Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.


  • Member Statistics

    • Total Members
      1,458
    • Most Online
      145

    Newest Member
    Diegozen
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      2,375
    • Total Posts
      27,213
  • Latest Registered Members

Consiglio su nuovo acquisto


Recommended Posts

Come da presentazione non sono più un giovincello ma avendo avuto varie moto (Ducati monster, bmw gs, Ducati hypermotard, Ducati scrambler) mi è rimasta la voglia delle due ruote.

Ho avuto anche un Piaggio beverly e la vespa gts 300.

Ora volendo tornare in sella ed essendo un po’ arrugginito mi orienterei ancora su una delle ultime due possedute e mi sorge il dubbio che assilla molti in rete su “ruote alte o ruote basse”.

Dal punto di vista estetico andrei di vespa senza dubbi ma pensando alla sicurezza dovrei scegliere il beverly.

L’utilizzo che andrò a fare è quasi esclusivamente casa ufficio e qualche giro fuori porta, le strade pur corte sono abbastanza dissestate.

Cosa consigliate, scegliere col cuore o con la ragione?

Link to post
Share on other sites
Moderator

Ahi ahi, come sento il problema.... Che dire, cosa dire? Onestamente la vespa è la vespa, ma le condizioni delle strade, le strade allagate, che purtroppo fanno parte del corredo urbano fanno si che la scelta sia dettata più dalla ragione che dal cuore.
Io avevo una Gts celeste, affogata in una delle tante strada romane allagate, riparata, aveva 4 mesi di vita, sostituita dopo un anno, non è mai andata bene e, dalle vendite in rete ogni tanto la vedo passare da un concessionario all'altro, presi un'altra vespa grigia questa volta, una delle nuove hpe, purtroppo l'ho fusa, dopo 6 mesi, nel frattempo, mentre attendevo la riparazione, affittai un beverly, rendendomi conto che per il tipo di lavoro che faccio, consegno ricambi, era più adatto, gomme alte più sicure, una tenuta di strada reale, insomma tanti pregi, decisi così di darla dentro, anche se avevo ottenuto in garanzia un motore nuovo, per prendermi il beverly 300 s grigio cometa. Lo trovo molto comodo, non particolarmente veloce, ma con questo non ci viaggio, ci lavoro solamente, sono in attesa di una vespa euro 5, per divertirmi e affiancarla alla lml e al beverly, che non cambierò e userò per lavoro. Quindi che dire, se vuoi un unico mezzo beverly, magari 350 visto che ci vuoi viaggiare, se vuoi anche un po' di scena vespa 300 con  allestimento come ti pare, se puoi mantenerne due, vespa per viaggiare e beverly per lavoro.
Io comunque non posso stare senza vespa, quindi ne prenderò una dopo dicembre

Link to post
Share on other sites

Ciao, visto che hai già avuto gts valuta se quando l'avevi ricordi dei problemi o limiti nell'utilizzo. Se così non è stato, hai detto che l'estetica ti porta a vespa e la soluzione è fatta. Personalmente se si parla di ruote piccole inteso i 10" e gommine strette di una volta concordo sulla sicurezza aleatoria, ma con i cerchi della gts da 12" pneumatici adeguati e abs credo che siano più che sufficienti per andare su strada a velocità consone. Quando sono in giro non rimpiango il 17" della moto. 

Link to post
Share on other sites

Benvenuto.   La vespa è la vespa.   Ti innamori e non senti ragioni.   È bella da guardare e da guidare ma ha dei limiti strutturali propri.  È bello possedere una vespa, andare a letto e con un sorriso sapere che... Hai la vespa in box.    Io poi la tengo in casa direttamente.  In salotto.  Ho avuto la 50 special, la primavera 125 e ora la 250 gts che non venderò mai.  Gialla poi!   Però anche io sto cercando una moto diciamo più "moto" (ho aperto un topic dove il buon Xery è il buon Edy, che ti hanno dato il benvenuto, mi stanno piacevolmente aiutando nella scelta).   Il mio amico che abita qui da me ha il beverly 350 con 25000 km e ne è contentissimo e le poche volte che ci siamo scambiati le moto per prova devo dirti che il beverly è sicuramente più massiccio nel senso che capisci che è a tutti gli effetti un bel gradino sopra alla vespa per sua natura costruttiva.   Dopo questo pistolotto ti dico che io prenderei una vespa da tenere in casa e guardarla tutto il giorno, lucidarla, coccolarla e usarla solo la domenica e giorni festivi e poi avere una moto da usare sempre e il beverly va benissimo, 350 frizione in bagno d'olio.    Ciao ciao.   Buone vespate a tutti.  P. S. La mia Vespa è del 2007 e ha 6000 km... 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Me ne hanno dette di tutto e di più, quando ho deciso di prendere un’altra Vespa. Le ruote piccole non mi dispiacciono, più che altro perché ho sempre avuto scooter a ruote piccole, ma i problemi citati anche da Xericos, non sono fantasie. 
Alla fine ho preso un’altra Vespa. La ricomprerei? Assolutamente si. 

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, maurizio dice:

Scusa ma in sito di vespisti chiedi de è meglio la Vespa o il Beverly ? La risposta è dettata dal cuore e dalla passione. Vespa, Vespa, Vespa.

Maurizio hai ragione e ci avevo pensato anch'io che suonava strana come richiesta.
Poi mi sono detto in quale forum, più di questo, avrei potuto avere pareri relativi alla sicurezza da persone che toccano con mano tutti i giorni il mezzo di mio interesse e la risposta è nessun'altro.
In rete si trovano pareri negativi soprattutto da parte di chi non ne ha mai guidata una.
Tra l'altro credo che la Piaggio non sia poi tanto sprovveduta da produrre un mezzo che non garantisca la sicurezza dei suoi clienti ma è solo che mi ricordo in alcune circostanze in cui trovando dei dislivelli sull'asfalto ho avuto la sensazione di passarci sopra e di sentire la moto che si spostava lateralmente ma con la ruota che lo faceva più tardi.
Ad ogni modo Maurizio non lo devi prendere come un affronto anche perchè ho già detto che se dovessi scegliere solo con gli occhi sarebbe sempre e solo vespa.
Buona giornata a tutti e speriamo che passi in fretta questo brutto periodo così potremo rivedere le strade piene di gruppi di motociclisti.

Link to post
Share on other sites
Moderator

Io credo di aver dato, sopra, forse, la risposta più neutra che potrai mai ottenere in un forum vespa, purtroppo è come i vagari gli alfiattari, che poi altro che accademia della crusca ad accettare nuove terminologie, ma tant'è! La guerra di marchio, di modello, anche se della stessa casa, c'è sempre stato. Soprattutto in un forum, dove si passa sopra a tanti difettucci, insomma avere il prosciutto su gli occhi non è tanto una utopia, ma la somma della passione, che un mezzo ti fa vivere. La vespa è innegabile, che sia una bella chiappona degli anni '60, oppure più giovane e moderna del nuovo corso e, anche del nuovo secolo, ti fa vivere avventure, tutti te la guardano, tutti viaggiano con la fantasia, chi non è salito come conducente o passeggero su la vespa è raro, è come la Panda, fa parte della cultura italiana e, non gradiamo di fatto, chi la copia, chi la clona, chi ne fa un uso improprio. La vespa ci rappresenta, alla stessa stregua della nostra cultura, è come il parmigiano, come un buon paio di scarpe di Campanile, per rimanere in tema merceologico, ma io oserei di più, è come un quadro di Michelangelo, del Caravaggio o, del mio pittore preferito, Leonardo da Vinci. E' innegabile che è entrata nell'immaginario collettivo, non ci sta una pubblicità, un film, anche straniero dove spesso si vede l'attore a bordo di una Vespa, se poi il film è girato in Italia, sicuramente ci vedremo tutto quello che è marchio italiano, Fiat 500, vespa, lambretta. Vespa è una droga, non nego, che ho pianto come un bambino quando me ne sono dovuto liberare, mi manca un casino, è come aver perso una affetto, per me vespa è tutto è probabilmente una malattia, mi manca, spero presto che le cose si sistemino, come spero per poter fare un prestito e prendermela di nuovo, come già detto la affiancherò al beverly e agli altri scooter che ho. Quindi se il tuo cuore dice vespa, falla non ti sbagli

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
18 ore fa, maurizio dice:

Scusa ma in sito di vespisti chiedi de è meglio la Vespa o il Beverly ? La risposta è dettata dal cuore e dalla passione. Vespa, Vespa, Vespa.

Sono d'accordo Maurizio. Tuttavia devo raccontare una piccola esperienza: Piaggio a Napoli **** (centro ma evito di dire quale precisamente per eventuali ripercussioni) Quando avevo l'altro vespino,andai da Piaggio per vedere se aveva una GTS usata. Quello insisteva a farmi compare quest'affare qui,tant'è che eravamo amici e adesso,da quando mi vide con la GT che ho adesso ,manco ci salutiamo più. In sintesi il buon senso andrebbe nella direzione che hai espresso tu,ma non poche volte incredibilmente non è così.  Questo è quello che voleva farmi comprare la concessionaria Piaggio ,dove faceva leva anche sul fatto che i soldi che dovevo dare per una GTS o GT usata erano di più di quelli che avrei dovuto dare per il mezzo da lui consigliato,che però era nuovo,che a mio parere è molto meglio una vespa usata che quel coso nuovo  https://sym-italia.it/symphony-125-euro-5/ 

Cioè uno che promuove la vespa ,che si offende perchè io voglio la vespa. (scusate il gioco di parole)

Edited by sabbb
Link to post
Share on other sites

Ciao, scusate se intervengo in questa discussione senza essermi mai presentato nel forum (lo farò presto), ma mi sento coinvolto. Io ho un Beverly 300 preso nuovo nel 2016, in passato ho avuto anche una Vespa 125 ET4 (quella nell'avatar, pensionata per costo riparazioni troppo oneroso), e per quanto riguarda la comodità di guida non c'è bisogno che dica che non c'è paragone. Ma, ma ... sto seriamente pensando di prenderne un'altra usata per sfizio oltre al Beverly, inventando qualche scusa per convincermi ("mi servirebbe per usarla al mare", "la può guidare anche mio figlio che ha solo la patente B", ecc.). Certo, aldilà del costo d'acquisto che vorrei contenere (ne parliamo poi in un topic apposito per i vostri consigli), stiamo parlando di due bolli, due revisioni, due assicurazioni (e sul 125 picchiano forte, credo), ma un po' di superfluo nella vita, se ce lo si può permettere senza esagerare, ci vuole e ognuno ha i suoi capricci (io non ne ho di costosi).

Link to post
Share on other sites

Penso che all amico serva pure qualche parere tecnico...Anche io provengo dalle moto....e.solo da loro...nel senso che è il primo scooter che guido. Avuto 2 Gs 1200....ce ne ho fatti di km...tanti. Il secondo non lo usavo piu ormai...venduto quasi nuovo. Volevo un mezzo più facile e leggero. Presa una Vespa GTS 300 Supertech.

A parte la bellezza...ti posso dire che in città va benissimo ed è sorprendentemente stabile

fuori città. Silenziosa scattante e mooooolto comoda...per andare in ufficio è l ideale. Le ruote piccole  impongono attenzione sulle buche profonde...prima coi Gs mai considerata una buca degna di importanza....con la Vespa la buca si dà invece delle arie.

Ma basta un pò di attenzione

nulla più.Prendi la Vespa è il mio consiglio...il Beverly rimane impagabile per chi fà le consegne x lavoro.A te nn serve.

Serve la Vespa...la coccoli

come si deve e quando la mattina andrai a lavoro sotto al casco avrai un sorriso.

Detto da un vecchio Gssista.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...