Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.



  • Member Statistics

    • Total Members
      1,835
    • Most Online
      206

    Newest Member
    Sansone
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      3k
    • Total Posts
      34.2k
  • Latest Registered Members

Scarico per Vespa Gts


xericos
 Share

Recommended Posts

Ma con la revisione come la mettete? Ho trovato ad ottimo prezzo una Giannelli Iperscooter usata ma non so se montarla subito visto che a luglio dovrei fare la revisione e non vorrei che ci siano problemi.

Voi come fate? Andate tranquilli alla revisione con lo scarico racing montato o rimettete lo scarico originale?

Link to comment
Share on other sites

per la mia esperienza personale dipende.. dallo scarico e da chi ti fa la revisione, sull'ultima moto che ho avuto avevo montato degli scarichi della remus che alla revisione non mi hanno mai comportato problemi, erano un poco + rumorosi ma cmq omologati per la circolazione su strada, avevano anche il db killer estraibile ma non l'ho mai tolto, per'altro vado sempre nello stesso posto e magari vuol dire anche quello.

E' evidente che in taluni casi deve esserci un operatore compiacente xchè altrimenti non mi spiego come possano girare certi mezzi che tra scarichi e gomme, non rientrano minimamente a codice!!  

Link to comment
Share on other sites

In realtà il problema è capire se lo scarico è omologato o meno. In teoria il Giannelli Iperscooter che ho preso è omologato, ci sono pure i codici di omologazione stampigliati sul corpo dello scarico. Ma poi nella realtà se ti fermano rischi sempre di prenderti una multa, anche se hai con te il certificato rilasciato dal produttore che certifica che lo scarico è omologato. Questa cosa io non l'ho mai capita, se sono omologati perchè devono farti storie? Evidentemente c'è qualcosa che mi sfugge...

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Erre69 dice:

ma se c'è stampigliata l'omologazione non possono dirti nulla, sei in regola!

In teoria si.

Nella pratica no, Quando avevo la moto sai le discussioni che ho avuto con vigili/carabinieri/polizia per i terminali Akrapovic che montavo nonostante fossero omologati, con tanto di codice di omologazione stampigliato sul corpo e certificazione del produttore da tenere nel libretto. E stiamo parlando di terminali con il loro db killer montato, so che molti lo tolgono per far più rumore ma nel mio caso c'era.

E comunque quando andavo a revisione per evitare casini i terminali li toglievo e rimontavo gli originali, con la moto era una operazione di due minuti. 

Edited by Tristano
Link to comment
Share on other sites

Moderator

Allora la normativa attuale prevede che tutti gli accessori after market siano stati omologati per quel tipo di veicolo, quindi se ci sono codici di omologazione, il vigile zelante non può che accettare passivamente la cosa, in caso di multa o di richiesta di visita presso centro revisione, ricordatevi sempre che è possibile al momento del verbale far riportare le nostre obbiezioni, in maniera tale da poter, successivamente, far valere le nostre ragioni in sedi appropriate. 

Il fatto delle revisioni al momento è una babele, mezzi regolari che non superano la revisione, mentre poi ci sono mezzi al quanto strani che sono regolarmente omologati assicurati e girano come se nulla fosse.

 

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, xericos dice:

Allora la normativa attuale prevede che tutti gli accessori after market siano stati omologati per quel tipo di veicolo, quindi se ci sono codici di omologazione, il vigile zelante non può che accettare passivamente la cosa, in caso di multa o di richiesta di visita presso centro revisione, ricordatevi sempre che è possibile al momento del verbale far riportare le nostre obbiezioni, in maniera tale da poter, successivamente, far valere le nostre ragioni in sedi appropriate. 

Il fatto delle revisioni al momento è una babele, mezzi regolari che non superano la revisione, mentre poi ci sono mezzi al quanto strani che sono regolarmente omologati assicurati e girano come se nulla fosse.

 

Mi han detto che con le nuove regole, che prevedono anche la presenza di telecamera e altro, la revisione è diventata più dura da passare se la moto non è a posto al 100%. Un mio conoscente in passato riusciva a farsi revisionare con successo una Vespa PX con il 177 Polini montato con tanto di espansione, all'ultima revisione invece l'hanno spedito indietro ed ha dovuto ripresentarsi con la Vespa originale.

La questione dei codici di omologazione invece è diversa: sugli scarichi after market di solito ci sono i codici di omologazione generici, tipo E5, E9 e E13 che indicano che lo scarico è omologato per fumi, rumore e altro. Ma di solito non c'è lo stesso codice di omologazione riportato sullo scarico originale, anche perchè gli scarichi after market sono fatti per essere montati su molti modelli. E' questo che in genere viene contestato dalle forze dell'ordine o in sede di revisione, sono si scarichi omologati, ma non hanno l'omologazione specifica.

Edited by Tristano
Link to comment
Share on other sites

Per quanto ci sia un filo comune sono casi ben diversi.. mi spiego anche xchè come te ci sono passato in prima persona, un conto è fermare una moto sportiva che di x se ha già dai 120cv in su, guidata da un tizio in tuta di pelle con saponette limate.. in pratica x un tutore dell'ordine una istigazione alla violenza!! Presentarsi così, è già di x se farsi del male ed essere sottoposto ad un body scanner, ti controllano anche le mutande, tanto + se il controllo è a seguito di una presunta infrazione, diverso è a mio parere se ti fermano in Vespa.. sanno x certo che 120cv non li puoi avere!! xD capisci che intendo? 

Nel ns paese l'abito continua a fare il monaco.. 

 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Erre69 dice:

Per quanto ci sia un filo comune sono casi ben diversi.. mi spiego anche xchè come te ci sono passato in prima persona, un conto è fermare una moto sportiva che di x se ha già dai 120cv in su, guidata da un tizio in tuta di pelle con saponette limate.. in pratica x un tutore dell'ordine una istigazione alla violenza!! Presentarsi così, è già di x se farsi del male ed essere sottoposto ad un body scanner, ti controllano anche le mutande, tanto + se il controllo è a seguito di una presunta infrazione, diverso è a mio parere se ti fermano in Vespa.. sanno x certo che 120cv non li puoi avere!! xD capisci che intendo? 

Nel ns paese l'abito continua a fare il monaco.. 

 

A me non preoccupa il vigile che mi ferma, mi preoccupa di più l'assicurazione che in caso di incidente ti potrebbe contestare la non originalità della Vespa. QUando c'è da scucire soldi si attaccano proprio a tutto..

 

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Tristano dice:

Mi han detto che con le nuove regole, che prevedono anche la presenza di telecamera e altro, la revisione è diventata più dura da passare se la moto non è a posto al 100%. Un mio conoscente in passato riusciva a farsi revisionare con successo una Vespa PX con il 177 Polini montato con tanto di espansione, all'ultima revisione invece l'hanno spedito indietro ed ha dovuto ripresentarsi con la Vespa originale.

nel caso di un 2T elaborato non so risponderti, non ne ho mai portato uno alla revisione, nel caso invece di moto, l'ultima revisione da me effettuata risale all'ottobre scorso.. quindi decisamente recente ed in quel caso non ho cmq avuto problemi, tra l'altro la mia aveva frecce minuscole e poco visibili e non mi hanno mai contestato nulla

Edited by Erre69
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Erre69 dice:

nel caso di un 2T elaborato non so risponderti, non ne ho mai portato uno alla revisione, nel caso invece di moto, l'ultima revisione da me effettuata risale all'ottobre scorso.. quindi decisamente recente ed in quel caso non ho cmq avuto problemi

Hai revisionato la Vespa con uno scarico after market?

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
  • 3 months later...

Condivido quanto evidenziato da altri: lo scarico aftermarket è solo bello a vedersi (e nemmeno per tutti) ma non porta nulla alla vespa. Io avevo un Remus : si, bello (forse il migliore) , gran suono (ma nei viaggi lunghi da solo fastidio), zero ruggine (a differenza dell'originale), ma gran spesa e zero resa (prestazioni del tutto invariate).

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, valdemar dice:

Domanda....ma non si trova originale "svuotato"? Non so se ancora qualcuno fa questa "procedura" ...così...tanto per avere un sound meno ovattato

C'è chi modifica lo scarico originale aprendolo ed eliminando il catalizzatore. Si ottiene un po' di rumore e un po' di potenza in più però in alcuni casi la centralina elettronica segnala malfunzionamenti accendendo la spia di avaria motore.

Secondo me sulla Vespa meglio tenersi il suo scarico originale, a meno che non lo si voglia cambiare per motivi puramente estetici.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Domanda, ma gli scarichi originali sono intercambiabili tra i vari modelli?

Personalmente mi interesserebbe sapere quali modelli/anni potrebbero essere compatibili con la mia GT200L del 2003 es.un tizio mi dice che ne ha una (quella con paracalore il metallo cod.8774465) che si adatta a tutte le GT dalla 125 alla 300

 

grazie mille 

Link to comment
Share on other sites

Non sono intercambiali, esistono per le versioni GT/GTL (sono un tutt'uno, nelle ultime versioni alcune hanno il collettore separato) e quelle per le versioni GTS (sono separata hanno collettore e terminale), il codice che hai scritto è per le versioni GTS dalla 125 alla 300 cc

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, manopola dice:

Non sono intercambiali, esistono per le versioni GT/GTL (sono un tutt'uno, nelle ultime versioni alcune hanno il collettore separato) e quelle per le versioni GTS (sono separata hanno collettore e terminale), il codice che hai scritto è per le versioni GTS dalla 125 alla 300 cc

Quindi come ipotizzavo....quelle della GTS non si adattano alla GT in nessun modo?

 

Edited by valdemar
Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, manopola dice:

la tua ha la marmitta unica oppure è divisa? se è divisa puoi "acquistare" solo la parte finale (per darti la certezza però servirebbe qualcuno che ha fatto questa modifica).

Devo in effetti controllare se unico o diviso (ma credo unico).....comunque, vediamo se qualcuno ha già fatto questa modifica

Link to comment
Share on other sites

Il 22/6/2018 at 14:29, Tristano dice:

C'è chi modifica lo scarico originale aprendolo ed eliminando il catalizzatore. Si ottiene un po' di rumore e un po' di potenza in più però in alcuni casi la centralina elettronica segnala malfunzionamenti accendendo la spia di avaria motore.

Secondo me sulla Vespa meglio tenersi il suo scarico originale, a meno che non lo si voglia cambiare per motivi puramente estetici.

Non segnala niente , chi lo ha fatto ...il mezzo va bene più libera scalda meno ...e non fa rumore ...la cosa però è illegale , solo per pista !! 

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...