Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.


  • Member Statistics

    • Total Members
      1,551
    • Most Online
      145

    Newest Member
    Marcol27
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

    There are no registered users currently online

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      2,508
    • Total Posts
      28,811
  • Latest Registered Members

Come alzare la ruota anteriore nel periodo di lunga giacenza della vespa nel garage.


abueva

Recommended Posts

Ciao a tutti,

voglio condividere una mia esperienza per me utile sperando che lo sia anche per voi. Premetttendo che il veicolo deve rimanere tanto tempo fermo nel garage ho pensato di non far toccare terra la ruota anteriore (come lo è già la ruota anterore quando si inserisce il cavalleto centrale) in modo tale da non far scaricare quotaparte del carico della vespa sulla stessa. Come si può notare dalle foto ho inserito un bastone di legno di spessore 5/7 cm circa lungo il lato cordo della vespa zona cavalletto, il tutto è alzato da due martinetti acquistai a pochi euro dalla lidl. Da notare che il pezzo di legno ha l'invito per alloggiare la punta del martinetto. Un saluto a tutti.

IMG_7729.JPG

IMG_7731.JPG

8ECE9958-C5E0-4D05-B756-B69C9E5E1CBF.JPG

Edited by abueva
Link to post
Share on other sites
  • abueva changed the title to Come alzare la ruota anteriore nel periodo di lunga giacenza della vespa nel garage.
Moderator

Interessante per chi, non può usare lo scooter nel periodo invernale. 
Lavoro bello pulito, che comunque può essere usato anche per fare manutenzione alla vespa, visto che con il cavalletto aperto si sporca di olio, se si fa il cambio

Link to post
Share on other sites

Discussione interessante. Si può usare anche il cric classico delle auto, quello che davano in dotazione un tempo. Se non lo avete, si trova su Amazon per 20€. Un pezzo di legno centrale da mettere sotto la pesa da e va bene anche per la classica manutenzione. 

Link to post
Share on other sites
Moderator

Da sempre io uso un cubo di legno messo sotto la parte anteriore della pedana che rialzi la ruota anteriore quel tanto che le permetta di non toccare terra.

Ciao

Pino

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Le mie soluzioni per alzare quanto basta la ruota che tocca terra.

Per la moto, ma lo usavo anche sulla GTS300, il cric classico a pantografo (dai 12 ai 20 euro),  per le vespa (px e gs) con un po di fantasia ho recuperato due piedini da poltrona e bulloni passanti con registro. 

IMG_5339.thumb.jpg.1b8e485c3382aed6f012511bb70982f0.jpg

 

IMG_5340.thumb.jpg.bda6c4732952d04f002566f5e599cdaa.jpg

 

Edited by Maxsax
Link to post
Share on other sites
Moderator

Ottime anche le soluzioni di Max, io non ci penso mai, anche perchè i mezzi stanno poco fermi.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, teopanz dice:

Ma perchè questa cosa???

In un veicolo che rimane fermo per molti mesi gli pneumatici sono soggetti al fenomeno chiamato ‘flat spotting’ cioè l'appiattimento della parte che tocca terra con conseguente anomalia di rotolamento.

Se non si può sollevare da terra, ad esempio su una autovettura, è consigliato di aumentare la pressione, sulla mia che riposa sei mesi all'anno le ho messe a 3,5 atmosfere e la sposto di mezzo metro avanti e indietro una volta al mese proprio per evitare questo problema.

Sulla Vespa o moto sollevare la ruota che poggia a terra è molto più semplice.

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Maxsax dice:

In un veicolo che rimane fermo per molti mesi gli pneumatici sono soggetti al fenomeno chiamato ‘flat spotting’ cioè l'appiattimento della parte che tocca terra con conseguente anomalia di rotolamento.

Se non si può sollevare da terra, ad esempio su una autovettura, è consigliato di aumentare la pressione, sulla mia che riposa sei mesi all'anno le ho messe a 3,5 atmosfere e la sposto di mezzo metro avanti e indietro una volta al mese proprio per evitare questo problema.

Sulla Vespa o moto sollevare la ruota che poggia a terra è molto più semplice.

Ah ok se resta ferma molto, ma non penso che in un mese si ovalizzi...

Link to post
Share on other sites
Il 20/12/2020 at 07:58, valdemar dice:

Credo che anche un pezzo di legno sotto il cavalletto  centrale avrebbe avuto lo stesso risultato.

Non credo, perché alzi si la vespa però il peso comunque lo porta in avanti facendo toccare la ruota sul pavimento 

Link to post
Share on other sites

mah, a me sembra che siate abbastanza pignoli, quanti kg ci saranno sulla ruota che appoggia per terra?

Non è sufficiente aumentare un pò la pressione di gonfiaggio e via?

Dopo è, se la vespa sta ferma degli anni allora ci si pensa....ma sono abbastanza perplesso...

Magari poi avete le gomme che hanno 4 anni su....di legno...😁

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...