Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.

xericos

Moderators
  • Content Count

    2,484
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    181

xericos last won the day on July 12

xericos had the most liked content!

Community Reputation

434 Excellent

Social Info

3 Followers

About xericos

  • Rank
    Advanced Member
  • Birthday 05/25/1974

Informazioni personali

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ed ecco i video del raduno, sono lunghissimi, ma ho tagliato il possibile, divisi in due, forse avrei dovuto farne tre, ma era troppo ed ho tolto alcune parti.
  2. Dicono che ci sta una rondella in ottone e due rasamenti, che tendono a consumarsi, ma mi chiedo un controllo prodotto prima di metterlo in vendita no? Cioè io in 4 mesi e 7000 e rotti km li ho già finiti, ovviamente il destro si usa meno, anche se lo uso lo stesso, infatti anche lui ha un po' di gioco e mi immagino che prima o poi... Certo che un mezzo che costa tanto, ha una qualità veramente bassa, poi mi si prende in giro per la lml, almeno è indiana, e si sa che il prodotto di per se è quello che è, ma almeno costava molto meno. Almeno il concessionario, quando ha visto che mi ero scazzato ha provveduto a risolvere, per quello che poteva fare, il problema con una stretta della leva e la verifica che la stessa non mi si staccasse.
  3. Appena presa avevo il parabrezza che si allentava, infatti mi porto sempre dietro una 17, non si sa mai. Poi alcuni interruttori, che però, rispetto alla celestina, è bastato reinserire, clacson e accensione, ora ho la leva di sinistra che si è allentata, facendo non solo rimanere attivo il freno posteriore, ma è anche mobile, con tutti i problemi che ne conseguono, difetto a sentire il concessionario, tipico dell'ultima produzione. Dopo 4 mesi e 7900 km, direi che non è buono. Ora devo aspettare che mi venga controllato il difetto e, nel caso cambiato pompa e leva in garanzia, altrimenti me la terrò così, disattivando il pulsante del freno dietro.
  4. Allora ormai manca un mese al momento clou, se qualcuno vuole partecipare fa ancora in tempo per vedere questa gabbia di matti, quindi preparate la vespa, fate il tagliando se necessario e partite, spero onestamente di non dover anticipare quello dei 10.000 ma di arrivarci per tempo, altrimenti sono incasinato e lo dovrò anticipare
  5. Be il verde della foto mi pare più scuro, ma probabilmente è l'effetto garage, comunque se è originale è un bel pezzetto
  6. Non vorrei dire una baggianata, ma credo che sia una bajaj chetak, una versione Indiana della sprint, quel verde era tipico di quella versione e non mi pare che ci fosse per la gran turismo. Se ha targa moderna potrei confermare la mia idea.
  7. Ne abbiamo parlato, di sito cambiando la campana con una alleggerita si risolve
  8. Ottimo, stesso anno del mio, ma berlina
  9. Ve la ricordate la pubblicità della Costa Crocere di eono fa? Le persone andavano dallo psicologo, bene noi siamo uguali
  10. Lo dice il meteo mica io, meglio però, altrimenti rischiamo di fare una uscita in auto, sai che barba
  11. Mancano ormai poche settimane all'arrivo di Agosto, il mese clou delle Vacanze Italiane. Anche oggi vogliamo dirvi nel dettaglio cosa ci riserverà il mese estivo per eccellenza grazie alle mappe e agli ultimi Aggiornamenti emessi dal principale centro di calcolo europeo ECMWF. Partiamo col dire che probabilmente l'inizio del prossimo mese sarà caratterizzato dal caldo. Una rimonta di origine africana (proveniente dal Sahara) si metterà in cammino verso il nostro Paese interessando sopratutto le regioni del Sud, quelle Tirreniche e parte del Nord, sopratutto i settori occidentali (Piemonte, Lombardia, Liguria). Prevediamo quindi temperature massime tra 35°C-36°C tra il 2 e il 4 AGOSTO. Successivamente la disposizione delle figure bariche tenderà a mutare. Dalla Tunisia e Marocco una rovente massa di aria calda si dirigerà verso il Mediterraneo. La strada che percorrerà sarà probabilmente quella tracciata a Giugno quando l'Europa Occidentale sperimentò un caldo storico fino a 46°C in Francia. L'ondata di calore probabilmente coinvolgerà in parte anche il Nord Italia tra il 6 e il 16 AGOSTO. La causa del caldo intenso previsto al Nord Italia, sulla Toscana e parte delle regioni tirreniche sarà l'allungamento dell'Anticiclone Africano con asse meridiano. Non è escluso quindi che possano ritornare punte record anche di 40°C su alcune regioni Centro-Settentrionali. Al Sud, il caldo sarà “accettabile” ma anche su quest'ultime regioni prevediamo un progressivo aumento con valori che tenderanno ad attestarsi al di sopra della norma col passare dei giorni. Dopo l'ondata di caldo, e quindi verso fine mese, il flusso Atlantico potrebbe abbassarsi di latitudine interessando parte dell'Europa Occidentale e l'Italia. E' ipotizzabile quindi il ritorno di condizioni instabili e più fresche che ci condurranno verso la prima vera e propria burrasca d'Estate.
  12. Be sono stato per troppo tempo fermo, lavorando il sabato arrivavo alla domenica che non avevo molta voglia, ora sto recuperando, adesso però devo fermarmi, altrimenti poi si rischia che non abbia molti soldi per la nostra gita. Farò dei giri su Roma
  13. Con un gruppo di amici, appartenenti alla Macchina del Tempo, abbiamo fatto un bel giro presso gli Altipiani di Arcinazzo (dove abbiamo pranzato), Il Monastero Benedettino del Sacro Speco e passeggiato per Subiaco e Rocca Canterana. Partenza verso le ore 10:30 dalla stazione di Servizo Colle Tasso sulla A24, uscita verso Vicovaro con sosta presso il bar King, da qui abbiamo proseguito verso Subiaco, con sosta benzina. Quindi una bella tirata verso gli Altipiani di Arcinazzo, dove abbiamo pranzato al sacco. Dopo pranzo abbiamo proseguito la gita verso il Monastero Benedettino del Sacro Speco Il luogo si presta molto bene ad una visita guidata, dove viene spiegato nel dettaglio la storia di San Benedetto, la vita prima come eremita su questo spuntone di roccia e, poi, dopo la costruzione del monastero, circa altri trent'anni come frate. Il posto è incantevole, sia per la particolarità della costruzione, per il panorama, che permette di vedere molto bene, Subiaco, Rocca Canterano e gli altri paesi intorno. Dopo la bellissima visita, abbiamo proseguito per Rocca Canterano, dove abbiamo fatto una breve sosta dissetante presso un chioschetto e poi rientro a casa.
  14. Oggi doppia uscita, prima verso il lago di Bracciano passando per Anguillara e Trevignano e poi un bel giro per il centro di Roma. Ma partiamo in ordine di eventi, per prima cosa alle 10 si parte da villa Carpegna, in compagnia di Daniele, caffè in via di Bravetta e poi si arriva in Cina... Mmm qualquadra non cosa, come si dice, va be! Dopo la brevissima tappa per la foto in Cina, si prosegue per la Braccianese e si arriva ad Anguillara Breve pausa merenda Si prosegue per Trevignano, la città dalla parte opposta di Anguillara, dove facciamo un po' di sano off road, per arrivare al belvedere, che però non riesco più a trovare, di solito ci arrivavo in quad per strade non asfaltate, ma con la Lml non mi è stato possibile ritrovare il percorso, va be! A questo punto si ritorna verso Roma, dove ci dividiamo, per ritornare alle rispettive case. Nel pomeriggio ci si incontra invece con l'altro lmlista, Antony, si decide per un giro su Roma, partendo sempre da Piazza Carpegna si arriva al belvedere del Gianicolo, proprio sotto la statua equestre di Garibaldi inaugurata il 05 settembre del 1895. A questo punto si prosegue verso il Ghetto, dimenticandoci che oggi è Shabat שבת e quindi tutti i negozi sono chiusi, volevo tanto premdermi una fetta di pizza ebraica, ma amen, quindi via a visitare il Ghetto. Passeggiata per il portico di Ottavia, il vecchio mercato del pesce risalente al 1821, su volere di Papa Pio VII Da cui si può anche vedere il Teatro Marcello Quindi visitina nel tempio di Minerva Poi una gitarella verso Santa Maria in Trastevere, dove un forte acquazzone ci aspettava, una corsa nel primo bar e poi visita esterna e veloce, per evitare altre piogge alla Piazza di Santa Maria in Trastevere. Quindi i saluti e tutti a casa propria.
×
×
  • Create New...