Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.


  • Member Statistics

    • Total Members
      2,756
    • Most Online
      609

    Newest Member
    Ortelius79
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      3.9k
    • Total Posts
      44.2k
  • Latest Registered Members

gommini ammortizzatori posteriori originali Vespa GTS HPE 2019


UGO
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, volendo reinstallare (perchè sono completamente spariti) i gommini inferiori degli ammo posteriori originali Vespa GTS HPE 2019, li trovo come ricambi ? Grazie. 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, UGO dice:

grazie. Quale sarà la misura 10 mm o 12 mm? Nel dubbio visto il costo ne prendo due da 10 e 2 da 12 mm .

Sei sicuro che si possano togliere i vecchi e inserire i nuovi? Secondo me no. 

Tra l'altro non è chiaro che cosa intendi per "spariti: non possono essere scappati dalla sede (impossibile), non si consumano se non dopo anni e anni.....

 

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo la Piaggio è riuscita a rendere fragili anche gli ammortizzatori , già modesti . I gommini , prima il destro e poi il sinistro si sono spappolati dopo circa 3 anni e 15.000 km. Oggi gli occhielli inferiori degli ammortizzatori poggiano metallo contro metallo e scorrono nella loro sede da destra a sinistra.  Consiglio a tutti un'occhiata e magari qualcuno scoprirà che "quel rumore" metallico che ogni tanto si sente proviene da li.    

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

mi sembra di aver letto di qualcun'altro con lo stesso problema. Il destro mi era stato segnalato da un  meccanico durante un lavoro (avevo pensato fosse stato lui maldestro ) poi monitorando il sinistro  l'ho visto prima rovinato,  poi sparito. Il destro consumato prima forse anche dal calore marmitta. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Moderator

So che il video centra poco con il tema, ma potete usare la stessa tecnica per estrare e, ovviamente reinserire i gommini.

 

Link to comment
Share on other sites

Anche io ho notato che praticamente il gommino è sparito. Cambiando lo pneumatico posteriore, svitando l'ammortizzatore, ho notato che era rimasto un residuo di gomma consumato che fuoriusciva. Il gommista lo ha rimontato così com'è. Quando attraverso dei dossi o percorro una strada dissestata, l'alloggio sotto sella è rumoroso, probabilmente a causa della usura / assenza di questo gommino che dovrebbe in un certo senso attutire gli "urti" meccanici.

La vespa è del 2014, il gommino è sul lato marmitta, pertanto anche io penso che sia più sottoposto ad usura a causa del calore emanato dalla marmitta.

 

Screenshot_2024-04-01-09-07-00-34_680d03679600f7af0b4c700c6b270fe7.jpg

Link to comment
Share on other sites

Oggi ho controllato, senza smontare nulla, gli ammortizzatori. Effettivamente anche i silentblock bitubo dopo quasi 3 anni e 20k km, se pur appaiano ancora intatti,  vicino alla rondella ho trovato attaccati dei truciolini tipo gomma da cancellare. Essendo su ambo i lati direi che il calore marmitta non sia determinante in questo degrado ( al limite peggiora la situazione del destro), osservando come sono montati, credo che il problema sia da ricercarsi nella non ortogonalità degli stessi rispetto al piano verticale. Di fatto gli ammortizzatori sono inclinati di qualche grado verso l'interno del veicolo, determinando una compressione della parte interna del silentblock maggiore che quella esterna. Secondo me questa anomalia determina un carico concentrato in un'area ristretta che mette in crisi la gomma. Penso che si generi anche un carico trasversale (lungo l'asse del bullone di fissaggio) che tende a generare dei piccoli movimenti laterali tra il silentblock e il suo alloggiamento nell'ammortizzatore, questo spiegherebbe i trucioli... 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ho portato la vespa per fare alcuni lavori ,tra cui pastiglie posteriori e inserimento dei gommini ammortizzatori (comprati su Aliexpress come indicatomi da Alexein). Premetto che ho provato un nuovo meccanico, sempre officina Piaggio , in attività da tanti anni . Purtroppo rimango spesso perplesso per certe affermazioni . 

Riguardo i gommini non è riuscito ad inserirli perchè non sarebbero della misura giusta. Potrebbe essere, se non che mi dice che uno poteva starci ma l'altro no perchè gli ammortizzatori sono differenti per via dell'attacco diverso tra lato marmitta e lato scatola filtro. A me non risulta questo,  pensando a quelli che li montano erroneamente invertiti destra e sinistra.  Quindi gli attacchi sono uguali.  Boh.    

Altra considerazione: si parlava di pastiglie anteriori e posteriori e mi dice che per sua esperienza le pastiglie posteriori si consumano prima delle anteriori . Direi che non è proprio vero. Le posteriori mi durano 27k/30k , le anteriori oltre 20k . Boh 

Allego foto del disco anteriore che mi sembra molto rigato e al tatto un pò ondulato  (27.700 km  4 anni e mezzo). A sorpresa mi ha cambiato anche la pastiglia anteriore perchè a suo dire c' era troppo olio nell'impianto e questo causava il precoce consumo della pastiglia per continuo sfregamento .  Che dire ? Prima pastiglia cambiata a 21.100 km, quest'ultima solo 6.500 km. Il disco evidenzia questo ?

Conclusione:   non riesco a trovare meccanici che mi diano piena fiducia. 

P.S. Perchè tutti i meccanici quando vogliono farti il favore di gonfiare le gomme te le mettono a 3/3.5 davanti e dietro anziche 1.8 /2.0 2.2 ?  

Grazie a tutti.  

disco ant 27kk.jpg

disco ant 27k.jpg

Link to comment
Share on other sites

Sul discorso consumo pastiglie ha ragione, solo che confonde la causa con l'effetto... Si si consumano di più (e lui ne cambierà sicuramente di più) perché le persone mediamente usano più il freno posteriore che quello anteriore. Mia madre tanto per dire, dopo 27k km ha le pastiglie anteriori praticamente nuove e dietro ho già cambiato le ganasce del tamburo verso i 20k. 

Il precoce consumo della pastiglia potrebbe imputarsi al troppo olio nell'impianto solo se la ruota rimanesse frenata e comunque per questa causa si consumerebber il primo decimo di mm... Causa più probabile di un possibile consumo precoce della pastiglia credo vada ricercato in una cattiva pulizia dei pistoncini o i parapolvere/anelli di tenuta che si sono un po' deteriorati non richiamando bene in sede il pistoncino dopo che si è tolta pressione all'impianto. Rimanendo il pistoncino un poco più fuori della sua posizione, porta la pastiglia ad essere a contatto con il disco e da qui l'anomalo consumo.

Se il disco è un poco rigato superficialmente ci sta, se invece è ondulato valuterei di sostituirlo. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...