Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.


  • Member Statistics

    • Total Members
      2,682
    • Most Online
      609

    Newest Member
    DanFoschi
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      3.9k
    • Total Posts
      44k
  • Latest Registered Members

Voglio eliminare la pompa carburante dalla LX 125 DEL 2008!


tirfort1982
 Share

Recommended Posts

Buongiorno ragazzi a caldo la mia vespa muore poi si raffredda e va bene dopo 2 mesi di indagini e parecchie sostituzioni fatte sono quasi certo che sia la pompa benzina che dopo un paio di km decide di fare i capricci. Comunque senza andare nello specifico del mio problema credo sia possibile togliere la pompa con delle modifiche su alcune componenti. Vediamo un po provo a spiegarvi cosa ho capito io da questi 3 mesi di full-immertion di video e tutorial sulla vespa! La mia vespa lx 2008 (naturalmente a carburatore) ha un semplice rubinetto a filtro (monovia) che va in pompa e dalla pompa va al carburatore poi ha un collettore con una sola uscita che ha un tubicino che va alla valvola S.A.S! Se non ho capito male per eliminare la pompa dovrei togliere il rubinetto semplice che ho e mettere un rubinetto a depressione (a 2 vie) far partire un tubo che arriva al carburatore e un tubo che arriva al collettore ( devo prendere il collettore a 2 vie) e un secondo tubo che va sempre alla valvola S.A.S! QUESTO E' CIO' CHE HO INTERPRETATO IO! C'E' QUALCUNO CHE LO HA MAI FATTO O CHE E' A CONOSCENZA CHE SI PUO' FARE?  Vi metto un disegnino professionale sul progetto fatto da me! 😂

IMG_8447.jpg

Edited by tirfort1982
Link to comment
Share on other sites

L’ideale sarebbe che qualche utente con modello a depressore, ti desse una foto con i collegamenti precisi. 
lo dico perché se hai visto il video di vespamotorsport lui mette una T e crea un secondo condotto per l’aria (sdoppiando quello che va dal depressore al collettore), ma non ho capito dove lo collega. 
Ho la tua stessa vespa e anche io pensavo di eliminare la pompa., in quanto anche la mia è problematica. 
Alla fine ho preso una RMS pagata 25€ ed ho risolto.  Sono in fase di rimontaggio perché quella RMS va adattata al supporto originale, ma per le piccole prove fatte ieri, sono molto fiducioso. 
Il problema del depressore è che dopo tot giorni di fermo può faticare a partire. Con la pompa elettrica, quando tutto funziona, ti assicuro che la nostra vespa parte a primo colpo…
Al contrario, con la vecchia ET4 a depressore, anche se non avevo grossi problemi, quando stava ferma tot settimane, ci metteva qualcosina in più a partire, ma niente di tragico. 

Edited by Docmi
Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, Docmi dice:

L’ideale sarebbe che qualche utente con modello a depressore, ti desse una foto con i collegamenti precisi. 
lo dico perché se hai visto il video di vespamotorsport lui mette una T e crea un secondo condotto per l’aria (sdoppiando quello che va dal depressore al collettore), ma non ho capito dove lo collega. 
Ho la tua stessa vespa e anche io pensavo di eliminare la pompa., in quanto anche la mia è problematica. 
Alla fine ho preso una RMS pagata 25€ ed ho risolto.  Sono in fase di rimontaggio perché quella RMS va adattata al supporto originale, ma per le piccole prove fatte ieri, sono molto fiducioso. 
Il problema del depressore è che dopo tot giorni di fermo può faticare a partire. Con la pompa elettrica, quando tutto funziona, ti assicuro che la nostra vespa parte a primo colpo…
Al contrario, con la vecchia ET4 a depressore, anche se non avevo grossi problemi, quando stava ferma tot settimane, ci metteva qualcosina in più a partire, ma niente di tragico. 

docmi ascoltami ormai la situazione a me e' molto chiara! il video di vespa sport l'ho analizzato in stile ris dei carabinieri il problema non e' la T perche e' chiaro che lui dal collettore al rubinetto con la T va alla valvola sas! ma l'incognita e' dove va a finire il secondo tubo del collettore? perche la valvola sas e' occupata dalla tubo che esce dalla T!!

Comunque veniamo a noi il disegnino progetto professionale  😂 fatto da me non e' stato inventato ma l'ho copiato da un utente che ha fatto un video per cambiare le tubazioni carburante su una vespa lx come la nostra! quindi ho appena acquistato collettore doppia via e rubinetto con depressore e domani appena arriva procedo! costo totale 24,98. adesso basso ti metto il link del tizio che cambia le tubature e che mi ha dato l'ispirazione e il coraggio di provarci!

guardalo con attenzione! 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto problemi di connessine mentre scrivevo, per cui manca una parte. 

Secondo me il tuo schema è valido e sinceramente procederei così. Poi se c'è qualcosa che non 

va, si corregge. 

L'unica cosa che posso dirti, da ex possessore di et4 leader a depressore è che questa LX è una rottura. Squadra che vince non si cambia, invece Piaggio ha dovuto complicare le cose mettendo un carburatore con TPS e taratura specifica, una centralina con anticipo variabile, una pompa elettrica. Vantaggi? Nessuno. L'et4 andava di più e consumava meno. Per raggiungere le stesse prestazioni ho dovuto modificare la trasmissione perché sinceramente questa LX è particolarmente fiacca. 

Non faccio questa modifica, semplicemente perché sono quasi 3 anni che combatto con questa Vespa, nel tentativo di renderla perfetta. Infiniti tentativi, tanti soldi spesi, mi hanno fatto passare la voglia di usarla, figurati quanta voglia ho di far tentativi di mofiche. Se non fosse per il fatto che a prescindere durante l'anno la tengo ferma per mesi, non avrei neanche tentato di risolvere i problemi alla pompa elettrica. 

Apprezzo la tua voglia di fare, per cui seguirò questa modifica con molto interesse. 

Link to comment
Share on other sites

A titolo informativo, considera che tra la nostra e il modello a depressore, ci sono differenze nella taratura del carburatore: 

LX pompa elettrica: Getto del minimo 42; Vite miscela minimo: 2 e 1/2

LX a depressore: Getto del minimo 35; Vite miscela minimo: 1 e 3/4

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Docmi dice:

Sbaglio, o oltre ad avere la cuffia per il raffreddamento cilindro spaccata, hai anche lo starter (aria automatica) rotto? 

no no lo starter automatico e' sano per la cuffia non posso farci nulla la moto c'e' l'ho da 3 mesi ed era in condizioni pietose!

 

Link to comment
Share on other sites

DOCMI!!!!!!!! La moto sembra che va una bomba!!!!! Mamma che emozione certo un po’ grassina per il getto 42 ma sembra suonare bene!!!!!! tra un po’ farò la prova in strada!!!!

Mamma che emozione e comunque il problema era la pompa perché l’ho usata per svuotare serbatoio e ogni tot si bloccava! quindi io leggevo che a caldo si spegneva invece si spegneva dopo un tot di cicli ( che corrispondevano alla mia interpretazione del caldo)

IMG_8455.jpeg

IMG_8450.jpeg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ottimo.  Alla fine abbiamo capito che il problema di queste Vespa è la sua pompa elettrica. 

Meno male che da quel che si sente in giro, queste pompe non si guastano mai. 

In sostanza abbiamo avuto gli stessi problemi: carburazione grassa e pompa benzina difettosa. 

Tu ci hai messo 3 mesi io 3 anni. :D

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Spero veramente che il problema si sia risolto così. Ricordo però che a fine estate ho messo mano ad un liberty con analogo sistema. Aveva la tubazione di carico della pompa tagliata e pertanto spirava aria e con il suo tac tac tac... Non buttava nulla nella vaschetta, non incontrando resistenza andava avanti un po' ((5/6/8 volte, non ricordo) e poi si arrestava. Sostituita la tubazione lo scooter ha ripreso a funzionare bene e la pompa fa solo quei 2/3 tac appena dato il quadro. In sintesi, temo che quello identificato come difetto di funzionamento sia invece una funzione per impostata sulla pompa. 

Se funziona tutto bene sarete soddisfatti in due e tutti quelli che leggendo troveranno ispirazione e soluzione.

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, Edicola9 dice:

Spero veramente che il problema si sia risolto così. Ricordo però che a fine estate ho messo mano ad un liberty con analogo sistema. Aveva la tubazione di carico della pompa tagliata e pertanto spirava aria e con il suo tac tac tac... Non buttava nulla nella vaschetta, non incontrando resistenza andava avanti un po' ((5/6/8 volte, non ricordo) e poi si arrestava. Sostituita la tubazione lo scooter ha ripreso a funzionare bene e la pompa fa solo quei 2/3 tac appena dato il quadro. In sintesi, temo che quello identificato come difetto di funzionamento sia invece una funzione per impostata sulla pompa. 

Se funziona tutto bene sarete soddisfatti in due e tutti quelli che leggendo troveranno ispirazione e soluzione.

Ho pensato anch'io che questo funzionamento intermittente potesse essere un qualcosa di preimpostato anche perché appena presa, funzionava bene, partiva a primo colpo anche dopo settimane-mesi di fermo. L'unico problema è che a caldo, quindi dopo 10 minuti di fermo o qualche ora sino a qualche giorno, partiva solo dando un po di gas. Quando partiva senza acceleare è perché sentivo la pompa ronzare. 

Anche se non l'ho potuta testare su strada, ho fatto diversi test di accensione. Ho provato con la pompa vecchia dopo 2 mesi di fermo e non è partita, ho fatto il test di funzionamento (togli il tubo e gira la chiave) e la pompa muta. Appena montata la nuova è partita a primo colpo poi a distanza di 30 minuti 1 ora e  9 ore e la Vespa è partita senza dare gas, cosa che non aveva mai fatto ed ogni volta che accendevo il quadro, la pompa ronzava un pochino. Quindi pompa che ronza, significa che la vespa parte subito senza gas e questo a prescindere dalla pompa che monto, tanto che se svuotavo la vaschetta e sentivo la pompa ronzare, la vespa partiva senza acellerare. 

Certo che mi fa strano il fatto che dopo parecchia insistenza (mi ci vuole una carica intera di una batteria nuova e parecchie spedivellate) la vespa parta e funzioni senza problemi, e mi dia problemi sonolo dopo 10-15 giorni di fermo.  

Vero è che non andrebbe mai escluso niente, ma ti assicuro che nel mio vano motore di originale o non controllato più e più volte è rimasta solo la stampigliatura del numero di telaio. :D

Spero di riuscire a far qualche prova su strada entro questo fine settimana. Per l'utilizzo quotidiano, mi sa che mi ci vorrà ancora qualche mese. 

Edited by Docmi
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Vedendo questo post mi sono ricordato che devo cambiare il rubinetto della benzina perché ha un leggero trasudo.

Mi è venuta una voglia matta di rimettere in moto la mia.

Fino a fine aprile non se ne parla però... 😅

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ho rimontato il tutto. Tralasciando il lavoro terribile fatto, in quanto la pompa RMS mal si adatta al supporto originale, seguendo il consiglio di Edicola9, ho trovato il tubo carburante da pompa a valvola di sicurezza, crepato in più punti. Sono un po deluso perché 3 anni fa ho montato un tubo di qualità con doppio rivestimento pagato 15€ al metro. Fortunatamente avevo del tubaccio RMS ed ho utilizzato quello. A questo punto, penso che acquisterò 5 mt di tubaccio RMS e sostituirò il tutto ogni anno. 

Link to comment
Share on other sites

Ti consiglio di comprare il tubo piaggio in materiale siliconico. Costa un  po' di più (se non ricordo male lo pago 7/8€ al metro) ma resiste molto bene all'invecchiamento. I vari tubi neri telati o i verdi/azzurri che si trovano in giro, con le benzine "attuali" mi sembra che durino molto meno e/o si irrigidiscano troppo.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...