Jump to content
MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 01/21/2020 in all areas

  1. 3 points
    Come sapete ogni 2 anni cambio il casco, questa volta ho voluto abbandonare la marca Ls2, che purtroppo e, per la seconda volta, non mi ha soddisfatto, facendomi cambiare il casco anzi tempo, purtroppo gli ultimi due hanno durato circa 1 anno, per poi rompersi nel filo che ne permette l'apertura, forse troppo fino, forse qualche urto, non so spiegarmi la cosa, ma di certo il costo di soli 80 euro e la qualità costruttiva potrebbero influire. Quindi ho deciso di cambiare casco, ho preso un Givi x21 ad alta visibilità. Ovviamente il colore che ho scelto è quello ad alta visibilità, si presenta di un giallo verde, molto particolare, mi piace parecchio, poi la forma a tutto tondo permette anche una buona calzata, onestamente la testa sta comoda, non compressa, ha la predisposizione per inserire un interfono, tanto da avere due scassi all'altezza delle orecchie dove mettere le cuffie, anche quelle meno piatte dei modelli più economici. Al tatto è ben fatto, gli interni morbidi, anallergici, smontabili e lavabili, una bella presa d'aria anteriore ed un estrattore posteriore che diventa anche una parte estetica del casco stesso, Di serie e inoltre presente, paranaso, paragola, visiera nera regolabile con un pulsante alla sinistra del casco, inoltre ha la doppia omologazione integrale e jet, la parte mobile si può bloccare tramite pulsante, per permetterne un uso aperto nelle giornate più calde, anche se ovviamente non lo consiglio. Oltre al giallo che ho scelto io sono disponibili anche altre 5 colorazioni più sobrie. Il costo varia tra le 140 e le 200 euro, dipende dal venditore, io l'ho pagato 140.
  2. 3 points
    Be diciamo anche che spesso dipende anche dai meccanici che si incontrano, magari poco professionali, io per il mio guasto, visto che al momento sono l'unico, non ho ancora ben capito cosa sia successo, ho una serie di ipotesi, con Walker propendiamo per una possibile causa, che così fosse non sarebbe solo colpa del mezzo, che lo consumasse sicuro, ma il problema è sorto dopo il tagliando dei 10.000 km, prima in effetti il consumo ci stava, ma non così evidente, ci sono anche partito e non ha segnato olio, e ci ho fatto parecchi km, anche a velocità sostenuta, poi al rientro di questo viaggio ho iniziato ad avere problemi, proprio i km fatti messi insieme all'idea che mi sono fatto, tenete conto che anche al rientro da un giro simile, con la celestina, tagliando prima di partire, stesso meccanico, al rientro avevo il variatore lento. Comincio a pensare seriamente di dovermi cercare un meccanico alternativo. Quindi ragazzi non credo che ci sia troppo allarmismo da fare sulla hpe, consuma olio si, ma diciamo nella norma non è un due tempi, vuole i controlli più ravvicinati, ma anche un motore che è tutto chiuso con temperature importanti.
  3. 3 points
    Intervengo per ribadire che il meccanico della concessionaria mi disse che quando si accende la spia olio anche solo per un livello basso del liquido, di fatto si inizia a fare danni, conviene controllare fisicamente il livello e non girare neanche se lampeggia in fase di frenata. Invece la spia alta temperatura liquido raffreddamento si accende quando il liquido è ad una certa temperatura, è logico fermarsi per non rischiare danni, quindi ti avvisa per tempo altro che...
  4. 3 points
    Massimo Bullo, io ho preso un Beverly 300, che è perfetto per l'uso a pieno carico, ma essendo 300 è un polmoncino, non ha una grande velocità massima, alla fine è lo stesso motore della 300 euro 4 che avevo sotto la celestina, ma questo almeno non consuma olio come la grigia, premesso questo il 350 è il giusto compromesso, per viaggi anche medio lunghi e per la trasmissione, che a detta di molti che leggo sulla zappa, è più performante e priva di rumori tipici della frizione a secco, inoltre ci ho viaggiato con Mauretto, uno degli amici del gruppo rane pazze, non c'era verso di stargli dietro, quando apriva, il suo mezzo era più veloce anche della hpe, inoltre gomme alte, per le strade tormentate di roma è un vero stillicidio per quelle gommine che ha la vespa, una forcella anteriore vera, con due ammortizzatori dietro regolabili, come la vespa, ma più rigidi, una maggiore luce a terra, che si risolve con una minore facilità di toccare sotto, soprattutto scendendo da un marciapiede, il tutto si risolve alla fine anche con un maggior angolo di piega, maggiore tenuta, si accende molto meno spesso l'asr e, alla fine non c'è l'effetto shimmy, l'ondulazione dello sterzo, tipico della vespa, almeno di non caricare troppo il bauletto, ma volendo se ne può fare a meno visto che ha un sotto sella enorme ci entrano due jet o un casco integrale e tuta anti pioggia completa e rimane spazio per altre cosucce, vano inoltre illuminato da una simpatica lucetta, molto comodo di notte, il vano porta guanti, è ben organizzato e molto capiente, quasi inutile visto che scalda tantissimo, ci si possono mettere le cose che non si rovinano, già metterci il cellulare a ricaricare non credo gli faccia bene e siamo in un inverno, poco freddo per carità, ma non oso pensare in estate. questo che ti ho detto si può tranquillamente trasferire al 350, visto che i due mezzi sono identici, cambia solo la ruota posteriore che è, nel 350, più grande, sempre da 14 ma più larga e ovviamente, come detto, ha una maggiore velocità pari a circa 145, alcuni mi hanno detto che sono arrivati a 150, ma non avendolo provato, non so la verità, di certo Mauretto mi ha detto, che fino a 100 le due cilindrate sono uguali, poi superati i 100 il 350 comincia a spingere fino alla velocità massima mentre il 300 comincia, al contrario a perdere grinta, fino ad arrivare alla sua velocità massima di circa 120 (130 di contachilometri, ma ha uno scarto di 10 km/h). Molto stabile in autostrada, anche con il parabrezza alto, poche oscillazioni dietro ai tir, mentre la vespa oscillava, ma pesa anche di meno 145 contro o 195 del Beverly. Credo di averti detto tutto, i pro della vespa sicuramente sono la tenuta dell'usato, una linea molto più bella è una vespa è armoniosa, è una vespa, che che se ne dica è adorabile, una scocca in lamiera, è una vespa, alla fine è piccina, ma ci ho viaggiato tanto, è una vespa, mi manca tanto
  5. 3 points
    Comunque la Gts è un mezzo duttile, per la città, per i viaggi e per tutto quello che uno ci vuole fare, il bello è la sua affidabilità, prima che mi si rompesse malamente, ci ho viaggiato e tanto, ti allego un po' di foto di alcuni viaggi fatti a bordo di Gts (Blu 250, Celeste 300, Grigia 300 Hpe), Lml 150 (Px indiano) e Px 200, al momento ho ancora la Lml ed il Px, purtroppo la vespa si è rotta e l'ho sostituita con un altro mezzo più pratico, un Beverly 300, ma la Gts credo una 250, la riprenderò presto... spero, comunque tutti i mezzi usati erano originali, mi hanno portato da per tutto, secondo il mio punto di vista meglio l'affidabilità che rimanere per strada. Vinci Qui mentre andavo a Vallerano, la bianca è la mia Al Lago del Turano Castell'Azzara la grigia è la mia ex Verso Roccantica Al museo Piaggio Costacciano Rasiglia Cascate delle Marmore Spoleto Assisi Colle Tora Cascate delle Marmore Ortiga Portogallo Porto Santo Stefano
  6. 2 points
    Confermo dato che ci sono appena passato con la mia. Pur avendo fatto tutto da me, mi è costata troppo. Però c'è da dire che mi ritrovo con mezza vespa nuova di pacca, tra meccanica e carrozzeria, cosa che con un usato normale, sopratutto quando supera i 10 anni non si può pretendere. Detto questo, pagarla 500€ probabilmente sarebbe un furto, ma di certo non ne troverai mai una con ammortizzatori, freni, tagliando e cinghia nuovi, gomme, batterie ecc... a 1.000€ A quel prezzo prendi una vespa in buone condizioni, ma sempre con 15 anni e qualche lavoro da mettere in conto nel breve periodo. Se la carrozzeria è in ottime condizioni, considerando gli accessori, a lavori fatti non dovrebbe costarti più di 1500-1600€. A questi prezzi, però si trovano giù le GTS 250. Il problema è che non facendo tu i lavori, penso sia impossibile trovare un accordo che soddisfi queste condizioni. Come ha scritto Rondinal, minimo ti ci vogliono 7-800€, ma potrebbero non bastare.
  7. 2 points
    Buongiorno a tutti, spero di non aver sbagliato sezione e sopratutto che possa essere utile a qualcuno. https://aftersales.piaggiogroup.com/it_IT/
  8. 2 points
    Solitamente proprio quando sono nuovi e le tolleranze meccaniche non sono ancora al 100% per i primi 5000 km è normale che consumi un po' di olio in più, poi dopo l'assestamento diminuisce notevolmente. Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk
  9. 2 points
    Se non fosse per il fatto che (almeno nel momento in cui scrivo,ma spero vivamente risolvono) non posso andare sulle autostrade .... .. Insomma sono soddisfatto della mia vespa. Non consuma olio,va che è una signora e non si sente un rumore. Quanto alla velocità,a parte che non me ne frega un bel niente ma so anche che la 200 come la 250 e probabilmente anche la 300 non è che vanno poi così più veloce di me. Certo ho dovuto lavorare e l'ho dovuta mettere in sesto ma dopo la mia fidanzata ,credo che è la cosa che mi fa innamorare di più 😄
  10. 2 points
    Ho visto cose su mezzi di ogni tipo e marca , che voi mortali...😳😳🤣🤣
  11. 2 points
  12. 2 points
    Utente che è sparito e che come primo post ha formulato una domanda anziché presentarsi... aggiungerei... 🤔 forse ha capito che questo non è un forum di smanettoni che vogliono truccare le proprie Vespe... xericos mi pare di averlo detto io che se uno vuole prestazioni per andare ai 140km/h non compra una Vespa... è una filosofia... personale... odio i Tmaxisti... ho detto tutto 😁😉
  13. 2 points
    Che i concessionari Vespa siano cari è ormai assodato, anche perchè sui ricambi tendono a praticare i prezzi di listino con poco sconto. E si è detto che la sola cinghia costa 120 euro contro uno street price di 60-70. 190 euro per un tagliando con cambio cinghia è poco tenendo costo del costo dei ricambi originali e del fatto che un negozio dovrebbe anche rilasciarti fattura e pagare le tasse su quei 190 euro. Comunque chiedere non ha mai ucciso nessuno, se il prezzo ti sembra troppo conveniente prova a chiedere cosa ti cambiano e se usano ricambi originali o meno. Per il resto, la manutenzione della Vespa è talmente semplice che qualunque meccanico può farla senza troppi problemi. Con la mia Vespa ho percorso quasi 35000 km (adesso ne ha 50000) e non ho mai visto un meccanico, sempre fatto tutto io e ti assicuro che non sono un mago della meccanica.
  14. 2 points
    Cambia batteria o prova a caricarla se è lei le prime mattine non lo fa.......poi vediamo. Come già detto , poca strada ...consuma più di quello che carica .
  15. 2 points
    Sto preparando i piani!!
  16. 1 point
    Praticamente abbiamo una moto da Pista 😋 Ho sempre avuto moto da strada, R6 ed R1 e ti garantisco che è più sicura l'R1 ai 280 che la vespa ai 100 ✌️
  17. 1 point
    ..per esempio? (Buonasera.) Non è che vi lasciate suggestionare dal rumore e non so come vi pare di andare più veloce?
  18. 1 point
    Credo che bisogna stare attenti se presente o meno microfono integrato....alcune low cost non ce l'hanno
  19. 1 point
    Io penso solo che un mezzo con quei anni non ci si deve illudere che il costo finale sarà quello...poi ognuno è libero. Io ho una GT 200, pagata 300 euro (non era messa bene di carrozzeria lo so) ma gli ho dovuto fare (da solo) tanti interventi per via dei 2 anni che era rimasta ferma....se fossi dovuto affidare (a Roma) a "meccanici" vari...facevo prima a comprarne una nuova. PS per pulire il carburatore mi avevano chiesto 200€ (a Roma)...fatto solo e poi alla fine era da cambiare...comprato usato a 50€ nuovo originale costo 247€....se poi volete vi elenco tutti i prezzi dei vari pezzi cambiati (solo costo vivo....tutto montato da me) ciao
  20. 1 point
    Condivido....10 anni sono tanti....si rovina di più a stare ferma. Certe cose vanno fatte o....messe in preventivo di farle (quelle secondarie) nel breve tempo per avere un mezzo...sicuro
  21. 1 point
    Hai presente quando ti dicono che per la macchina il cambio olio va fatto ogni 20.000km oppure una volta all'anno? Stesso discorso per la cinghia di distribuzione, ogni 5-6 anni o 100.000km. Stesso discorso per olio freni, liquido radiatore... Questo significa che i liquidi e le parti in gomma si deteriorano non solo per i km fatti, ma per l'età. Al lato pratico, cosa succede se si utilizza un mezzo che è stato fermo 10 anni? In primis i freni. Le pastiglie saranno cristallizzate e di conseguenza oltre a frenare meno, sentirai un bruttissimo rumore di sfregamento. Gli ammortizzatori, che sono ad olio, lavoreranno solo ed esclusivamente di molla, rendendo la vespa in guidabile, così come con le gomme di pietra, il rischio di ritrovarti con il culo per terra diventa una certezza. Detto questo, dopo i primi km, incominciano i problemi seri. Membrana del carburatore che si buca, tubi benzina che si spaccano, cinghia che alla prima tirata si spezza, frizione ruvida che strappa, rulli rumorosi che non scorrono a dovere. E potrei continuare... Ci sono già passato con macchine e scooter tenuti fermi per qualche tempo e qualche rogna salta fuori sempre. Freni e gomme da buttare, ammortizzatori ormai inutilizzabili, cinghie da sostituire precocemente, perché crepate... L'unica cosa che resta buona, è la carrozzeria.
  22. 1 point
    Credo cambi carburatore vs iniezione pompa a depressione vs pompa benzina elettrica cruscotto analogico vs cruscotto con display ....poi non credo altro. Sta di fatto che non pagherei più di 700/800 euro la gt 200 perché ci metterei su sicuro 700 euro (se fai da te) manutenzione ordinaria più tubi vari, pulizia carburatore (forse occorre cambiare membrana), poi ipotizzare possibile sostituzione pompa depressione+pompa acqua+gomme+ammortizzatori...insomma arrivi a 1500 ed hai un mezzo revisionato bene....questo il mio parere.
  23. 1 point
    Si ma è stata ferma 10 anni, tubi e tutte le parti plastiche saranno secche, il serbatoio è in plastica, non dovrebbe dare problemi, ma il carburatore sarà da ripulire, i freni e le gomme da cambiare, gli ammortizzatori pure, perchè anche se non usati sono sempre stati caricati dal peso, è buona se fosse d'epoca, e ancora non lo è
  24. 1 point
    Altrimenti si fa un segno con il pennarello sul dado e sull'aberino ✌️
  25. 1 point
    Quello che devi evidenziare al venditore è che ti dovrai accollare parecchie spese di ripristino di un mezzo rimasto fermo per oltre una decina di anni: Pneumatici nuovi (basta vedere sul fianco la data di produzione (fatti fare un preventivo delle gomme montate di marca premium); Cinghia originale e rulli nuovi (invecchiano); Tubi benzina (invecchiano); Tagliando completo (Olio motore, Liquido Freni, Olio trasmissione, Liquido raffreddamento, Candela, Filtro Aria, Filtro benzina): Batteria (metti il prezzo della Yuasa originale); Pulizia dell'impianto di raffreddamento (il Paraflu FE11 durerebbe 2 anni ...... ); Pulizia del serbatoio ed eventuale pulizia del carburatore (se la benzina è rimasta dentro da tanti anni); Bollo e Revisione Ministeriale (dovrebbe essere perfettamente in regola con tutto all'atto di vendita); Spese di trasporto se non è in grado di circolare (per portarla dal tuo meccanico); Lucidatura della carrozzeria (se deve essere "come nuova"); Sostituzione pila orologio (se lo fa il meccanico .... costa) Eventuali "sorprese" (corrosione dell'impianto di raffreddamento, sporcizia nel carburatore, ruggine nel vano batteria, termostato bloccato, etc. Vedi che siamo all'incirca su 600-800 euro (se va bene) portando il prezzo d'acquisto a 800 / 1000 euro. Come ti è stato detto è meglio un mezzo che ha pochi chilometri ma costantemente manutenuto che uno con pochissimi chilometri da ripristinare totalmente. Poi conta il fattore emotivo (se la trovi "affascinante") e se per te parabrezza e bauletto sono un plus necessario ma non andrei comunque a spendere oltre i 1500 euro su strada anche se "come nuova".
  26. 1 point
    è un bel pezzo d'acciaio fatto veramente bene. Anche una campana nuova originale risolve il problema, che però si ripresenterà. Con la polini lo elimini proprio. Considera che una volta montata la polini non potrai più usare il blocca puleggia posteriore, ma dovrai usare un cacciavite per bloccare il tutto. 80€ è il prezzo minimo per la polini e considerando che un'originale o simile sta sui 20-30€ effettivamente è tanto. Tornando indietro non la ricomprerei, più che altro perché non potendo più usare il blocca puleggia è una rottura. Per quella anteriore, probabilmente si può trovare una soluzione con cacciavite incastrato nel variatore, ma sarebbe meglio evitare, come sarebbe il meglio usare una dinamometrica.
  27. 1 point
    No, non è normale. Così come mancano tante altre spie/indicatori che su un mezzo cosiddetto Premium ci devono essere. Se avessi percepito che sono scelte tecniche, le avrei anche accettate. Ma quello che si percepisce è solo la volontà di sfruttare un marchio storico per guadagnare margini più alti possibili.
  28. 1 point
    Be però onestamente preferivo un indicatore temperatura, secondo me il cruscotto più bello rimane quello della 250, poi le ultime bello, adatto a ricreare il cruscotto vintage, ma troppo scarno.
  29. 1 point
  30. 1 point
    Potrebbe essere lui , il laterale..se trovi la leva apertura distante dalla pedana addrizzala con cacciavite verso la pedana , che stia aderente , i più sono staccati e toccano terra .
  31. 1 point
    Buon sabato a tutti,un mese fa'ho fatto la prima revisione alla mia bimbetta e il Centro revisioni qui in Grecia no ha spiegato che non ci sono problemi basta che faccia luce come da origine non meno tipo faro opaco dal sole o cali di tensione, per il montaggio no problem.
  32. 1 point
    Nel mio caso la spia olio si è accesa dopo, io ho sempre rimesso immediatamente l'olio alla sua accensione, è anche vero che, ormai lo controllavo sempre, solo sabato mi sono accorto che ne mancava un litro, quantità che ho inserito, ma la luce olio non si è mai accesa, Walker se guardi i messaggi in privato ti ho scritto un mio pensiero, comunque anche quando ho sbiellato la luce non si è accesa, nel senso che stavo tranquillo sul raccordo a 100, camion davanti ho messo la freccia accelerato e solo quando sono arrivato a 120 si è sentito un calo di potenza e rumore di ferraccio, un forte rallentamento del mezzo e quindi ho smesso di sorpassare e mi sono fermato sulla corsia di emergenza, tieni conto che il nostro raccordo è equiparato ad una autostrada (A90), solo quando mi sono fermato, con il motore ancora acceso si è illuminata la luce dell'olio, a quel punto, ormai il danno era fatto, riconosco una sbiellata, sono uscito fatta la consegna a 4 km da dove mi si era fermata la vespa e poi altri 5 circa per arrivare dal meccanico, solo a quel punto si è poi accesa la luce di avaria motore, ventole a palla etc., ma tanto ormai il danno era fatto da prima e poi, dovevo finire di lavorare, infatti ho assalito il ragazzo della piaggio, praticamente incazzato nero credo di aver usato termini poco lusinghieri sulla mamma della piaggio, lanciato fisicamente le chiavi e per poco anche la vespa e di corsa, circa due km, a casa, preso la lml e finito di lavorare, tieni conto che erano le 4:40 ed io finivo il lavoro alle 19, per fortuna avevo un altro mezzo, altrimenti il danno era fatto e magari mi perdevo pure il posto
  33. 1 point
    Buco su blocco motore con perdita liquido , preso da video , di una nota marca auto ....
  34. 1 point
    10 anni e 20.000km. Presa usata qualche mese fa, ma è stata trascurata nell'ultimo periodo dal precedente proprietario. Per di più chi ci ha messo le mani ha fatto delle porcate assurde. Quando l'ho presa la carburazione era molto grassa (consumi esagerati e fumo nero a minimo) e i condotti del filtro aria intasati. Non so quanto possa aver girato in queste condizioni e questo ticchettio che sento a freddo (nonostante ultimamente sia calato, sopratutto a caldo) non mi convince. Più qualche altro problema minore. Se usate bene, su questi motori le valvole non vanno toccate.
  35. 1 point
    Naturale la spia pressione olio...segnala in caso di mancanza pressione, allora bisogna evitare di andare , soprattutto se si sente rumori anomali...........Perché potrebbe anche essere il bulbo guasto se si accende , e ciò non comporta danni.
  36. 1 point
    Allora, ero in sorpasso di un Tir sul raccordo anulare, ero intorno ai 120, quando ha perso potenza, nessuna luce accesa, il tempo di accostare ha iniziato a fare un rumore di ferraglia, il tipico rumore di biella, ero in consegna, quindi piano piano sono arrivato a finire la consegna e poi sono andato, di corsa dal meccanico, la luce si è accesa dopo che ho fatto la consegna, il rumore è peggiorato e poi, solo alla fine quando ho fatto gli ultimi 4 km per arrivare dal meccanico si è accesa anche la luce avaria motore. Non ho fuso il mezzo camminava, altrimenti si sarebbe fermato, ho solo sbiellato, per mancanza di lubrificazione.
  37. 1 point
    Non manca la fetente spia, a me si è accesa, ed è la stessa che lampeggia quando ci sta l'antifurto, solo che quando si accende è ormai troppo tardi.
  38. 1 point
    LA vespa non ha un telaio interno, ma una scocca in metallo. In genere, se è storto te ne accorgi subito controllando se pedana, controscudo sono ancora allineati perfettamente, in quanto essendo in plastica, in caso di urto si spaccano e non si piegano, al contrario della lamiera. Quell'apertura che vedi è proprio la scocca anteriore deformata. Dalla foto non si vede, ma il controscudo in plastica è perfettamente allineato. Sotto la freccia ci sono alcune ammaccature abbastanza grosse. Per sistemare la parte anteriore, mi hanno preventivato circa 500€ Per rimetterla a nuovo, ci sarebbero voluti sui 1500-2000€ considerando anche tutta la meccanica e a malincuore l'ho dovuta rottamare. Se nella tua è tutto ben allineato, la scocca dovrebbe essere ok. Le ammaccature si sistemano senza grossi problemi. Forcella usata: https://www.ebay.it/itm/FORCELLA-CON-MOZZO-RUOTA-E-DISCO-FRENO-PIAGGIO-VESPA-GT-GRANTURISMO-125-2006/272896265534?_trkparms=aid%3D111001%26algo%3DREC.SEED%26ao%3D1%26asc%3D20160908105057%26meid%3D10c9ea7704eb432488cbb758fb4e5c3a%26pid%3D100675%26rk%3D3%26rkt%3D15%26mehot%3Dnone%26sd%3D233439943346%26itm%3D272896265534%26pmt%3D1%26noa%3D1%26pg%3D2380057&_trksid=p2380057.c100675.m4236&_trkparms=pageci%3A1d8d65e2-46cc-11ea-9f11-74dbd18010c1|parentrq%3A0cf460b01700ada5af038dd9fffebbb6|iid%3A1 Il venditore ha quasi 35.000 feedback, una sede fisica dove si possono ritirare e visionare i pezzi. Se paghi con PayPal stai sicuro che in caso di problemi, verrai rimborsato. Tra l'altro è un venditore da cui ho acquistato personalmente. Con i 150€ che risparmi, puoi farci tante cose sulla vespa. Oppure ce li metti in benzina e te la godi per un po. Ovviamente il mio è solo un consiglio, considerando l'età e il valore del mezzo, ma sopratutto quello che ci devi fare.
  39. 1 point
    Occhio! Io smonterei il vano portaoggetti che hai davanti alle gambe per verificare il telaio! È quasi certo che se il colpo è stato così violento da piegare il monobraccio anteriore si sia piegato anche il telaio che è ben più delicato!
  40. 1 point
  41. 1 point
    guarda,da come me ne parlava era restio a raddrizzarla,infatti domani pomeriggio vado a vedere com'é messa e ci faccio anche qualche foto!nel caso del nuovo avete qualche sito da consigliare?lui mi parlava ovviamente di tutto,quindi il pezzo incriminato dovrebbe essere questo,giusto?
  42. 1 point
    Be non ci vuole poi molto, la Piaggio fa bei mezzi, esteticamente piacevoli, con prestazioni tutt'altro che limitate, visto che sia la Vespa 300 Hpe che il Beverly 350, hanno scatto velocità e tenuta di strada, permettendoti anche gite fuori porta tutt'altro che brevi, io lo posso confermare visti i vari viaggi che ho sempre affrontato. L'unica cosa che sta andando in basso è la qualità percepita, anche se guardando le nuove Hpe qualche cosa forse è stato cambiato, sarebbe da riprovare. Ritornando sul discorso estetico, direi che la Vespa parla da sola, mentre il Beverly esteticamente è superiore al suo diretto rivale Sh 300, oltre ad avere un vano sotto sella per 2 caschi jet o un integrale grosso, venduto di serie con parabrezza alto e bauletto, se il sotto sella non bastasse.
  43. 1 point
    Ok quindi i led sono girati verso l'esterno della parabola e non sopra e sotto..grazie!
  44. 1 point
    Hai avuto un gran coraggio....ed i tuoi buoni motivi ma rimango sempre del parere che: "Le moto si comprano non si vendono" 😉 ciao
  45. 1 point
    Io sono in attesa, avrò varie possibilità di mezzi, Beverly, Px 200 e Lml 150, poi ci sarebbe pure il maggiolo
  46. 1 point
    🤣 dai che dobbiamo organizzare un raid per questa primavera.... vespa o non vespa lo dobbiamo fare!!!!! 🏍️ 🛵 🛴
  47. 1 point
    Di solito insieme alla marmitta danno un foglio di omologazione, devi avere DB killer e sonda lambda e catalizzatore, senza questi requisiti la marmitta anche se omologata non lo è piu
  48. 1 point
  49. 1 point
    Salve. Io sto imparando dai ragazzi qualcosa,quindi 'sono l'ultimo arrivato' . Secondo me fai prima ad andarci con un meccanico,per quanto spendereste è una domanda inesistente,a mio vedere. La vespa potrebbe avere solo 1 anno di vita ma l'hanno maltrattata oppure potrebbe avercene 20 ma tenuta da un signore e a signore. insomma la mia politica è non vedere per prima cosa gli anni. Se proprio dovessi controllarmela da me mi assicurerei di farla attaccare almeno una volta la ventola di raffreddamento,che non fa fumi ,bionco/nero dalla marmitta,che (come già ti ha detto il gentilissimo xericos) non fa rumori strani. Quello che so invece con certezza è che i lestofanti abbondano (in ogni settore) e che per vendere un mezzo ,oggi , la gente te la fa vedere bella bella e tutta funzionante. Poi magari dopo ti accorgi della scorrettezza di certa gente (chiamiamola così,il termine non è appropriato) .. PS. Ci può stare che comprando un mezzo usato ci vuole una 100 euro vicino ,chessò una batteria ,una gomma,ma un conto è spendere 100 euro e bon ,altra storia è se si rompe in continuazione o peggio ancora ha qualche grattacapo che da prima non si vedeva, esempio tra i tanti la guarnizione testata andata. La mia per esempio era (ed è) bella come il sole. Una volta presa ebbi non pochi problemi,anzi... E ci ho duvuto spendere quasi 1.000 euro per riportarla in maniera decente.
  50. 1 point
    Molto carina la storia !! Te la Rossa te la devi tenere stretta!!! Certo, cacciare tutti quei soldi per poi, magari, scoprire dopo qualche migliaio di km che è fatta con pezzi miserevoli recuperati in qualche fogna cinese ... Ci hai solo guadagnato Max !! Ciao Pino
×
×
  • Create New...