Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


  • Member Statistics

    • Total Members
      750
    • Most Online
      729

    Newest Member
    Fabio93
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      1,283
    • Total Posts
      12,520
  • Latest Registered Members

xericos

MANUTENZIONE - Vespa GTS sostituzione liquido radiatore

Recommended Posts

Moderator

Quesa guida dice come cambiare il liquido del radiatore, non è specifica della Vespa, ma la linea di guida è la stessa, ricordatevi sempre di raccogliere il prodotto di scarto e di smaltirlo all'isola ecologica

https://www.youtube.com/watch?v=FKCG0j2e4xM

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

L'ho visto anch'io in rete
Ne ho visto anche un altro che semplicemente toglie le bolle d'aria agitando un pochino la moto e facendo girare un po' il motore
Devo vedere se riesco a trovare i 2 tubicini
In questi giorni vedo
Spero di non far danni
Buona serata!
Pino


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

I liquidi di raffreddamento hanno lo scopo di

- Proteggere dal congelamento (è la caratteristica che meno interessa al Vespista ....... ma poi vedremo perchè comunque un basso punto di congelamento è importante...)

- Proteggere dalla corrosione (è la caratteristica a mio avviso più importante in quanto allunga la vita della pompa dell'acqua, del radiatore e dell'intero impianto di raffreddamento (quindi minori costi di riparazione e maggiore vita della nostra Vespa). I liquidi di raffreddamento devono essere sostituiti perchè gli inibitori anti-corrosione con il tempo decadono e perdono efficacia)

- Proteggere dall'ebollizione (personalmente lo considero di secondo piano in quanto considero l'impianto ben dimensionato e difficilmente le temperature salgono troppo (almeno con il mio stile di guida).

Tutti i moderni liquidi sono esenti da nitriti, ammine  e fosfati (considerati estremamente dannosi per l'ambiente) e composti da glicole-etilenico.

Esistono liquidi che offrono solo protezione da corrosione ed ebollizione (ad esempio Motul Mocool) ma hanno utilizzo specialistico (motori elaborati) e sono molto più cari dei comuni liquidi antigelo  che  si dividono in 3 categorie:

- Liquidi tradizionali : di colore blu o verde-blu hanno durata di 2 anni e sono consigliati da Piaggio per la Vespa 125-200 Granturismo ( Motore L.E.A.D.E.R. ) - Non può essere miscelato con formulazioni diffferenti - Compatibile con motori in ghisa - Sono commercializzati sia da diluire (ad esempio Paraflu 11) che pronti all'uso (ad esempio Paraflu 11 FE)

- Liquidi OAT . di colore rosso ha una durata di 5 anni (Long Life) è utitizzato sulle Vespa con motore Quasar (nome commerciale Paraflu UP o ENI Antifreeze Bike S) - Non può essere miscelato con formulazioni diffferenti - Specifico per motori I.E. in alluminio, Sono commercializzati sia da diluire che pronti all'uso.

- Liquidi Hybrid di colore blu (o giallo) hanno durata di 3-4 anni e sono consigliati in sostituzione di liquidi tradizionali (nome commerciale Eni Antifreeze Bike P) - è miscelabile con liquidi tradizionali e OAT - Compatibile con motori in ghisa e alluminio. Sono commercializzati sia da diluire che pronti all'uso.

Le regole principali da seguire sono:

1) NON mischiare colori differenti e mantenere la tipologia prescritta dal costruttore:

  • ROSSO =  OAT (Long Life)
  • VERDE o BLU-VERDE = liquido tradizionale o Hybrid.

2) NON esiste alcuna differenza tra liquidi ad uso automobilistico e motociclistico (ad esempio il  Selenia Paraflu UP viene usato su tutte le auto FCA dal 2006 ... l'equivalente per moto Selenia Moto Rider costa solo di più ma è identico !!! (vedere scheda tecnica)

3) La migliore protezione contro la corrosione si ha utilizzando una diluizione  tra il 40 ed il 50% di glicole etilenico . Anche se questa concentrazione porta ad una protezione dal gelo "siberiana" (-38° -40°) ricordatevi che avrete la migliore protezione dalla corrosione e dall'ebollizione (risulta pertanto la diluizione consigliata da Piaggio).

4) Se non acquistate un prodotto "pronto all'uso" potete prepararlo diluendo il prodotto concentrato con acqua demineralizzata o con acqua potabile "dolce" (seguire le indicazioni del produttore in quanto alcuni tipi possono richiedere solo acqua demineralizzata). Con un litro di prodotto concentrato potete preparare la quantità richiesta dalla Vespa alla concentrazione ideale ( circa 2,15 litri).

5) Se usate un liquido diluito con protezione -20° accorciate i periodi di sostituzione in quanto offre una minore protezione dalla corrosione (che rimane comunque accettabile)

6) L'impianto della GT 125-200 è autospurgante mentre per gli altri modelli occorre effettuare lo spurgo dell'impianto tramite apposita vite sulla testata.

7) Per l'operazione fai da te il costo complessivo non supera i 10 euro (liquido concentrato OAT o Hybrid + Acqua demineralizzata + Fascetta stringitubo in acciaio inox da 25-40 mm .... e siamo tranquilli per 4 o 5 anni.

8) Controllate periodicamente a freddo il livello del liquido.

9) Buona norma sarebbe fare un lavaggio dell'impianto facendo circolare solo acqua, poi svuotare e mettere il liquido alla diluizione corretta. Non servono liquidi di "flush" se il liquido non è particolarmente deteriorato (cambio di colore o torbido, tracce di ruggine). Nella prima sostituzione occorre far "saltare" la fascetta stringitubo originale e sostituirla con una con serraggio a vite (preferibilmente in acciaio inox) che potrà essere mantenuta nelle sostituzioni successive.

10) Non conta la marca ma scegliete un prodotto affidabile e di qualità (per fare alcuni nomi Motul, LiquiMoly Arexons oltre agli ENI-Paraflu raccomandati da Piaggio ) in un autoricambi che ha prezzi inferiori ad un negozio specializzato in moto/scooter).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Grande intervento Rodinal!
Adesso ho capito tante cose!
Tra l'altro mi chiedevo appunto cosa me ne faccio di un antigelo se la vespa la uso solo in estate.
Questo trattato me lo stampo e lo tengo a futura memoria!
Grazie mille!
Pino


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Scusate

non vorrei approfittare troppo della vostra cortesia:

Stamattina sono andato in garage a dare un'occhiata alla Vespa e al lavoro da fare

Non mi sembra una cosa complicata 

L'unico problema è che davanti ai tubi da staccare c'è una fascia della carrozzeria che non si stacca facilmente.

Ho notato una vite anteriormente che si svita facilmente ma il fascione della carrozzeria evidentemente dev'essere attaccato da altre parti che nella fretta non ho potuto indagare, ma la cosa non mi sembrava così immediata.

Avete qualche dritta, per favore??

Grazie mille

Pino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Aspetta se parli del fascione di finitura della chiappa, ha una vite davanti e una dietro, mentre poi ha dei perni che vanno a pressione. Come vedi dalle foto allegate, se non è quello fai una foto al particolare

fascione1.JPG

fascione.JPG

fascione 3.JPG

Edited by xericos
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Ahhh
Forse ho capito!

Riguardo meglio dietro, dove ho visto un possibile aggancio
Grazie!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

FATTO !!!

eccolo:

Tolto fascione Vespa

Staccati i 2 tubi

Sciacquettone del sistema di raffreddamento

Rimesse nuove fascette

Riempito serbatoio con liquido nuovo

Rimesso fascione Vespa

Una soddisfazione

Provando il Mezzo, funzionava tutto perfettamente.

Lo so che è una piccola cosa, ma per un maldestro come me è stata una soddisfazione.

In fondo, sono le piccole cosa che fanno felici!

Ciao a tutti

Pino 

IMG_4304.JPG

IMG_4306.JPG

IMG_4307.JPG

IMG_4308.JPG

IMG_4312.JPG

IMG_4309.JPG

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Staff

ben fatto, bravo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator
Bene ! .... ma ti sei ricordato di spurgare l'impianto alla fine ?


Se intendi far passare acqua abbondantemente prima di chiudere e riempire col liquido nuovo,si.
È quello che ho chiamato, scherzando, "sciacquettare"
Ciao Rodinal!
Pino


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Se intendi far uscire le bolle d'aria, anche: con una serie di traballamenti della Vespa che hanno prodotto in abbondante rigurgito d'aria che ha abbassato il livello del liquido non di poco.
Livello che ho ripristinato con in nuovo rabbocco
Poi ho percorso una decina di chilometri e il livello non è praticamente più cambiato



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, intendo fare uscire l'aria che rimane intrappolata nella parte alta del circuito di raffreddamento in prossimità della testata. Guarda nella sezione download il "Manuale stazione di servizio Vespa GTS 300" e vai a pagina 259: troverai le istruzioni. Attenzione che si rischia di bruciare la guarnizione della testata se a causa dell'aria intrappolata il liquido non circola correttamente ..... è la parte più delicata del lavoro; quando vedi che esce solo liquido senza bolle d'aria puoi richiudere e sei a posto. Prova a vedere anche il video su YouTube (quello consigliato da Xericos ad inizio post dal minuto 2:00 dove mostra come effettuare lo spurgo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ops .Scusa ma ho visto la seconda parte in ritardo. Quel metodo si usa per gli impianti autospurganti (Vespa 200 GT) ... ma comunque ha funzionato anche con la tua vista la descrizione degli effetti. Quindi direi nessun problema alla guarnizione della testata ma per toglierti ogni dubbio segui l'indicazione del manuale agendo sulla vite di spurgo (se c'è perchè non utilizzarla ?)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Ottimo, nuovo meccanico in opera

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Grazie Rodinal!

Sempre preciso !

Vado a cercare la valvola di spurgo

Ho solo il timore di non trovarla

Il filmato mostra immagini molto ravvicinate e spesso coperte dalla mano dell'operatore, mai una panoramica del sottosella.

Non ho ben capito dove si trova ...

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Lo spurgo, se non vado errato lo si fa con il coperchio di riempimento aperto, fai girare il motore, quando non ci sono più bolle chiude e sei a posto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Ho visto il video, ma è differente dal Cn, ecco ecco, nuove info, buono

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Scusami

ma cosa vuol dire " è differente dal Cn"??

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Il Cn era il vecchio Honda spazio, li per fare lo spurgo bastava lasciare il tappo aperto di rifornimento

immagine038zl

Edited by xericos

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vite di spurgo dovrebbe avere un tappino in gomma nera come lo quella sulle pinze dei freni. Si dovrebbe aprire con una chiave da 8 mm. Qui la foto che ti dovrebbe aiutare a trovarlo sulla parte alta della testata (GTS300)

Spurgo.jpg

Edited by Rodinal

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

E' vero Rodinal!!

Questa sera sono passato dal garage e ho guardato bene

Questo è l'oggetto del desiderio

Un'altra domanda:

ma il tubicino che parte da questa valvola deve proprio entrare nella camera di espansione?

o basta che arrivi alla sua altezza?

quando faccio lo spurgo la Vespa dev'essere veramente calda come a regime o basta che il motore sia acceso? 

grazie e buona serata

Pino

 

 

 

IMG_4318.JPG

IMG_4319.JPG

IMG_4321.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che può bastare il tubicino (lo trovi da LeroyMerlin per irrigazione e acquari costa se non ricordo male 50 cents/metro ed è perfetto anche per lo spurgo dei freni) ed una bottiglietta vuota dell'acqua minerale in plastica da 1/2 litro per il recupero del liquido; in alternativa se lo colleghi al vaso di espansione (1 mt basta) ottieni un recupero automatico del liquido (comodo).  Se usi la bottiglietta non conta molto l'altezza. Il vaso di espansione deve essere senza tappo con il livello sopra il MAX Quando esce solo liquido senza bolle sei OK (il livello intanto dovrebbe essere sceso tra MIN e MAX. Il motore meglio caldo in quanto la valvola termostatica è aperta e l'aria verrà espulsa sia dallo sfiato che dal vaso di espansione (ma il grosso è già stato fatto). Fai con cautela ed ATTENZIONE A NON SCOTTARSI !!! Poi a motore freddo ripristina il livello corretto (con liquido nuovo o con il liquido recuperato nella bottiglietta).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo consiglio: usa possibilmente una chiave chiusa (non rovina i bulloni) al posto della chiave a forchetta;  prova ad aprire la valvola a motore freddo e richiudila senza serrare forte (potrebbe essere rischioso fare molta forza per svitare la valvola a motore caldo che potrebbe aprirsi bruscamente) poi inserisci il tubo. Al termine chiudi la valvola senza eccessiva forza e stacca il tubo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Rodinal!
Sei un professionista!
Grazie!
Pino


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...