Jump to content
MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


  • Member Statistics

    • Total Members
      1,041
    • Most Online
      1,698

    Newest Member
    ubamar
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      1,769
    • Total Posts
      18,609
  • Latest Registered Members

Docmi

Vespa: Accensione luci di posizione tutorial

Recommended Posts

Come tutti sappiamo, da diverso tempo, le nostre vespe hanno le luci anabbaglianti fisse. 

In realtà, il tasto abbagliante/anabbagliante presenta un terzo scatto, inibito da piaggio, che permette appunto lo spegnimento della luce anabbagliante 

in favore della sola luce di posizione. Sappiamo tutti che è possibile, smontando il tasto luci, limare la linguetta di blocco così da ripristinare la funzione di luce di posizione, ma per chi non sapesse o non volesse smontare il tasto, allego questo piccolo video tutorial. 

Bisogna spingere con un po di forza, finché il blocco non cede (io ci sono riuscito al terzo tentativo). Inizialmente sarà particolarmente duro, ma a forza di insistere (consiglio di tentare in più giorni) si riesce senza grossi problemi. Resta sempre un po duro, ma comunque agevole. 

Ricordo che in italia vige l'obbligo delle luci anabbaglianti sempre accese e che questa modifica, può essere utile per evitare sforzi durante le varie accensioni. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una procedura della quale non ko fiderei tanto. Preferirei smontare e lavorare direttamente all'interno del tasto per non rischiare di rompere il pulsante.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Moderator

Comunque ne abbiamo parlato più volte e ci sta un post dedicato per ulteriori info

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vero, discussione a cui ho partecipato perché interessato. 

Il titolo però non è specifico. Deviatore in più per Vespa LX. 

Difficile che qualcuno possa notarla. Però se vuoi chiudere il thread, no problem, sposto tutto su quella discussione. 

@sabbb Penso che sia valido anche per la GT. Su LX funziona, su GTS pure... 

@valdemar Una volta fatto il primo scatto, significa che la levetta si è piegata o spezzata. (non so come sia fatto) Successivamente lo si riesce a premere senza grossi problemi . Nel video ci gioca un po, ma penso che sia per far capire come fare per la prima volta. Ovviamente tutto si può rompere. Farò io da tester e nel caso in cui dovesse rompersi lo farò presente. 

Qualsiasi modifica di questo tipo comporta sempre dei rischi. Puoi sempre romperlo nel momento in cui apri il tasto per fare lo modifica. Il tutto sempre a proprio rischio e pericolo. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/1/2020 at 20:35, Docmi dice:

Vero, discussione a cui ho partecipato perché interessato. 

Il titolo però non è specifico. Deviatore in più per Vespa LX. 

Difficile che qualcuno possa notarla. Però se vuoi chiudere il thread, no problem, sposto tutto su quella discussione. 

@sabbb Penso che sia valido anche per la GT. Su LX funziona, su GTS pure... 

@valdemar Una volta fatto il primo scatto, significa che la levetta si è piegata o spezzata. (non so come sia fatto) Successivamente lo si riesce a premere senza grossi problemi . Nel video ci gioca un po, ma penso che sia per far capire come fare per la prima volta. Ovviamente tutto si può rompere. Farò io da tester e nel caso in cui dovesse rompersi lo farò presente. 

Qualsiasi modifica di questo tipo comporta sempre dei rischi. Puoi sempre romperlo nel momento in cui apri il tasto per fare lo modifica. Il tutto sempre a proprio rischio e pericolo. 

Avevo letto da qualche parte che si poteva rompere...insomma..se fai da test ok...aspettiamo resoconto 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto probabilmente sarà una soluzione provvisoria. Più che altro, avendo una lx e quindi uno spazio disponibile (dove nelle gt/gts c'è il tasto rosso) mi sarebbe piaciuto avere il secondo comando come nelle et4, in modo da poter avere off-posizione-anabbagliante-abbagliante. 

Poi mi è venuto in mente di sfruttarlo per metterci un tasto collegato al telecomando del cancello automatico. Smanettare sul telecomando, sopratutto in inverno e con i guanti è una seccatura. 

Però per chi non ha manualità, potrebbe essere una soluzione da usare in caso di emergenza. Batteria un po scarica o con spunto ridotto. 

Edited by Docmi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Staff

non so nei vostri modelli, nelle GTS con il faro anabbagliante non spegnibile, non è necessaria questa modifica se si fa solo per salvaguardare la batteria nelle accensioni. Infatti, il faro, si accende solo dopo che il motore è avviato… mi sembra che anche questo era già stato scritto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo che negli anni hanno cambiato la sequenza di accensione.

Nella serie GT e nelle prime serie GTS il faro durante l'accensione del motore non si spegneva. Ora il faro si accende dopo che il motore si è avviato (almeno sulla mia GTS di fine 2017 funziona così)

Ciao a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque per la cronaca....questo l'interno del pulsante...non capisco bene cosa si debba rompere per permettere lo scatto per spegnere le luci

20200116_223808.jpg

20200116_222839.jpg

20200116_223833.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da una foto postata da Walker: 

Quella linguetta impedisce il terzo scatto. Con un di forza (ma meglio giocarci come nel video) si piega, come tutti i pezzetti di plastica. Una volta piegata, permette il terzo scatto. Probabilmente rimettendo gli anabbaglianti, la linguetta si riposiziona, motivo per cui resta sempre un po duretto il passaggio alle luci di posizione. Alla lunga si ammorbidirà sempre di più. 

Non credo che possa rompersi il tasto. Al massimo se la linguetta si dovesse spezzare, potrebbe andare ad ostruire impedendo l'accensione. In quel caso, si smonta il testo e si toglie definitivamente. 

IMG_20181222_221319.png.8c9d3cd493614278ad601b31243e5bed.thumb.png.6f870421fb71f80846158c66c3bb770e.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci sono riuscito neanche io la prima volta e pure mi sono impegnato parecchio. 

Ho riprovato il giorno dopo, senza impegno e niente. Il terzo giorno ho provato così per caso ed è andato al primo colpo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

... ad ogni modo trovo bizzarro che per qualche arcano motivo , il tasto 'decide' ,in base al giorno se è il caso o meno di far apportare la modifica.  😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta forzato il blocco, non decide lui, ma la forza che applichi. 

Mi pare che sia il mio video, che quello postato prima, non lascino alcun dubbio. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, macchianera dice:

Tasto cerca

Come da procedura suggerita da walker due taglietti con il cutter e....funziona perfettamente

20200118_111249.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Docmi non voleva assolutamente essere una critica volta a te,dicevo solo che in base al giorno .. (e si legge anche al di fuori di questo forum,anche se sono iscritto solo in questo mi capita di leggere altri)  ;=

Quanto alla forza che si applica beh,volendo lo farei a pezzi,non è la forza ; è la forza insieme al controllo che fa il risultato. In questo caso pare ci vuole la forza il controllo e la fortuna.

In ogni caso ho lasciato perdere ,proprio per evitare danni.

Valdemar anche spiega come fare ma per lui,per voi che siete pratici nel campo è una fesseria ,per me no visto che a malapena riesco a cambiare la candela,per cui preferisco non metterci le mani.
Diciamo che le luci accese a priori mi infastidiscono  (anche per motivi che ad alcuni potrebbero sfuggire) ma si vive lo stesso,insomma non è gravissimo.

E comunque sia ,per logica di cose sicuramente è buono che le luci sono sempre accese.

Edited by sabbb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...