Jump to content
MV News
  • Nuova grafica
  • Con l'ultimo aggiornamento abbiamo installato un tema che permette agli utenti di selezionare la palette di colori preferita. Basta cliccare sul pennello nella barra utente in alto e si potrà in piena autonomia cambiare il colore dell'header e delle barre del forum.

Tristano

Members
  • Content Count

    809
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    31

Tristano last won the day on June 30

Tristano had the most liked content!

Community Reputation

177 Excellent

About Tristano

  • Rank
    Advanced Member

Informazioni personali

  • Località
    Castelli Calepio
  • Vespa posseduta
    GTS 250

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per ridurre i rumori della trasmissione e migliorare il funzionamento è consigliato lavorare i ferodi della frizione smussando tutti gli angoli vivi e creando degli inviti. Questo migliora la fase di attacco del ferodo alla campana e contribuisce ad eliminare rumori vari e grattate. Poi con della cartavetro a grana 100 grattare la superficie dei ferodi per eliminare lo strato superficiale vetrificato che si forma con l'uso. Infine con un seghetto da ferro creare sulla superficie dei ferodi dei solchi a 45 gradi, ameno due per ferodo. Questi solchi servono per favorire l'espulsione della polver
  2. La campana Malossi è di qualità molto più alta rispetto alla campana originale ma non è alleggerita. Anzi, come hai già visto pesa di più. La campana alleggerita la fa la Polini, pesa 980 grammi contro i 1100 della originale. Però non ti aspettare miglioramenti nelle prestazioni, la campana alleggerita scalda meno ed è più resistente allo stress rispetto a quella originale ma a livello di prestazioni il miglioramento è praticamente impercettibile. P.S: io ho avuto la Malossi e la Polini, la prima con la frizione originale grattava di brutto, la seconda era rumorosa a freddo. Alla fin
  3. Purtroppo la trasmissione a secco della Vespa (non solo HPE) qualche rumore lo fa, soprattutto a caldo. Di solito si lamenta in fase di partenza, con qualche grattata o muggito, ma può dare problemi anche in rilascio. Per risolvere il problema di solito è sufficiente lavorare i ferodi della frizione eliminando gli spigoli vivi e creando delle smussature che rendono più dolce l'attacco e il distacco della frizione. Utile anche sostituire la campana frizione originale con un modello alleggerito e di migliore qualità che fa la Polini. Ma alla fine se il rumore è accettabile si può tener
  4. Io non mi avventurerei in modifiche di un portapacchi nato per un'altra moto. A parte la fattibilità o meno della cosa, il rischio è di avere un risultato non affidabile e quindi non sicuro. Soprattutto se poi sul portapacchi ci metti un carico. Tieni poi conto che un portapacchi usato si trova a poco, lo scorso anno io ho preso un Faco usato per la mia 250 e l'ho pagato 20 euro più spedizione.
  5. Io penso invece che il Beverly dovresti rivederlo meglio, è un ottimo scooter con una ciclistica ben fatta che strizza un occhio alle moto e molto più stabile e prestazionale rispetto a qualsiasi Vespa. A me piace molto e se decidessi di tradire la Vespa per un altro scooter è molto probabile che sarebbe un Beverly, magari un 350 che per vari motivi per me rimane il migliore tra tutte le versioni che han fatto. Se poi la mettiamo sulla comodità, il Beverly è molto più comodo di qualunque Vespa grazie soprattutto ad una ciclistica quasi da moto, a sospensioni con un'escursione decente e al
  6. Se si rimane su pellicole specifiche per car wrapping sono tutte adatte per superfici non piane e sono tutte adattabili a caldo. Penso che le pellicole per superfici piane non siano destinate al mondo car.
  7. Io ho preso questa: https://www.ebay.it/itm/173834988109?var=472533923150 però non so se ha altri colori oltre al nero, puoi provare a sentirlo. Comunque su ebay ci sono varie inserzioni che vendono pellicole colorate, basta una veloce ricerca. Ad esempio: https://www.ebay.it/itm/154144252768?hash=item23e3b6a360:g:-F4AAOSwC~tfiHdj C'è anche una soluzione diversa, pellicola per car wrapping applicabile con bomboletta spray: https://ebay.us/sukScD non so però come funziona di preciso.
  8. Avevo pensato anch'io di coprire tutta la chiappa, per lo meno quella di sinistra rovinata, ma alla fine ho rinunciato perchè il risultato mi è sembrato accettabile anche così. E poi non volevo togliere e reincollare il logo Vespa. La pellicola l'ho presa su eBay, da un rivenditore di Palermo, pagata 12 euro per un foglio da 0,3 x 2 metri. L'ho presa di colore nero lucido generico e per pura fortuna è risultato che il nero della pellicola sia praticamente identico al nero 84 della mia Vespa. Comunque si trovano di tutti i colori, io ero indeciso tra quella nera lucida che ho preso e quell
  9. Sicuramente i bordi possono rappresentare un punto di possibile sollevamento, però anche se durasse qualche mese mi son rimasti comunque altri 2 x 0,3 metri di pellicola quindi ho materiale per fare almeno altre 10 toppe. Comunque questo è il risultato, si vede solamente un poco il segno del bordo della toppa adesiva ma per il resto è quasi indistinguibile dal colore della chiappa. Per ora mi accontento così.
  10. Alla fine non ho resistito, dopo che uno oggi mi ha chiesto se avevo messo gli adesivi per festeggiare la vittoria dell'Italia ho tolto tutto e sostituito gli adesivi tricolore con un adesivo della stessa forma fatto però con una pellicola da wrapping nera lucida. Devo dire che il risultato è stato migliore del previsto, praticamente a meno di andarlo a cercare proprio l'adesivo non si vede e anche il nero della pellicola è praticamente identico al colore della Vespa. Adesso c'è solo da vedere quanto dura, chi mi ha venduto la pellicola mi ha garantito che è eterna, vedremo se ha ragione.
  11. La frizione va in crisi soprattutto nell'uso urbano in condizioni gravose, come il caldo eccessivo o la Vespa bella carica. E' in queste condizioni che la frizione tende a surriscaldarsi e a dare problemi, dalle grattate al classico muggito in fase di partenza. In un uso extraurbano a velocità medio alta la Vespa la puoi usare quanto vuoi, è più probabile che cedi tu piuttosto che lei. Per le cuciture della sella, io ci passo ogni tanto uno spray per la pulizia della pelle, credo sia a base di siliconi. Più che altro per ravvivare un pò il colore della finta pelle, più che per le cuc
  12. Io ho preso questa, e devo dire che è fatta molto bene, ha l'interno impermeabile rimovibile e le protezioni a norma di legge. C'è anche nera ma costa decisamente di più. https://canellamoto.it/shop/it/giacche-leggeretraforate/15175-147621-tucano-urbano-multitask-grey.html#/72-taglia_giacca-s
  13. Penso che per chi ha la 300 gli sliders della Dr Pulley siano da evitare, basta vedere com'è fatto il carter e quanto vicino passa la cinghia alla guarnizione dell'olio per capire che basta un nulla per far danni. Nulla di irreparabile, ma se la cinghia tocca la guarnizione e provoca una perdita d'olio poi ci sono da cambiare guarnizione del carter, cinghia e se va male pure i ferodi della frizione. Peccato perchè comunque gli sliders potevano essere un modo economico per migliorare le prestazioni della Vespa. Io alla fine le ho provate un pò tutte, spendendo anche un bel pò di soldi
  14. Non è una questione di velocità massima più o meno alta, per me 120 km/h son comunque tanti per una moto come la Vespa e non son sicuro i 10 km/h in più o in meno a fare la differenza. E' solo stupore nel rilevare che la Vespa viaggia di più con il parabrezza medio rispetto a quando è senza cupolino, nella mia testa ero fermamente convinto del contrario. P.S.: comunque è confermato che la 250 rimane la più veloce del lotto. Provato più volte con amici che hanno la 300 in varie salse, in ripresa ed accelerazione non c'è storia, la 300 va di più e non di poco. Ma in velocità di punta l
  15. La prova penso sia affidabile, visto che il test l'ho eseguito nello stesso tratto di strada (un lungo rettilineo fatto in andata e ritorno) a distanza di 10 minuti (il tempo necessario per rimontare il cupolino medio). E comunque appena ho tolto il cupolino mi sono subito reso conto che la Vespa faticava a superare i 120, anche senza fare la prova. Il parabrezza alto ce l'ho anch'io, preso per l'inverno ma non l'ho mai usato visto che alla fine in inverno preferisco mettere la Vespa in garage. A livello di estetica lo trovo però inguardabile, se lo mettessi sarebbe solo per comodità
×
×
  • Create New...