Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.



  • Member Statistics

    • Total Members
      1,579
    • Most Online
      145

    Newest Member
    Michele1981
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      2,548
    • Total Posts
      29,512
  • Latest Registered Members

Tempi di Corona Virus


Recommended Posts

  • Replies 158
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nel mio quartiere invece l'esatto contrario. Proprio in questi giorni, il "movimento" ingiustificato si ridotto ulteriormente grazie alla vigilanza di Polizia, Polizia municipale e stamattina addiritt

Preso da vesponauta ......😂  

È pieno di sciacalli. .. anch'io vado per negozietti (vuoti) ed evito gli iper (con la fila).... oggi la spesa grossa mi è arrivata tramite Amazon Prime... dopo varie sere di appostamenti sull'app son

Posted Images

Moderator

Be dai hai un certo fascino. 
Per le App, mi sono dovuto ricomprare il cellulare, non mi si caricava bene, poi non so come, mi è caduto, ma altre volte è successo, ma questa volta è imploso lo schermo, il vetro dietro, non so capacitarmi, ripeto caduto altre volte, ma non si era mai fatto nulla, anche da altezza ben più alte. Va be per farla breve nel reinstallarlo, con tutte le autorizzazioni necessarie per far funzionare le mie app preferite, ci si rende conto che la nostra privacy è ormai sputtanata da tempo, dalle foto, su cui io attivo la geo localizzazione, così so dove le ho scattate, al trova il mio cellulare su maps. Onestamente non mi preoccupo più di tanto della mia privacy. Ma ora siamo arrivati a questo punto

Link to post
Share on other sites

Personalmente (lo so che non era diretto a me ma rispondo uguale) non mi lamento di tutto / tutti e se sollevo una critica,spesso ho anche una soluzione. Insomma non mi lamento e basta,se 'mi lamento'  non è perchè vorrrei la perfezione ma perchè l'assetto da superficiale è un insulto a tutto l'ambaradan. (anche se credo di essere un perfezionista,se pur non per scelta ma per indole naturale)  

Peraltro credo si vede (e non solo qui nel forum) faccio le mie critiche senza alzare la voce,senza essere arrogante e senza mai credere di avere la verità in tasca,ma le faccio dove vedo che si potrebbe migliorare.

Quanto alle app anche io ho dovuto sacrificare parte della privacy. Senza il consenso l'app non funzionerebbe ma almeno gli do un occhiata (!) e comunque il digitale (App/Telefono/PC ecc) ha il minimo dei permessi ,lato privacy ,per quello che posso cerco di controllarlo.

Detto questo rimango dell'idea di prima,fino a prova contraria..  . 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Tapass dice:

Lo scrivo così per cronaca e non per vantarmi, (di cosa?).

Dal 16 sono ritornato al lavoro nel mio turno preferito, quello serale. 

Chiaramente predico bene e razzolo male e vado in Vespa...

Piano piano, stando attento a tutto mai vorrei finire in pronto soccorso... il vero fascino è nel tragitto di ritorno alle 23,30... una Milano deserta come non ho mai visto, fascinosa ed inquietante, romantica ed austera...

Questa pausa di 53 giorni a casa mi ha 'regalato' la scoperta della libertà è un po' come se avessi appena ritirato la Vespona dal concessionario... 

La Milano d'agosto di qualche anno fa. 

Io l'ho usata 3 volte in questi due mesetti. Ogni tanto ho necessità di fare una spesa più corposa al supermercato che dista ben 2km da casa. :D

L'ultima volta non riuscivo a tenerla accesa ed ho dovuto dar due giri alla vite del minimo e farmi un giro un po più lungo per farla "sfogare" un pochino. 

Lunedì ordino il parabrezza medio (ormai è tempo di cambiare) e se il 4 ci sgabbiano, preparo subito un giretto sulla costa... Mai avrei pensato di farci più di 20 km in città. 

Link to post
Share on other sites
Moderator

Caro Gae

mi sa che hai ragione!

Potremo spostarci all’interno della nostra regione solo per incontrare parenti.

Spero vivamente che qualche frescone non si metta a pubblicare bei giretti vespistici fatti solo a scopo turistico

Sarebbe imbarazzane e forse anche pericoloso per chi lo pubblicasse

capite a me!!!😀😀😀😀

Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Gae65 dice:

Altro che sgabbiarci ..... almeno altre 2 settimane di prigionia...mah

Come non detto... Domani la lavo e le rimetto il telo. 

Speravo che Conte dicesse: I vespisti potranno vascheggiare per la città con guanti, casco e mascherina, mantenendo le distanze sociali. :D 

Link to post
Share on other sites
Moderator

Mah! Ragazzi il virus è ancora in giro, purtroppo conoscendo gli italiani, restii a seguire le regole, cosa vi aspettavate? Anzi per me hanno aperto pure troppo, ho visto le varie preparazioni per entrare in metro, file assurde su i marciapiedi con assembramenti spaventosi, lo spazio è quello che è, ma ci sono ora i controlli, ma per quanto? Inoltre chi non ha la mascherina non prende il mezzo, ma se uno non la trova, non ha modo di farsela fare, come fa?Poi in autobus 20 persone massimo, ma l'autobus, luogo dei più sporchi, mai lavati, con i vetri chiusi con la gente dentro, pensate che il virus non girerà? La mia paura, anzi terrore è una ricaduta nel blocco di nuovo, altro che crisi poi.
Se da una parte è necessario, altrimenti non ci sarà nessuno in grado di pagare le tasse, dall'altro sono dubbioso, forse aspettare ancora una settimana o due, avrebbe permesso che il virus, ora in forte rallentamento, potesse essere non dico a zero, ma quasi, o addirittura in discesa.
Va be vedremo come andrà a finire, male che vada a settembre ricominceremo con le zone rosse.

 

Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Docmi dice:
18 ore fa, sabbb dice:

Personalmente (lo so che non era diretto a me ma rispondo uguale) non mi lamento di tutto / tutti e se sollevo una critica,spesso ho anche una soluzione. Insomma non mi lamento e basta,se 'mi lamento'  non è perchè vorrrei la perfezione ma perchè l'assetto da superficiale è un insulto a tutto l'ambaradan. (anche se credo di essere un perfezionista,se pur non per scelta ma per indole naturale)  

Peraltro credo si vede (e non solo qui nel forum) faccio le mie critiche senza alzare la voce,senza essere arrogante e senza mai credere di avere la verità in tasca,ma le faccio dove vedo che si potrebbe migliorare.

Quanto alle app anche io ho dovuto sacrificare parte della privacy. Senza il consenso l'app non funzionerebbe ma almeno gli do un occhiata (!) e comunque il digitale (App/Telefono/PC ecc) ha il minimo dei permessi ,lato privacy ,per quello che posso cerco di controllarlo.

Detto questo rimango dell'idea di prima,fino a prova contraria..  . 

 

 

No Sabbb non mi riferivo a te😉 .

In ogni caso per andare al lavoro meglio in Vespa con tutti i suoi rischi che in metropolitana... Veramente lì non ci metto piede...

La differenza di una sera di ferragosto di qualche anno fa è che tutte le finestre sono illuminate e per ora le strade vuote... Due cose che fanno a pugni tra loro...

Hai ragione Pino, per quanto sia insensato andare al lavoro su due ruote fare anche giri turistici è esagerato....

Link to post
Share on other sites

Lo so Tapass , ti avevo capito (e scritto) 👍

Comunque è ancora tutto da vedere,personalmente non vedo perchè per esempio il 4 Maggio non posso andare (o se devo andare pare ho capito ci vuole l'autocertificazione) a trovare mia madre che è sola (quasi 80 anni)  peraltro in provincia ,dove io faccio ancora residenza.

Altro problema (spero di no) è tornare in città,dove coinvivo con la mia compagna che è proprio della città.

E comunque sia ,sarebbe auspicabile ,senza esagerare , poter far uscire le persone almeno da sole.

Cioè non capisco perchè non posso girare a piedi o in scooter da solo,con le distanze di sicurezza.

 

Link to post
Share on other sites

Come sempre sono stati nebulosi... a prescindere dal fatto che dal 4 ci sarà la quinta autocertificazione, (se non ho perso il conto). Mi pare di capire che potrai andare da tua Madre(all'interno della regione)..sta a te capire se hai sintomi come se fossi un medico... per il discorso Vespa lo ripeto, predico bene e razzolo male... avevo detto che avrei evitato perché i PS erano pieni e sottodimensionati...adesso sono un po' a regime e soprattutto vuoti... quindi mi sono assunto la responsabilità di andare al lavoro su due ruote... detto questo un immenso sgrat sgrat e toccata di corno 🤘....

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Moderator

Il perchè il 4 maggio non si possa uscire è perchè questo Censura en Pinterest,no admiten grupos Providadi virus non ha finito di romperci i Censura en Pinterest,no admiten grupos Provida, quindi è normale cercare di evitare il contagio, purtroppo molti italiani sono convinti che sia una montatura, che sia tutto una finzione, ma a questo punto dico e se fosse la voglia di farci tornare al lavoro prima proprio invece per far si che l'italia sia l'ultima a ripartire? Mi spiego meglio ora ci dicono che il l'europa potrebbe rubarci le commesse, ma è proprio vero che tutti siamo fermi? L'italia sta riducendo velocemente i contagi, e potremmo ritornar produttivi magari il 25 maggio, questo comporterebbe subito un miglioramento lavorativo, sempre con le dovute attenzioni. Saremmo subito produttivi, mentre l'europa è ancora ferma, magari riusciremmo anche a prenderci qualche nuova commessa, scippandole a chi è fermo. Uscire il 4 potrebbe essere nefasto, perchè già ora leggo di molte persone che vogliono fare come gli pare, non solo andare al lavoro, o al super, o dalla madre nonna malata, ma di uscire proprio per riprendersi la libertà negata, già il 25 aprile mi pare che ci siano stati assembramenti. Purtroppo l'italiano deve essere educato con il bastone e la carota, frase non mia ma di Indro Montanelli che si rifaceva, in una intervista, al periodo fascista. Il mio terrore, se non si è capito, è che potrebbero aumentare i contagi e rivedere presto la chiusura di tutto, magari verso agosto o settembre, questo sarebbe un grave errore perchè nel frattempo l'europa, più ligia alle regole potrebbe uscirne fuori e noi, ci ritroviamo nuovamente bloccati, questo veramente potrebbe portare alla perdita di tutto.
Spero tanto che gli italiani questa volta seguano le regole, ma ho i miei dubbi.

So di essere un disco rotto e di ripetere sempre le stesse cose, ma amo il mio paese e mi dispiacerebbe vederlo venduto ad altri, già abbiamo perso un sacco di fabbriche!

Link to post
Share on other sites

L'italiano deve essere educato con il bastone e niente carote... Questo concetto l'ho espresso su queste pagine durante il mio autoconfinamento durato 53 giorni, mentre invocavo l'esercito in strada a colpire i furbetti... Così è stato...Ritornare al lavoro dopo tale nullafacenza che non provavo dal lontano1988, è stato difficile.... Avevo paura, e soprattutto poca voglia di immergermi in mezzo a possibili problemi... Chiamamoli così... Lavoro in una grande azienda, una multinazionale, e mi fanno quotidianamente il controllo con termoscanner e mi forniscono una mascherina chirurgica, gel disinfettante e guanti, per paranoia ho acquistato 25 mascherine ffp2 a 6 Euro l'una....  E ancora non mi sento tranquillo... Sicuramente la riapertura porterà ad atteggiamenti rilassati e da furbetti degli italici medi... Sicuramente aumenteranno i casi... Ma qui o si apre o si chiude definitivamente.... La domanda è: se non si trova un vaccino cosa accadrà a Novembre? Con i primi freddi?.... Soccimel!

Link to post
Share on other sites

Detto questo, io in primis mi comporto da scellerato andando al lavoro in Vespa 40 km A/R di città deserta... Il vero problema e la massima attenzione andranno poste nelle prossime settimane... Quando gli imbranati riprenderanno l'auto dopo mesi di non guida, quando gli affabili patacca sociali ti si attaccheranno al culo senza le dovute distanze per riscattare la propria solitudine.... Quando tutti avranno bisogno di riscatto sociale e voglia/bisogno di socializzare... Sinceramente.... Sono stato da Dio in quei 53 giorni... E... Ad un passo dal licenziarmi... Ma non è il momento... Non ora, troppi perderanno il lavoro ed è presto per capire quanto è importante lavorare ed essere liberi... detto questo oggi sono di riposo ed andrei al lavoro... Chi lo avrebbe mai detto...😉

Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo quasi in tutto ,con voi.

Una cosa non l'ho capita Tapass: perchè ti senti in colpa di aver preso lo scooter per andare a lavorare a 40 km?  (Mica ci potevi arrivare a piedi?) 

Anche io avrei la mia modesta analisi ma troppo lunga per scriverla,credo comunque che la gente ,me compreso vuole uscire. C'è però  un dettaglio: io mi accontento di uscire per fare il necessario,proprio stamattina sono uscito per comprare il mangime agli animaletti nostri,per fare una ricarica sul cellulare e comprare un pezzo rotto in casa e notavo che c'è gente ferma,li a prendere il sole,a chiacchierare ,altri a fare i comizi se pure distanziati. In sintesi c'è gente che non se li è fatti i due mesi in casa ,io non uscivo giusto da un mese e la volta prima era trascorso un altro mese!

Temo come dice Tapass l'effetto molla.....

Speriamo di no,già prima così come erano il grosso mi faceva ribrezzo,figuriamoci adesso che devono mo mostrarsi e tutto il resto.

Sono altresì d'accordo con xericos ,in ogni caso speriamo in una NON ricaduta (e se avverrà ve lo posso garantire,non arriverà a Settembre,ma subito) 

Bisognerà vedere anche  se gli scellerati hanno capito che è Sacro Santo volere di nuovo uscire,ma al momento la vita di prima (gite insieme,cene e quant'altro) per motivi di facile intuizione,non si devono fare.

Riusciranno "i nostri" eroi? .....

Link to post
Share on other sites
Moderator

Incominciata la fase due ieri, che dire, è successo di tutto, flash mob a Milano con persone poco distanziate per festeggiare il ritorno alla normalità, bisognerebbe spiegare a questi che il virus è ancora presente e se, ci stava un asintomatico, sono uccelli per diabetici per tutti. Come le 14 persone con la febbre fermate al casello di Napoli, sempre a Napoli persone beccate a passeggiare tranquillamente. Ma sono io che ho capito male il decreto o lo stesso diceva per andare a trovare i congiunti, per andare al lavoro, supermercato, non mi pare che sia stata dato il tana libera tutti. In questi giorni battibecco con un mio amico, molte delle sue argomentazioni sono più che corrette, ma fa troppo affidamento sulla responsabilità delle persone, convinto che seguano le regole, ma si sa l'italiano è molto restio a seguire comportamenti civili.
Speriamo bene, che non si ritorni alla fase 1, perchè se dovesse succedere allora sarò il primo a non seguire più le regole, visto che se ci torniamo è colpa dei comportamenti scriteriati delle persone.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

...... qualcuno ha storto il naso quando ho detto che mi facevano ribrezzo già da prima figuriamoci adesso.. .

In un posto dove le regole non sono rispettate,ogn'uno si sente di fare quel che gli pare (anche a me piacerebbe ma non siamo una manciata di persone,siamo milioni,miliardi per cui senza regole sarebbe un macello) 

Gli scarcerati del momento,quelli che in tempi di virus e non vanno a fare le rapine,questi che vengono da Milano e dai barconi,mentre io devo stare attento a non prendere una multa anche se cammino da solo e nei pressi della mia abitazione  e tanto altro.

Io spesso paragono il nostro sistema ad un sistema informatico (e credetemi per certi versi sono molto paralleli) 

1° La quarantena non funziona (la pena di andare in galera)

2° Non puoi dire ad un virus/malvivente e feccia a vario titolo di fare i bravi,vivono così!

3° c'è una differenza tangibile se un sistema funziona bene e uno invece che è appestato di virus.

Paragono altresì la nostra nazione ad una grossa nave,dove i capocantieri sono troppi,spesso non all'altezza ,tanti altri corrotti ,altri ancora remano contromano.

Ammiro i paesi come la Germania,la Svizzera e tanti altri,dove  anche li hanno problemi ma è gente seria!

Premesso che i problemi esistono da per tutto,non dimentichiamoci MAI che esistono le percentuali. Voglio ribadire a quei babbei che dicono che il buono e quello non buono esiste da per tutto che esistono le percentuali.

Cioè anche a  tal paese esistono gli scippatori quindi qualcuno potrebbe dire vedi? Ci sono eccome.

Si ma in percentuale ,se da te ci sono 1000 scippi al giorno non puoi paragonali ad un altra città dove se è pur vero ci sono anche li,ma ce ne sono 1000 all'anno..

Italiani indisciplinati,altrimenti non si spiega nemmeno il finto cieco,l'abbraciante agricolo che non ha mai fatto un giorno in campagna, quelli che timbrano il cartellino e vanno altrove ecc ecc ecc.!

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Buongiorno.

Da quello che voi sapete Lunedì si può uscire con il passeggero a bordo sulla vespa? 

Leggo pareri discordanti,alcuni dicono   che si può con il coinvivente altri si con il convivente ma deve avere la stessa residenza il che mi pare una Mega stro****ta . Io coinvivo ma non ho residenza dalla mia compagna.

Grazie.

Link to post
Share on other sites

Da quel che ho letto, pare di si. Su moto e scooter non dovrebbero esserci limitazioni sul nucleo familiare. Considera che il rischio è nullo. Sei all'aperto ed entrambi avete il casco e si spera almeno con visiera. Il problema principale è capire cosa ha deciso la propria regione, ma sopratutto il proprio comune, anche se per quanto riguarda il codice della strada, le linee guida dovrebbero essere nazionali. 

Sabbb: in tre ci potete andare solo se siete dello stesso nucleo familiare. :D 

Edited by Docmi
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
Moderator

Anche questa discrepanza tra regioni, non la comprendo, dovrebbero tutte, almeno in questo caso avere una linea guida uguale per evitare casini, magari mettendo dei paletti in quelle zone dove il contagio è stato più alto ed ancora bello presente, ad esempio la Lombardia. Comunque il decreto prevede di uscire anche in due in scooter, solo se del tuo nucleo familiare, ossia viva con te, quindi metti che tu hai la zia con te sei mutabile, anche se parente, perchè non vive fisicamente a casa tua.

Qui mi pare venga ben spiegato tutti https://www.moto.it/news/circolazione-in-moto-nella-fase-2-si-puo-con-e-senza-passeggero.html

Dal sito che ho linkato 

Tornando alla moto, la mascherina non è obbligatoria, ma è consigliabile usando il casco jet.
La situazione cambia però se si è residenti in Lombardia, Veneto, Campania e Lazio, dove sono vigenti diverse disposizioni diverse e la mascherina – o altra adeguata protezione - è obbligatoria sempre, guidando o viaggiando in moto.
E' sufficiente indossare anche un foulard che copra naso e bocca, mentre con il casco integrale è richiesto l'uso di mascherina o altra adeguata protezione solo una volta che lo si toglie. E' buona regola controllare le disposizioni dei diversi comuni perché possono essere differenti.

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Il problema non è tanto il viaggiare in 2, quanto il metro di distanza. Nel decreto del 25 marzo, il mantenimento del metro di distanza al di fuori del proprio nucleo familiare in ogni occasione è ancora valido, motivo per cui non è previsto che il passeggero non appartenga al proprio nucleo familiare. 

Xericos: Queste sono le linee guida generali valide per tutte le regioni. Poi alcune regioni possono attuarne di più restrittive, a seconda della situazione sanitaria. Tecnicamente deve esserci una motivazione valida, scritta tecnico-scientifica, ma anche in mancanza di questa un eventuale ricorso al tar verrebbe probabilmente bocciato come successo in Sardegna per la chiusura da parte della Regione di negozi per bimbi e librerie dopo la riapertura del DPCM. 

Ogni Regione, può e deve attuare misure personalizzate, altrimenti la si finisce a richiudere tutto in maniera indiscriminata. Personalmente, vorrei che questo non accadesse più. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In alcune regioni  purtroppo è ancora vispo il killer,non si dovrebe fare una regola generale ,secondo me.

Quanto a quelli che girano in moto, non si capisce bene o almeno non so regolarmi con il mio caso (sul sito ci sono andato ,come ha suggerito Docmi ma non c'è ancora niente,questi aggiornano a scoppio ritardato

Per esempio io coinvivo   da diversi mesi ma non so se posso portarla dietro. (al momento non faccio residenza a casa sua) Fermo restando che sono sicuro in molti se ne fregheranno, continuo a vedere gente in 3  in 4 senza casco e animale domestico al seguito.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...