Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.


  • Member Statistics

    • Total Members
      2,187
    • Most Online
      609

    Newest Member
    tatello51
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      3.4k
    • Total Posts
      38.8k
  • Latest Registered Members

Gts 250 del 2007 - Difficoltà accensione - Alzavalvola?


Fadabii
 Share

Recommended Posts

Carissime vespette,  eccomi di nuovo a voi per un quesito tecnico destinato ai più esperti (di me).   Il motobrillo sin dal suo arrivo da Pontedera ha sempre avuto due problemini cronici: le mucche e i canguri nella frizione e la difficoltà di accensione. 

La difficoltà di accensione si manifestava ogni tanto,  diciamo 2 o 3 volte su 10,nel senso che girata la chiave atteso lo spegnimento di tutte le spie pigliando il pulsante il motorino di avviamento fa un tentativo e poi si blocca,  lasciato il pulsante e ripremuto la moto parte senza problemi.   Ora la situazione è molto peggiorata nel senso che ultimamente lo fa quasi sempre con l'aggravante  che devo pigiare anche due o tre volte prima che parta.    Come al solito il motorino fa un "colpo di tosse" e poi si ferma a volte le luci del quadro rimangono acese a volte si spengono completamente e rilasciato il pulsante ricompaiono, riparte la verifica delle spie e il motore può partire o no,  ma se parte lo fa in maniera brillante. Batteria: lo escluderei perché  misurata a vuoto segna 13,15 volt e lo ha fatto anche con altre batterie e comunque quando la causa non è  presente parte in modo brillante.  Benzina,  candela ecc.  lo escluderei,  mi rimane l'alzavalvola.   Cosa ne dite?  Sembra proprio che il motorino sia meccanicamente impedito nel girare da una forza che gli blocca la rotazione. 

Domanda per gli esperti: so le funzioni dell'alzavalvola,  so dove si trova il dispositivo ma non l'ho mai smontato e verificato.   Mi sapete dire se è un'operazione fattibile e cosa bisogna verificare o eventualmente sostituire e ovviamente ogni altra informazione che mi possa essere di aiuto nello smontaggio e verifica di questo meccanismo.   O pensate sia altro? 

Attendo e ringrazio in anticipo chi vorrà cortesemente aiutarmi. 

Zzzzzzzzz buone vespate a tutti. 

Link to comment
Share on other sites

Grazie Edy per la cortese e sollecita risposta.   Si si tutto ok.    Tutto stretto e ingrassato privo di ossidi.   Ho cambiato il relè dellavviamento.  Batteria 13,15 volt.  Il mio amico Acciu detto Acciuga che frequenta il forum mi ha detto che a 15000 km ha cambiato motorino avvi iamento a una vespa 150. Il motorino pareva nuovo ma era lui la causa del problema. Oggi ho smontato il motorino ed è perfettamente pulito apparentemene senza problemi rimontato ma la vespa non parte più o meglio se parte parte brillante altrimenti fa un colpo di motorino e poi tutto bloccato.   Ho smontato il motorino ed era pulito ho passato il collettore ho pulito tutto ma rimontato e tutto come prima.  Non capisco perché. In ogni caso cambio il motorino e poi vediamo. Operazione poco costosa.   Vedremo.  Vi tengo updatati. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

acciuga è un guru di ste cose ahahah, il motorino deve girare che poi parte o no è un altro problema dopo ma deve girare, , (comunque c'è qua sul forum pubblicai tutto) , il mio era incerto all'inizio e per prima cosa ho cambiato la batteria, ma era ancora incerto a volte, poi mentre facevo dei lavori alla vespa mi si è piantato, quando premevo il bottone sgranava di brutto, controllato tutta la trasmissione ed era perfetta, allora tolto lui, messo uno nuovo a 35€ e è cambiata la vita.

il suo originale a prima vista sembrava pari al nuovo ma non andava, comunque non l'ho aperto.

quello nuovo ho messo del grasso sul millerighe e infilato, tanto ero pure agevolato dato che avevo staccato il carburatore.

Link to comment
Share on other sites

Il 23/8/2022 at 12:24, Fadabii dice:

Mi sapete dire se è un'operazione fattibile e cosa bisogna verificare o eventualmente sostituire e ovviamente ogni altra informazione che mi possa essere di aiuto nello smontaggio e verifica di questo meccanismo.   O pensate sia altro? 

 

Purtroppo o per fortuna non mi è ancora capitato di smontare il meccanismo di decompressione,  pertanto non posso esserti utile. Poi potrà anche essere il motorino,  per carità, purtroppo però sembra che la diffettositá del decompressore,  seppur sporadica non sia cosa sconosciuta ai meccanici piaggio. Prova ne è che ti faceva tribolare già all'inizio. La mia in 2 anni  con  circa 3000 spannometrici avviamenti, ha manifestato il problema che dici tu soltanto in 2/3 occasioni. 

Link to comment
Share on other sites

Moderator

Il fatto che si spenga tutto, da l'idea di un forte consumo di energia, darei più la colpa al motorino di avviamento che all'alzavalvola, sembra che si impunti e ti crei appunto il problema che segnali

Link to comment
Share on other sites

Di fatti caro Xery anche io mi sto convincendo che possa essere il motorino davviamento per via del fatto che prima si bloccava ma al secondo tentativo partiva ma le spie a zero non erano mai andate, mentre ora a volte si spegne tutto come se fosse in corto.   In ogni caso ho ordinato il motorino che arriverà prossima settimana.  Prova poco costosa e in caso di dubbi si comincia sempre dalle cose più semplici, come insegna il buon Walky. 

Però non so quando andrò dal motobrillo in quanto le ferie anche da pensionato sono finite.  Per il buon Edy: i vitelli son tornati nella frizione e ho ordinato il gruppo ferodi nuovo che provvederò a sostituire appena possibile.  Ma mi sa che a Dio piacendo se ne parla prossima primavera.   Aggiornerò questo Topyc appena avrò novità.  Buona notte a tutti e come sempre zzzzzzzz buone vespate a tutti. 

Link to comment
Share on other sites

Ho risposto a quanto mi hai scritto nel mio topic (in ritardo ma sono stato via qualche giorno) e, nel caso non lo vedessi, siccome potrebbe interessare anche te, lo riporto anche qua:

 

"Ho fatto una prova, ho messo una batteria da 12Ah originale e perfettamente carica (che mi sono fatto prestare) al posto della Yuasa da 11Ah che monto attualmente (e con 5 anni alle spalle, ma portata in un centro batterie l'hanno testata e mi hanno detto essere ancora buona) e nei 2 gg che l'ho tenuta il problema non si è presentato, sarà un caso?"

Link to comment
Share on other sites

Cmq, visto che mi pare di capire che la tieni al mare (io ho in Liguria un PX e quindi parlo con ragione di causa) sei sicuro che nessuna massa sia ossidata? Che, nei posti di mare, l'ossidazione è un problema noto e frequente, specie se fa lunghi periodi d'inattività, chiusa in un box

Edited by DartVOL
Link to comment
Share on other sites

Carissimi, vi tengo updatati sull'argomento.    Ricevuto motorino avviamento nuovo di concorrenza non originale.  Mi è stato di conforto il fatto che il mio amico Acciu ha messo sulla sua 150 la stessa marca e per ora a lui va bene.  Ho a casa il motorino presunto guasto e farò le solite verifiche per vedere se è in corto e poi vi dirò.  Prevedo di montare il nuovo giovedì prossimo è sarà la prova del nove.   Relè nuovo già cambiato.  Per Edy: arrivato gruppo frizione Piaggio originale nuovo di pacca, se lo monto con campana Polini e mi tornano le mukke do fuoco a tutto e prendo un sym. Manderò filmato del falò.  Croce sul petto parola di lupetto. 

Alla prossima.   Zzzzzzzz buone vespate a tutti (senza le mukke nel motore). 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Moderator

Ma se dai fuoco a tutto, poi la Forra come la percorri???

mica con la mucca, spero !!!

 

Link to comment
Share on other sites

Sacrilegio... Comprane uno solo, regalalo alla piaggio e tieniti la Vespa. :D 

Attendo l'ultima puntata della serie... 

Tra l'altro ho un problema analogo sull'auto. Generalmente funziona bene, ogni tot si impunta il motorino d'avviamento. Fa un giro, si ferma per un secondo, fa un'altro giro e si ferma un'altro secondo e al terzo giro parte. Vado avanti così da 10 anni, anche se ultimamente capita più spesso del dovuto. Quest'estate ho prestato l'auto a mio padre e dopo due giorni... morta... Giro la chiave e nessun rumore o spie che si spengono. In questo caso, appena ha sentito il motorino che si bloccava non ha insistito. In questi 10 anni, per paura che non ripartisse, non ci avevo mai provato. Comunque a malincuore (uso l'auto meno di quanto Fadabii usa la Vespa) Ordino il motorino d'avviamento (chiaramente il tutto la settimana di ferragosto). Intanto vado a prendermi la macchina che fortunatamente era rimasta a casa dei miei. La faccio partire a spinta, arrivo a casa, per curiosità la spengo, giro la chiave.... Partita a primo colpo. Usata per una settimana, nessun problema... 

Piccolo racconto, giusto per intrattenere il pubblico, nell'attesa dell'ultima puntata. :D

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Fadabii dice:

  compro due sym.

 uno lo regalo alla Piaggio così lo copiano e imparano a far le moto che funzionano bene. 

Beh,nella sua ironia (del commento dico) può essere che non hai detto fesserie   .

Mentre la si prende a scherzo , Sym si è impegnata ed è cresciuta tanto. Lei ....

Non lo so semmai hanno da copiare ,fatto sta che lo scooter 

°Frena ( ho dovuto cambiare 4 meccanici per far frenare decentemente la mia vespa   e leggendo i vostri, dico i vostri commenti anche qui ho letto che  in non pochi hanno la vespa, nuova,che frena per modo di dire)

°Non ha problemi di frizione/variatore (anche li ho dovuto, sulla vespa, cambiare tutto l'ambaradan e sempre le vostre testimonianze affermano che quella originale va sostituita poiché scadente)

°Non consuma olio (mentre voi altri dovete scendere di casa con la latta dell'olio in mano, e dovete farlo pure spesso, io uso quella risorsa per fare altro .. )

A questo punto ,dunque, ci sta  pure la ciliegina sulla torta ,poca roba    >

https://www.codaconslombardia.it/comunicati-stampa/codacons-su-lultimo-modello-piaggio-vespa-300gts-presenta-un-grosso-difetto-di-fabbrica/

Link to comment
Share on other sites

Ciao Penguy, mi sono permesso di essere un po' ironico, ma poi neppure tanto.  L'amore per la bella vespa è sopra a ogni cosa ma quando è troppo è troppo.  E io faccio 500 km anno, figuriamoci se ne facessi 10000 o più magari per lavoro. Quelle nuove pare non abbiano il problema della frizione.  La mia frena bene è non mangia un grammo d'olio.    Vado sereno senza mai guardare il livello.   Ma il problema frizione mi getta nell'angoscia e non è poca cosa. Cambiato regolatore di tensione, relè accensione e ora motorino davviamento sperando che sia lui.  Bella, bellissima la Vespa ma... 

Zzzzzzzzz buone vespate a tutti. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Eccomi qua.   Augurandomi di fa cosa gradita vi dico come è andata a finire l'avventura.   

Sintomi

Vespa gts 250 2007: pigiando avviamento a volte il motorino faceva un "colpo d tosse" e poi si fermava,, luci quadro accese, nessun apparente calo di tensione.  Ripigiando di nuovo partiva brillante.  Col passar del tempo la situazione è peggiorata nel senso che i mancati avviamenti sono passati da 1 ogni 10 a 10 a 1 finché non si è più avviata e le luci quadro andavano a zero, segno di probabile corto circuito.  Anche il relè di avviamento a volte faceva cilecca.    In prima istanza quando lo faceva raramente mi ero Convinto potesse essere lalzavalvole ma poi mi sono orientato verso il motorino avviamento.   Comprato RVS super cinese e finito di montare ora.  La moto è partita subito, ho fatto 4 avviamenti brillanti, nessun calo di tensione al momento tutto bene.  Spero di aver risolto.  Lavoro facile in se ma bisogna smontare un po' di cose comunque fattibile con minima attrezzatura a minima esperienza.  Riepilogo:  cambiato motorino, relè, filtro aria, filtro carter.

Forse l'aver minacciato di bruciarla per prendere un Sym ha avuto il suo effetto.

Per Edy, il gruppo frizione lo cambierò anno prossimo ora il motobrillo va il letargo, km fatti 600 in un anno.  Km totali 10600.

Zzzzzzzzz buone vespate a tutti

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Moderator

Letargo a inizio Settembre mi pare un po' prematuro!

Il Motobrillo lo tieni al Circolo Polare Artico?

Ciao

Pino

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Mitico Docmy, ne sai una più del Diavolo. 

Lo sapevo, lo sapevo che quel filtrino apparentemente insignificante era la causa.  Ora ne ho la certezza.   Sono le piccole cose che fan girare il mondo. 

Ora si che dormo sereno.

Zzzzzzzzz buone vespate a tutti. 

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo, nonostante il buon Docmy mi abbia dato una speranza avendo sostituito anche il tenero filtrino del carter il problema, dopo due giorni felici di fantastiche accensioni si è ripresentato.  Domandina: una batteria magari meccanicamente guasta all'interno può erogare la corrente necessaria senza problemi e a volte erogarne assai meno, sto pensando per ipotesi alla continuità fra le piastre/celle che per qualche motivo si sia "staccata" e in certe condizioni fa contatto e in certe magari si discosta un po' inserendo quindi una resistenza in linea che determina una caduta di tensione.  È solo una mia ipotesi e non so se la cosa è neppure teoricamente possibile.  Magari chi di voi conosce bene le batterie o ha avuto esperienze analoghe può aiutarmi a capire.  Grazie. 

Link to comment
Share on other sites

Soluzione che funziona 100% 

: svita un coperchietto dalla gomma (anteriore o posteriore ,non fa differenza) poi, con quello in mano vai alla Piaggio (non dal cinese, alla Piaggio) e chiedi un ricambio da abbinare al coperchietto.  

...... Dovrebbe funzionare  🫣

Edited by penguin-gts711
Link to comment
Share on other sites

Le batterie (poche) che ho incontrato fallate, davano il problema, a volte in modo subdolo, ma sempre. Se hai dei cavi collega un'altra batteria e tenta un po' di avviamenti... Sei uomo di scienza ma hai voluto confondere speranza con probabilità. La prima ti ha deluso, la seconda seppur antipatica è sempre fedele... 😄 

Link to comment
Share on other sites

Una cosa simile mi era capitata con l'auto. Nel giro di una settimana, poteva partire tranquillamente, oppure neanche girava il motorino d'avviamento. Niente via di mezzo. 

Sostituita la batteria non ho più avuto problemi. Considera che avevo appena preso l'auto usata.

Per la vespa ho avuto diverse batterie economiche, che al massimo si scaricavano presto e andavano ricaricate, ma comunque il comportamento era lineare. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...