Vai al contenuto

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV-News
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.
  • Collaboratori

Tristano

Utenti registrati
  • Numero contenuti

    389
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    21

Tristano last won the day on Gennaio 7

Tristano had the most liked content!

Reputazione Forum

77 Excellent

Su Tristano

  • Rank
    Advanced Member

Informazioni personali

  • Località
    Castelli Calepio
  • Vespa posseduta
    GTS 250

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Altra prova. Interessante la grande novità che da oggi la nuova Vespa può contare su intervalli di manutenzione programmata ben più lunghi del passato, ben 10.000 km. Chi glielo dice che già la GTS 250 del 2006 faceva i tagliandi ogni 10000 km? https://www.dueruote.it/prove/anteprime/2019/02/05/vespa-gts-300-2019-la-prova.html
  2. Tristano

    Vespa 125 lx 2005

    Completo, con cambio di tutto il materiale di consumo sui 180-200 euro. Poi devi metterci un 100-120 euro di pneumatici, che quelli che ha ora dopo 6 anni saranno di granito. Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
  3. Tristano

    Saluto a tutti i forumisti

    Benvenuto Tony.
  4. Tristano

    Vespa 125 lx 2005

    Vespa 125 di 14 anni, ferma da 6 e quindi con gomme sicuramente da cambiare e tagliando completo da rifare. Mettici pure i lavori di carrozzeria, che sulla Vespa sono sempre costosi. Secondo me fa prima a regalartela e tu gli paghi il solo passaggio di proprietà.
  5. Sarà anche brutto il bauletto ma è dannatamente comodo per metterci il casco quando parcheggi la Vespa. Io prima di prendere il bauletto originale (usato e con una cerniera rotta che poi ho riparato, ma costava poco) avevo valutato le borse in cuoio fatte da un artigiano locale ma alla fine ho trovato più pratico e sicuro il bauletto in plastica. Però devo dire che le borse erano davvero belle e per essere fatte a mano con materiale di qualità non costavano nemmeno troppo (dai 120 euro in su a seconda della dimensione). Unica cosa negativa, il sistema di aggancio al portapacchi, basato su due semplici cinturini e quindi non proprio a prova di ladri.
  6. Come già detto la Givi ha un ampio catalogo di bauletti ed è una garanzia di buona qualità. Però da un punto di vista puramente estetico la Vespa sta molto meglio con il suo bauletto originale, anche se effettivamente costa un botto ed è di qualità mediocre.
  7. Tristano

    buco a medio regime

    La cinghia costa sui 70 euro, i rulli 10, la candela idem, con la manodopera direi sui 120 euro Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
  8. Tristano

    Tutto cio' ha senso ?!?

    Non vorrei dire una castroneria ma le Michelin City Grip non sono gomme invernali, anzi, sono quelle che venivano montate come primo equipaggiamento sulla Vespa fino a poco tempo fa. La versione invernale dovrebbero essere le City Grip Winter.
  9. Tristano

    Consigli acquisto 200 gt

    Visto l'andazzo, io uno scooter usato che non sia almeno euro 3 non lo prenderei nemmeno in considerazione.
  10. Tristano

    Tutto cio' ha senso ?!?

    Provo a dare qualche risposta, secondo la mia esperienza: 1) Montare un variatore sportivo e poi cercare l'allungo è un pò un controsenso visto che il Malossi è tarato per accorciare il rapporto di trasmissione e migliorare accelerazione e ripresa. Per allungare un pò i rapporti (perdendo però ripresa) puoi provare a montare rulli più pesanti oppure lasciare i rulli che hai adesso ma montare una rondella di rasamento più sottile rispetto a quella originale. Attenzione però al finecorsa della cinghia, se si esagera c'è il rischio che la cinghia vada a fondocorsa e rovini le guarnizioni della coppa dell'olio, con relativa perdita di olio dal carter. Diciamo che accorciare i rapporti è una operazione abbastanza sicura, ma per allungarli occorre qualche attenzione in più. L'ideale sarebbe fare la prova del pennarello per valutare l'escursione residua ed evitare il fondocorsa della cinghia. 2) Le cinghie in kevlar sono più resistenti e si consumano meno rispetto alle cinghie originali. Però hanno lo spiacevole difetto di cedere di colpo, senza preavviso. Io di cinghie ne ho provate parecchie ma alla fine trovo che la migliore sia sempre l'originale, anche se monti un variatore sportivo. Anche perchè Piaggio consiglia il cambio ogni 15000 km ma è un cambio molto conservativo visto che dura di più. 4) Campana alleggerita: da sola non ti da alcun miglioramento delle prestazioni, per me ha senso montarla solo se insieme monti anche la relativa frizione racing. Anche in questo caso le prestazioni non migliorano ma la trasmissione diventa meno scorbutica e più regolare. 5) Se vuoi mettere uno scarico after market perchè vuoi prestazioni in più lascia perdere, son soldi buttati. 6) Il filtro aria aperto della Malossi migliora la portata d'aria in ingresso e male non fa. Non aspettarti però prestazioni migliori. La stessa cosa la puoi anche ottenere lasciando il filtro originale e modificando la scatola del filtro aria praticando un foro aggiuntivo nella paratia di mezzo. C'è un post qui sul forum che spiega come fare. Io l'ho fatto ma sinceramente non ho avuto miglioramenti sensibili nelle prestazioni. In conclusione, se non vuoi sorpassi in autostrada alla spera in Dio, cambia scooter o comprati una moto. La Vespa va così e c'è poco da fare.
  11. Non c'entra niente ma io una volta sono tornato a casa a piedi perchè la Vespa non ne voleva più sapere di partire. Alla fine era il tasto rosso che avevo inavvertitamente premuto. Ma sto cavolo di tasto a cosa serve (oltre a farti tornare a casa a piedi)?
  12. Tristano

    Campana malossi o polini?

    Io ho provato sia la campana Malossi che la Polini, nel tentativo di risolvere il problema del rumore alla trasmissione. La Malossi non è una campana alleggerita, anzi, pesa circa 100 g in più di quella originale. E' però un pezzo di altissima qualità, è molto ben fatta e rifinita con cura ed è di tutt'altro livello rispetto all'originale. Però, almeno nel mio caso, si è dimostrata poco adatta ad essere utilizzata con la frizione originale visto che a motore caldo produceva evidenti grattamenti alla trasmissione. La mia impressione è che la campana Malossi sia fatta per essere accoppiata alla frizione racing delle stessa marca e difatti viene di solito venduta in kit con la frizione. C'è poi da dire che la trasmissione della mia Vespa è alquanto bastarda, visto che ha sempre fatto rumori e rumorino strani. La Polini è invece una campana alleggerita, è di buona qualità e molto migliore della campana originale (ma non della Malossi). Con la Polini sono riuscito ad eliminare quasi del tutto i rumori alla trasmissione, rimane sono un tintinnio che si manifesta a motore freddo ma che poi sparisce. Qualcuno dice che con la campana Polini alleggerita le prestazioni migliorano ma almeno nel mio caso non è così, nel senso che non mi sembra che le prestazioni siano diverse da quando montavo la campana originale. Probabilmente la miglior soluzione è comprare il kit completo campana + frizione della Malossi che costa sui 100 euro piuttosto che spenderne 80 per la sola campana Polini. Se invece si preferisce sostituire la sola campana allora meglio la Polini che sembra digerire meglio la frizione originale.
  13. Tristano

    GTS 300 SS 2018

    L'unico modo per tirar fuori uno o due cavalli in più da un 4 tempi come la Vespa è montare un albero a camme con fasatura più spinta, mi pare che la Malossi ne ha uno in catalogo. Ogni altro intervento non migliora le prestazioni, nel senso che la potenza e coppia rimangono sempre le stesse ma al massimo si va a modificare la curva di erogazione. Elaborare un 4 tempi è molto più difficile e costoso rispetto a un due tempi e alla fine i risultati sono sempre quel che sono. Vuoi mettere le vespe 2 tempi, con un gruppo termico, una espansione e un po' di lavoro sui carter diventavano dei missili terra terra. Bei tempi quelli... Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
  14. Tristano

    GTS 300 SS 2018

    Quoto Macchianera. Con gli slider puoi migliorare un po' la ripresa senza perdere in velocità massima. È una modifica più soft e meno costosa rispetto ad un variatore sportivo. I variatori sportivi io li ho provati ma alla fine son tornato all'originale. Ti danno un po' di ripresa ma la paghi con un motore che gira sempre alto e consumi che aumentano parecchio. Secondo me non vale la pena. Idem per gli scarichi sportivi, fan solo rumore ma le prestazioni non migliorano per niente. Alla fine ho messo solo la campana frizione Polini alleggerita, miglioramento delle prestazioni zero però ho almeno eliminato le grattate e i muggito a caldo della campana originale. Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
  15. Tristano

    Sostituzione motore

    Dipende. Il 300 e il 250 hanno potenza e coppia simili, però hanno erogazioni diverse. Il 300 ha un regime di coppia massima attorno ai 3700 giri, il 250 attorno ai 5000. Ne deriva che il 300 spinge di più ai medi, il 250 allunga meglio ed è pure un pelo più veloce. Personalmente penso che per l'uso tipico della Vespa (cittadino con qualche puntatina fuori porta) il 300 sia più adatto e quindi considero il 300 come un passo avanti rispetto al vecchio 250. Discorso a parte per il 300 euro 4, che sembra il cugino spompato del 300 e 250 euro 3. Ma li purtroppo c'è poco da fare, se si vuole stare nei limiti della normativa bisogna strozzare il motore. Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
×