Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.

rgbsyst3m

Members
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutral

About rgbsyst3m

  • Rank
    Advanced Member

Informazioni personali

  • Località
    livorno
  • Vespa posseduta
    125 et4

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ok,sei stato molto chiaro…proviamo a togliere il grasso e vediamo che fa
  2. Si Non arriva,va sempre aiutata ,poi quando aggancia prende bene e torna anche indietro ma è sulla spinta iniziale che non entra…ho provato anche con pedalate più energiche ma non va…ho notato che la guida del pignone non è più cilindrica …ma non è che c’è qualche piccola molla sul posteriore?perché sembra che lo manca la spinta da retro
  3. Buondì,i problemi non finiscono mai…sto mettendo a punto anche la messa in moto manuale ma nonostante il pignone e la rondella dentata sono nuove o notato che c’è anche la sede ovalizzata e non segue correttamente,ogni volta va aiutata..lascio un video per comprendere meglio il problema. IMG_2166.MOV
  4. diciamo che sul'et4 l'elettronica è poca quindi in teoria dovrebbe funzionare anche senza batteria o con una batteria scarica c'è solo un " accumolo" sempre che lo statore facci il suo dovere...mi hai convito cerco i due pezzi da sostituire
  5. ne rimpiango...su tutti i piaggio superiori a 125 è stata tolta ( parliamo di mezzi più recenti ) però non so quanto sia efficente, ricordo un liberty 4t con la pedalina che non è che facesse quel numero di giri pazzesco la pedalata...
  6. A proposito, ho la messa in moto manuale ( pedalina ) che è sboccolata e quindi non aggancia bene il pignone sulla rondella ingranaggio, ecco siccome quest'ultima è messa benino mentre il pignone è consumato, mi domandavo quanto può essere utile rimettere la messa in moto: mi spiego meglio, la vespa la userebbe una donna e non conoscendo il meccanismo in base a forza e praticità della messa in moto ( tipo rigidità/forza e anche utilità ) volevo sapere se ne vale la pena o lascio l'avviamento elettrico. Conoscendo la persona ( moglie ) dubito che in caso di batteria scarica la utilizzi, ma se c
  7. buongiorno a tutti ho risolto un po' tutti i problemi ma andando a ritroso partendo proprio dall'ultimo:lo starter automatico, mancava sia la tensione di 12v sui fili ( un filo interrotto) e non funzionava lo starter sul banco. Premetto che al magazzino piaggio di zona questo pezzo non è più fornibile e gli unici sono usati a caro prezzo che si tengono stretti proprio per il suddetto motivo...ho fatto un giro di chiamate poi mi sono fermato, perchè avevo un carburatore mikuni di un ex sfera 125, motore con oblò per intendersi, non è uguale, anzi questo è più piccolo, ma lo starter è recup
  8. Allora ho non uno ma due guasto,lo spillo dell’aria che non funziona e non arriva corrente allo spillo…capire da dove viene questa corrente
  9. però forse ho individuato il problema, su questo connettore in ingresso ci devono essere i 12 v fissi?perchè lato motore non ho nessuna tensione neè da spento ne quando è in moto. il sensore dell'aria si muove in base alla temperatura? perchè al suo interno avrebbe un termistore? oppure è solo un sensore passivo che si muove a freddo?
  10. lo collegato ad un alimentatore esterno da laboratorio per intenderci e non si muove per niente, assorbe tensione tipo 40ma ma non si muove per niente, ho provato anche a dare 12,5/13v ma niente, anche invertendo non fa niente...deduco che non funzioni giusto?
  11. quindi funziona in corrente continua, però da quanto vedo il movimento è proprio poco, 2 mm giusto? perchè sembra nella prima foto che il metro sia spostato rispetto alle 2...cmq una volta alimentato si deve muovere
  12. buongiorno, stamani l'ho messo in moto e a freddo escono nuovamente i problemi: il minimo sale e scende come li pare, come se l'aria elettronica facessi i capricci: siccome a motore caldo come da video va bene, a fredo invece si presentano questi problemi, ho notato che di lato al carburatore c'è un sensore avvitato tipo ptc/termistore? non è che è lui il sensore di calore? può influire sull'aria elettronica? aria elettronica nel senso lo spillo si alza o si abbassa quando il motore è caldo...la butto li. grazie
  13. Ho aperto il coperchio valvole e trovo lo scarico a 15 e l’ingresso sotto 0,5…ho registrato come dice il manuale 10 ingresso e 15 scarico…adesso tiene anche il minimo e il motore è godibile anche se non è tutto quel brillante che pensavo,ma va bene anche così…adesso sistemo il conta km e vedo quanto fa IMG_2109.MOV
×
×
  • Create New...