Jump to content
MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


  • Member Statistics

    • Total Members
      1,076
    • Most Online
      111

    Newest Member
    Alan14
    Joined
    •   
    Chatbox
    Load More
    You don't have permission to chat.
  • Who's Online (See full list)

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      1,823
    • Total Posts
      19,409
  • Latest Registered Members

Pino

Lambretta - a volte ritornano

Recommended Posts

Moderator

In fondo dai Vespisti la Lambretta è sempre stata considerata la cuginetta

L' estate scorsa ho pubblicato una visita al suo museo vicino a Milano 

Eccola di nuovo !!

Ciao

Pino

Cuore italiano e tecnologia austriaca per la Lambretta ad Eicma 2018

 Lambretta.jpg.6a386863089f5515350748259c6ba823.jpg

 

 

 Ad Eicma 2018 è presente la Lambretta, storico brand italiano che oggi fa parte del gruppo austriaco KSR e presenta i nuovi modelli.

Nata nel 1947 a Milano, nel quartiere Lambrate, la Lambretta divenne ben presto un’icona del made in Italy. Questo mezzo prodotto da Innocenti aveva come caratteristiche principali la praticità e la solidità e si presentava come l’alternativa alla Vespa: lo scooter con una struttura tubolare rigida sulla quale era costruita la carrozzeria contro il telaio costituito da un pezzo unico della punta di diamante della Piaggio.

La Lambretta è rimasta italiana fino al 1972 quando è stata venduta al governo indiano, per poi ritornare in Europa. Oggi sono gli austriaci di KSR a rilanciare il marchio italiano. “Vogliamo proseguire nel design italiano e nella qualità italiana – ci ha raccontato Christian Tschager, responsabile di KSR in Italia – Compriamo vecchi marchi e li portiamo in Italia”. Infatti anche Malaguti è tra i brand che sono entrati nella sfera di KSR.

Oggi come allora la solidità e la praticità sono gli elementi portanti di questo marchio in cui continua a battere il cuore italiano, ma che si avvale della tecnologia austriaca. Il rispetto della storia e della tradizione viene garantito dal fitto dialogo con i Lambretta Club sparsi in tuta Italia e nel mondo.

Ad Eicma 2018 Lambretta presenta in particolare un progetto realizzato con Pirelli, fornitore di pneumatici dell’azienda milanese già negli anni ’50. Il nuovo gioiello è la Lambretta V 125 Special Pirelli Edition, uno scooter in edizione limitata disponibile in soli 999 esemplari al prezzo di 3.499 €.

Nel nuovo scooter è ancora viva la tradizione degli anni ’50. Disponibile solo in versione Fix Fender con parafanghi anteriori fissi e carrozzeria in acciaio con telaio tubolare. L’innovazione risiede invece nella tecnologia con motore a iniezione, display LCD, tecnologia LED e presa di ricarica USB.

Ad Eicma 2018 la Lambretta è quindi tornata nella sua Milano a 70 anni dalla nascita. Da qui è pronta a ripartire rispettando la sua gloriosa tradizione e aggiungendo una nuova ventata di innovazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Pino,

gli anni passano ma.......... la Vespa è sempre la Vespa 😜

IMG_2871.thumb.JPG.e02512e44fc2012fca35271a03ba20f6.JPG

 

Buon fine settimana a tutti, Vespisti e Lambrettisti

 

 

  • Like 2
  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...