Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.

Tristano

Members
  • Content Count

    487
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    22

Tristano last won the day on March 11

Tristano had the most liked content!

Community Reputation

98 Excellent

About Tristano

  • Rank
    Advanced Member

Informazioni personali

  • Località
    Castelli Calepio
  • Vespa posseduta
    GTS 250

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Hai voglia che c'ho esperienza, è due anni che sto combattendo con i muggiti e le grattate della mia 250. Anche nel mio caso i problemi sono iniziati dopo il cambio cinghia (fatto da me) e il montaggio di una campana originale nuova (la vecchie era deformata). Dopo questo intervento la Vespa si è messa a muggire e grattare a motore caldo, come se la cinghia scivolasse. In realtà ho scoperto che non è la cinghia che slitta ma la frizione che fatica ad ingranare sulla campana. Ho provato vari rimedi, spendendo anche un pò di soldi, ma alla fine la soluzione migliore che ho trovato, anche se non definitiva, è stata quella di montare una campana frizione alleggerita della Polini, che è fatta molto meglio della campana originale e tende a scaldarsi molto meno rispetto alla campana originale. Con la campana Polini i rumori non sono spariti del tutto, quando fa molto caldo e si stressa la frizione (ad esempio girando in due in salita) qualche muggito c'è ancora. Però in condizioni normali va molto meglio. Unica cosa, la campana Polini si comporta un pò da campana e quando si apre e chiude l'acceleratore provoca qualche tintinnio, quindi anche lei proprio silenziosa non è. Se vuoi risolvere temporaneamente, togli il tappo in plastica che c'è sul carter in prossimità della frizione e soffia con un compressore nei buchi facendo in modo che l'aria arrivi dentro la campana. In questo modo vedrai che per un pò i muggiti spariranno. Ma è una soluzione temporanea, poi tornano inesorabili.
  2. Anche l'avvocato in famiglia lo devi pagare..
  3. Non c i sono avvertenze particolari, in fase di stipula del contratto inserisci le informazioni veritiere e vivi felice. Per il resto sono assicurazioni come tutte le altre, finchè il sinistro è roba di poco conto pagano senza troppi problemi, se invece il danno diventa importante fanno di tutto per pagare meno possibile. Per questo è importante stipulare la tutela legale, se c'è da andare per avvocati almeno pagano loro. Io non la escluderei...
  4. No, la classe di merito è legata al singolo contratto assicurativo. Quindi almeno in teoria non dovrebbero considerare sinistri fatti con mezzi diversi da quello assicurato. Ma nulla vieta alle assicurazioni di fare controlli incrociati sull'intestatario per controllare la sua sinistrosità globale, in fin dei conti loro hanno accesso a tutto il database e un controllo del genere è molto semplice da fare. Insomma, non potrebbero farlo ma probabilmente lo fanno e non c'è modo di dimostrarlo.
  5. Allora è per forza un problema del gruppo frizione, prova a smontarlo e controllare le parti interne, soprattutto le molle e i perni di fissaggio dei ferodi.
  6. Ganci per casco. Sembrano una cavolata ma sono davvero utili...
  7. Consiglio anch'io Genialloyd, rinnovata a maggio con un costo quasi dimezzato rispetto alla mia vecchia assicurazione tradizionale nonostante le coperture migliori. In passato l'avevo esclusa perchè non era sospendibile, ma adesso ha l'opzione di sospensione Io ho fatto la sola RCA con massimali massimi (non si sa mai e la differenza di costo è minima), copertura conducente e assistenza stradale e nonostante la classe 12 ho pagato solo 214 euro. Tenendo conto che mi dura due anni (perchè in inverno sospendo) non mi sembra male. Prima pagavo quasi 400 euro per coperture più basse.
  8. Comunque è strano, dalla foto tutti i componenti sembrano in ottimo stato, anche io penso che tutto originale è meglio ma comunque la cinghia e il multivar Malossi sono componenti di qualità e non dovrebbero dare slittamenti tali da non far muovere la Vespa. E' stata montata la molla frizione bianca data in dotazione con il Multivar? Visto che i ferodi frizione e la campana sono in ottimo stato potrebbe essere un problema alla molla frizione o ad una delle mollette delle ganasce.
  9. Qualche residuo metallico ci sta, il filtro c'è apposta per quello, però nel tuo caso mi sembrano davvero tanti e pure di dimensioni non trascurabili. Non so se sia normale però almeno nella mia GTS 250 non ho mai trovato così tanti residui e dire che l'olio lo cambio ogni 10000 km. Però può essere che essenso la tua GTS abbastanza recente stia ancora "spurgando" i residui di lavorazione anche se comunque dovrebbero essere stati eliminati con il tagliando dei 1000 km.
  10. Mi sa proprio che seguirò il tuo consiglio e tra 3000 km quando smonterò in carter per il cambio rulli monto un gruppo frizione nuovo ed originale. Il gruppo puleggia che monto ora ha 35000 km, forse non è alla frutta ma a questo punto preferisco cambiare il tutto.
  11. La frizione Malossi costa uno sproposito, 120 euro la sola frizione oppure 130 euro in kit con la campana (che però io già possiedo). La frizione della Polini costa meno, sui 60 euro si trova (+ 10 euro per una nuova molla di contrasto) , quindi il dubbio che ho adesso è tra comprare la sola frizione Polini o il gruppo puleggia originale completo. La spesa è simile nei due casi e in entrambi i casi riutilizzerei la campana alleggerita Polini che già monto adesso.
  12. Presa di recente, va bene e costa poco. Unico difetto, non è una bussola standard e quindi non può essere innestata su una chiave dinamometrica per controllare i serraggi. Quindi si deve avvitare a naso..
  13. Abbastanza inutile. Se non stai attento la molla ti può sparare la frizione sui denti, questo è vero ma lo smontaggio e il rimontaggio della frizione è perfettamente gestibile anche senza tool apposito. Quello che è davvero indispensabile è la bussola da 46 per svitare il dado di ritegno.
  14. Immagino tu abbia messo la delta clutch di Malossi. Io ho già la campana, che avevo provato con la frizione originale. Molto bella e ben fatta ma pesava più della campana originale e con la frizione originale andava decisamente male. Evidentemente è stata fatta per funzionare solo con la sua frizione dedicata.
×
×
  • Create New...