Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.

Marco

Members
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About Marco

  • Rank
    Member

Informazioni personali

  • Località
    Piacenza
  • Vespa posseduta
    GTS 125 2008

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non so, potrebbe, come faccio a verificarlo?
  2. Ciao a tutti, eccomi qui dopo un po' di tempo con lo stesso problema. Ho approfittato delle ferie per portare la vespa dal meccanico e mentre ero via gli ha dato un'occhiata. Ha pulito il carburatore senza rilevare rotture, sostituito la candela, pulito il filtro aria, sostituito l'olio per presenza di benzina (per questa cosa aprirò un nuovo tread) e sostituito i tubi della benzina. Leggendo sul forum ho provato a spruzzare anche ED40 nel tasto rosso. (Occorre smontarlo o basta spruzzarlo nelle fessure tra il tasto e la carrozzeria?) Risultato: fa esattamente la stessa cosa di prima, intorno agli 80 Km/h sembra che manchi carburante o simile e più si accellera più sembra che venga tagliato i carburante. Il problema è che non lo fa subito, solo quando è bella calda e quindi probabilmente il meccanico non la prova a sufficienza. In realtà, più si scalda più il problema diventa fastidioso, perché si manifesta anche intorno ai 60 Km/h. Inoltre, fin che si marcia in piano è irritante e basta, ci si mette 3 o 4 minuti per passare da 80 a 90 e finisce lì.. ma appena si incontra una salita la cosa diventa un problema, perché questi continui "tagli" di potenza non danno la possibilità al mezzo di prendere velocità e mi trovo a 30 all'ora o meno anche in salite per nulla impegnative. Non so più che pesci pigliare. Marco
  3. Grazie innanzitutto per le risposte ed i consigli. Come anticipato nel post precedente che non riesco più a modificare, d alla foto che mi ha girato Valdemar è ufficialmente a carburatore, non ci sono dubbi. Poiché non sono il primo proprietario magari (ipotizzo) è stata immatricolata nel 2008, ma era il modello precedente. Ho fatto qualche ricerca e mi sembra di aver capito che è proprio il 2008 l'anno in cui si è passati dal carburatore all'iniezione. Darò un'occhiata anche al filtro dell'aria e lo sostituirò comunque, visto che l'anno scorso mi sono limitato a pulirlo. Non so però se me la sento di smontare il carburatore… zzarola..
  4. E' ufficiale, è a carburatore. Ora dovrò cercare qualche tutorial per vedere come si smonta per controllare la membrana Marco
  5. Grazie mille, appena rientro controllo
  6. Strano, sul libretto di istruzioni parla di carburatore.. 🤔
  7. Ciao a tutti, possiedo la Vespa come da oggetto con 21.000 Km sulle ruote. Ultimamente manifesta dei vuoti in accelerazione man mano che si scalda. Si accende praticamente al primo colpo, e si viaggia piuttosto bene per i primi Km. Man meno che il motore si scalda comincia a manifestare dei vuoti attorno agli 80 Km/h, come se mancasse la benzina. Poi si riprende ed arrivata a 85/90 ricomincia ad andare fluida. Man mano si scalda ulteriormente comincia a manifestare questo fastidioso inconveniente anche attorno ai 60/65 Km/h., inconveniente che oltre che fastidioso è anche pericoloso, soprattutto in fase di sorpasso quando ti ritrovi di fianco ad un'autovettura. Cercando un po' sul web ho notato un po' di confusione, alcuni dicono che sia carburazione troppo grassa altri troppo magra.. Nel caso fosse uno di questi due motivi, dove trovo la vite di regolazione? P.S. Candela, olio e filtro benzina sostituiti 4500 Km fa. Grazie in anticipo Marco
  8. Ciao a tutti, vi aggiorno, giusto per mera informazione . Sto per portare la vespa in officina, la diagnosi è.: rottura della cinghia della trasmissione che si è attorcigliata al motorino d avviamento. Il filo fuso è un effetto secondario. Non capisco come sia potuto accadere con 14000 km all attivo ma tant è. ?
  9. Anche io immaginavo che avrei dovuto armarmi di meccanico.. con le conseguenze di spesa che li lascio immaginare, visto che la vespa è ferma in garage e non credo sia possibile accenderla manualmente..
  10. Ciao Ragazzi, oltre ai consueti ringraziamenti che non finirò mai di esprimere vi aggiorno sulle novità che purtroppo non sono buone. Dopo aver effettuato alcune prove con il tester avevo questi risultati: Volt 12.60 con tutto spento Volt 11.60 con chiave girata (fanale quindi acceso Volt 3.50 con pulsante accensione premuto freno tirato ecc.. Mi è stato detto (non sul forum) che con ogni probabilità la batteria era "andata" "OK" mi sono detto.. ho acquistato una batteria nuova l'ho installata dopo averla preparata ecc.. Ma nulla.. sento un tac quando premo il pulsante, ma il motorino "non va" Riprovato il tester nella ormai patologica speranza che la nuova batteria avesse problemi.. Volt 13.40 Volt 12.30 Volt 9.80 nel tentativo di avviamento. Ormai sono quasi disperato..
  11. A dire la verità il tester ce l'ho.. proverò ad utilizzarlo, anche se i segnali secondari non sono incoraggianti, ad esempio il led del minitron è passato da rosso a giallo durante la carica; da lì si intuisce che almeno una parte di carica l'ha presa. Comunque con il tester sarò sicuramente più preciso... Grazie ancora! Marco
  12. Ciao a tutti.. sono arrivato a casa ed ho staccato i maledetti cavi dalla batteria e li ho tolti. Poi ho messo la batt sotto carica col minitron. A distanza di circa 3 ore ho provato ad accenderla ( ovviamente staccando il caricabatterie), ma niente .. ho controllato i fusibili , compreso quello centrale che nella mia è azzurro da 15 ma sembrano integri. Tra L altro il fusibile del motorino d avviamento è lo stesso della luce stop, è quella funziona perfettamente. A questo punto la lascio in carica tutta notte, ma sono pessimista..
  13. Nono, non aspetto di sicuro, infatti oggi sono in macchina.. :(, La vespa è in garage. Anche perché in questo momento il motorino d'avviamento non gira proprio. Per questo motivo incrocio le dita sperando che si sia solo scaricata la batteria o al limite che sia partito un fusibile e non sia qualcosa di peggio.. Marco
  14. Grazie a tutti! Siete stati preziosissimi. Appena rientro a casa provvederò ad eliminare il cavo sperando che il corto non mi abbia danneggiato qualche parte elettronica.. Non male l'idea dell'accendisigari! Credo che in futuro "Vi toccherà" subire ancora qualcuna delle mie domande.. Marco
  15. Ecco le foto, è il doppio cavo a cui ha collegato il caricabatterie chi me L ha venduta poiché era rimasta ferma in po
×
×
  • Create New...