Jump to content
MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.

Tony65

Members
  • Content Count

    240
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Tony65 last won the day on November 28 2019

Tony65 had the most liked content!

Community Reputation

49 Excellent

About Tony65

  • Rank
    Advanced Member

Informazioni personali

  • Località
    Genova
  • Vespa posseduta
    GTS 250 i.e.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Certamente. Probabilmente se avessi provato Carbone anziché YSS, magari a quest'ora non avrei la necessità di sostituirlo. Non ho dato retta a Walker e ora ne pago le conseguenze! 😃 Comunque insisto: sulla Vespa è inutile montare ammortizzatori rigidi, perché comprometti il confort. Con gli ammortizzatori originali e le gomme in ordine, la Vespa va benissimo perché beneficia della rigidezza del telaio.
  2. Ah, l'ho preso da Ridewill https://www.ridewill.it/p/it/forsa-204584382-ammortizzatore-anteriore-piaggio-vespa-gtv125/28052/ Dal vero sembra anche realizzato bene. Tieni conto che te lo vendono senza silent-block, per cui te li devi procurare (una manciata di Euri); bullone, rondella e grover li recuperi dal vecchio.
  3. Ciao, Vespa GTS250. Manodopera mia, quindi costo tendente a infinito.... 😁
  4. Ciao, ho sostituito l'ammortizzatore anteriore YSS con uno nuovo, originale rimarchiato Escorts/RMS. L'ho fatto perché trovo YSS troppo rigido, e con un ritorno molto brusco. Le prime impressioni con il nuovo ammortizzatore sono buone: assorbe abbastanza bene le asperità ma, soprattutto, è più morbido e con un ritorno più progressivo. YSS invece risulta migliore in frenata, in quanto l'avantreno affonda di meno. Tra l'altro ho notato una differenza di altezza visibile a occhio nudo, guardando l'inclinazione del biscottino: anche se la lunghezza è uguale, probabilmente l'ancoraggio alla staffa superiore fa sì che il davanti rimanga più alto. Questo spiega l'ottima stabilità sul dritto con YSS, ma la difficoltà a piegare e la tendenza ad allargare le curve. Per conto mio rimarrò sull'originale, a costo di sostituirlo annualmente - tra l'altro la forma della testa rende molto agevole lavorare sui bulloni superiori, mentre con YSS è operazione rognosissima -.
  5. Ciao, ti farò avere le foto appena possibile, comunque ho solo il parabrezza alto.
  6. Il problema - se così si può definire - sta proprio nel fatto che si ritiene che gli ammortizzatori "after market" incrementino l'efficacia ammortizzante. E' una convinzione molto fuorviante, perché gli ammortizzatori "sportivi" non possono, in quanto tali, essere morbidi e ammortizzare a dovere. Con i Bitubo - ma credo anche Carbone e, per certo, YSS che conosco -, la Vespa diventa rigida: sicuramente più precisa in curva e molto stabile sul dritto. Di contro le asperità si sentono, eccome.
  7. Quella dello scarico, invece, è decisamente poco credibile. Se hai voglia di un sound diverso - e di spendere davvero tanti soldi -, fai pure, ma non fidarti del "dicono". La meccanica insegna: non è un due tempi, in cui lo scarico gioca un ruolo fondamentale nel migliorare - o peggiorare - le prestazioni.
  8. Gli ammortizzatori, per validi che siano, migliorano sì, ma leggermente, la guida sul misto. Non aspettarti miracoli: avrai un mezzo un pochino più preciso in curva, ma molto più rigido e scomodo.
  9. Mah guarda, pensavo il contrario.... Comunque te lo vendono senza nessun accessorio (bullone, rondella, silent block etc.…). Appena lo monto ti dirò le impressioni.
  10. Quanto agli originali marchiati Piaggio - che poi sono Escorts - sono d'accordo con te: costano circa 80Euro e non ne vale la pena. Però io ho preso RMS, uguale all'originale - infatti lo vendono con il medesimo codice - pagandolo 40Euro. 😃 Dietro potrei lasciare ancora gli YSS, dato che comunque gli originali li manterrei tarati sulla seconda posizione, che equivale alla prima degli YSS.
  11. Ciao Walker, è un po' che non ci si scrive! Guarda, ci avevo pensato, ma poi visto l'uso prettamente cittadino, credo che gli originali siano ancora i migliori in fatto di confort.
  12. Da 3 anni e 31.000km stiamo insieme! Che mezzo ragazzi, non la cambierei con nessuno - scooter ovviamente -. A parte la manutenzione ordinaria, sostituito lo statore e gli ammortizzatori con YSS. Va che è una meraviglia, quando la lavo sembra nuova. Prossime manutenzioni: gomme (ora hanno 13kkm, Pirelli Angel) e rulli. Ah, e la sostituzione dell'ammortizzatore anteriore con uno originale, l'YSS è troppo rigido per i miei gusti.
  13. Tony65

    Vespa 200 gt

    Quello sul portaguanti l'ho notato pure io, ma mi pareva una enorme ragnatela....😁
  14. Tony65

    Vespa 200 gt

    E' molto impolverata, per cui si deduce sia ferma da molto tempo. Non mi convince il parabrezza: se è solo impolverato ok, ma se invece è "opacizzato" denota un utilizzo prolungato: verifica che non provenga da un altro mezzo. Il resto, per quanto deducibile dalle foto, sembra ok.
  15. La GTS 250 è una sorta di "carroarmato", costruita con componentistica di qualità e assemblata pure bene. Lo dico per esperienza perché la mia, che è del 2005 e con quasi 50kKm all'attivo, sembra ancora una signorina... 😁 Se di carrozzeria è a posto, ossia non ha ruggine o graffi da cadute, io andrei tranquillo. Gli ammortizzatori - forse l'unico punto debole -, si possono sostituire agevolmente. Cuscinetti sterzo: io li ho fatti sostituire dal meccanico a 45kKm, giusto per sicurezza, ma non erano messi affatto male.
×
×
  • Create New...