morale della favola, mi tengo la mia vespa che costerà un tantino di più, ma in compenso è ancora prodotta in lamiera d'acciaio, ha il fascino intramontabile del made in Italy, ha tecnologie all'avanguardia e non credo sia meno affidabile dei suoi rivali asiatici se non nel prezzo. W la vespa e la sua storia.
  12. Pino

    Winter Bugs 2019

    L’importante è non fermarsi! I bei giri vespistici si possono anche descrivere in Maggiolino nella brutta stagione Tra un po’ conto di raccontare un giro in Friuli (anche se momentaneamente la Vespa dorme il sonno del giusto) ciao!! Pino
  13. Il non raduno Chiamato così perchè in realtà e molto di più di un incontro di maggiolini e derivati, ma mira far conoscere il territorio abruzzese, i parchi e i suoi sapori, i bellissimi panorami, percorrendo km, quest'anno ben 120 in due giorni. Partito sabato 9 alle 4 di mattina, mi sono unito ad un altro equipaggio verso le 6 in autostrada, fino ad arrivare a Sulmona e poi al ristorante e successivamente tutti in albergo a Roccaraso dove abbiamo cenato, il tempo non è stato favorevole, ma il divertimento è assicurato. Domenica invece siamo partiti da Roccaraso per arrivare al ristorante. Che dire 2 giorni pieni e stancanti, ma interessanti, vi metto qualche scatto Problemi al motore di Luigi
  14. Sicuramente troverai qualcosa di invenduto
  15. Be se si può risparmiare, meglio, quasi quasi ne ricerco una pure io fondo di magazzino
  16. Se non amassi al vespa non ne avrei due vintage e non sarei alla terza gts, ma proprio perchè ne ho avute un po' posso dire, senza smentita, che la qualità è andata scadendo, la stessa cosa mi è capitata con la micra, ne ho avute ben 4, e dalla prima tutta tonda serie k11 e le successive k12, ho visto anche qui come i materiali, già non eccelsi, siano peggiorati, per fortuna i motori sono rimasti robusti.
  17. Ok grazie, speriamo funzioni, altrimenti devo andare di scalpello e mazzetta. Solo che lavorando vicino alla pompa freno, non vorrei mi sfuggisse qualche martellata maldestra, per quello proverei prima con l'estrattore.
  18. Grazie mille,sicuramente sarebbe stato meglio..ma ho risparmiato 1500 e non è poco
  19. Benvenuto tra noi. Se prendevi a nuovo e a prezzo pieno era di sicuro meglio la HPE ma visto che hai avuto la possibilità di prenderla scontata direi che hai fatto bene. Goditi la tua nuova GTS.
  20. Non so come sono gli estrattori che hai preso tu ma con quelli che ho io non serve nessun foro, basta avvitare l'estrattore in senso antiorario nella testa della vite facendo un po di pressione e continuare a girare (sempre in senso dello svitamento) fino a quando l'estrattore ingrana e trascina la vite. Bisogna solo usare un estrattore che sia di diametro più piccolo rispetto alla vite che si vuole rimuovere. Più facile da fare che da spiegare.
  21. Ciao, secondo voi riesco a togliere la vite spezzata dello specchio retrovisore? A buon senso dovrei praticare un foro con la punta che misura all'incirca quella di un estrattore, poi montare l'estrattore e far girare il trapano in senso antiorario. Corretto? https://www.amazon.it/Professionale-Danneggiato-Estrattore-Rimuovendo-Danneggiate/dp/B07RMYG356/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8
  22. Buongiorno ; Stiamo parlando la stessa lingua e dicendo le stesse cose,se per un attimo è passato altro mi scuso. 😀 Anche io ho preferito la vespa,altrimenti non ero nemmeno qui. Il fatto è che non mi capacito,come "un mezzo" che ha decenni di storia è stata rivisitata più volte ancora non riesce a trovare una stabilità,almeno come la vorrei io. (poi è sotto gli occhi di tutti,lo han detto anch altri amici: puntano tanto sull'estetica e molto meno sul contenuto) Ah: neanche io potrei avere una moglie bella bella belissima dove poi però non "accocchia" una cippa. Non riuscirei a starci insieme,fosse anche la più bella del pianeta,perchè bella mi piace,ma viene subito dopo il tessuto,quello reale. 😍 Saluti a tutti ;))
  23. Vabbè... dipende da cosa si desidera possedere, io non avevo bisogno di uno scooter, volevo una VESPA! è molto differente il discorso . Se dovrò controllare l'olio ogni 4000 km pazienza, se dovrò( sgratt sgratt )🤘 rifare il motore perché sbiellato pazienza, certo, sarebbe meglio non fosse così, in definitiva sono molto soddisfatto, ho passato un'estate meravigliosa in compagnia di quel stupendo pezzo di metallo , e sono convinto di aver speso bene i miei soldi in quanto posseggo esattamente ciò che desideravo... perché acquistare un bagaglio plasticone a punta, ed essere soddisfatti di aver risparmiato 1500 euro quando posso avere la più bella? (Parere personale). La Vespa è come una bellissima donna, con i suoi problemi e capricci, ma quando la guardi le perdoni tutto... io non voglio una ciospa giustificandomi con l'affidabilità... (sono curioso di vedere se poi il problema non è globale...) È come il marito della brutta donna che dice che lei è fedele ed affidabile, ma poi nun se po' guarda'.... Dai... Poi non vedo tutti questi problemi in rapporto alle Vespe in circolazione, forse ho il prosciutto sugli occhi....
  24. Last week
  25. Potevi anche aggiungere che non ci azzeccano nemmeno le sospensioni andate della lx dopo appena 45.000 km; infatti il mio amico si e no sfiora i 50 kg. di peso, non c'ha mai trasportato un passeggero e per giunta abita in svizzera dove le strade sono lisce come l'acqua. 😉
  26. Io non mi sento babbeo! 60000km e mai rimasto a piedi! Unico grave guasto il regolatore tensione a 56000 km ma arrivato a casa.
  27. Ci sono buone possibilità che non hai sbagliato l'analisi. Ci tengo a precisare soltanto una cosa: fin quando incappano in babbei che amano il pressapochismo ,gli andrà anche bene,ma se putacaso incappano (e vale per tutto) in uno come me ,non durano molto. Io per esempio al bar,se dopo la seconda volta trovo lo zucchero o l'acqua sul bancone ,cambio bar. Magari faccio i chilometri per andare altrove ma ti cambio!. Vedete; certa gente non ha il diritto di lamentarsi se poi ,seppur indirettamente contribuisce alle politiche scellerate di taluni contesti. Per cui,io faccio la mia parte. Al di la del risultato.
  28. walker52

    spia service.

    ...ragazzi nei motori di nuova generazione ormai sono anni , che è consigliabile gradazione più fluida ...a volte anche sotto 5W40 ...proprio per i passaggi da lubrificare le varie parti ..vedi , tendi catena...turbo ...ecc , naturalmente anche nelle vetture. PS il 10W40 è un olio usato "poco" e a volte non completamente sintetico!!
  29. xericos

    spia service.

    Docmi mi hanno detto che è troppo denso e che potrebbe non passare nei fori preposti con il rischio di grippare prima
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...