Jump to content

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di Modernvespa. 
Grazie mille :ciao:

MV News
  • Collaboratori
  • Siamo alla ricerca di nuovi collaboratori per la moderazione di alcune sezioni del forum, se hai voglia di partecipare in maniera attiva e diventare parte integrante della struttura di Modernvespa CONTATTACI e, se ritenuto idoneo, potrai far parte dello Staff.


All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Bravo Xericos, ottimo resoconto... Bene allora non resta che pianificare la prossima scorribanda, 😉 Pino hai carta bianca, decide tu la meta, ti seguiamo! "Pino's Vespa World Tour Organization" oramai è sinonimo di qualità Ciao......
  3. Quella superiore va bene metti grasso...L inferiore se fosse così come da foto , non serve stringere...meglio verificare...in caso andasse bene metti grasso e stringi ...regoli.
  4. Un consiglio che posso darti, quella inferiore stringila finché il movimento tende a indurirsi, all'enti un pochino e il movimento diventerà regolare. Serra la superiore alla coppia indicata.
  5. Verifica quella di sotto se rovinata ...discendere un Po la forcella...e la vedi se sgabbiata o No...
  6. Penso di si, abbiamo fatto una recensione ottima, quando si ripete? Io parto pure subito eheh
  7. Vai Xericos!! Penso che nessun giro sia mai stato così documentato ! Ce ne ricorderemo per un pezzo!! Al prossimo! Pino
  8. Oggi ho smontato, e le ralle si presentavano così. Quella superiore ben serrata. Ho idea che abbia preso gioco quella inferiore a causa di 14mila km di colpi, e pertanto con la apposita bussola e la dinamometrica le serrero' entrambe alla coppia indicata.
  9. Ottimo, saranno basi di viaggio magari per il prossimo anno
  10. E' finalmente arrivato il giorno della partenza, il meteo non è stato favorevole, alla fine Pino ha preso la sua auto, che per fortuna ci ha permesso di proseguire la gita, altrimenti saremmo rimasti chiusi in un bell'albergo, ma mandando a quel paese la vacanza che programmavamo da tempo. Certo fa sorridere che fino a pochi giorni prima abbiamo avuto un sole ed una temperatura più che perfetta, va be! Si vede che doveva andare così. La smania di partire, come sempre, mi fa dormire ancora meno del solito, alle 5 sono giù dalla branda, vedo internet, rispondo a qualche messaggio, ma non accendo ancora il telefonino, nel frattempo gli amici di scorribanda, vogliono sapere che fine ho fatto il primo messaggio è infatti di Pino, alle ore 6:34, ma nessuno riceverà risposta fino a quando, salito sulla vespa alle 8:09 avvisto della mia partenza e condivido la mia posizione in tempo reale. Farò una bella tirata fino a Vetralla dove farò colazione, sono le ore 9:12, farò un'altra sosta benzina alle ore 10:19, per arrivare finalmente all'albergo Mille Miglia alle ore 12:04. Ho impiegato 4 ore per fare tutto il percorso, con due soste veloci. Mi vederò per pranzo a casa di Max, che mi fa trovare un'ottima pasta al ragù. Due chiacchiere e si parte per una gitarella dei luoghi vicini. Murlo Quindi si va all'Abazia di Monte Oliveto Maggiore Come primo giorno possiamo fermarci qui, torno in albergo e aspetto le 20 per andare a cena con Max e compagna al ristorante Montalbuccio. Giorno 22, finalmente è il giorno più importante, dobbiano andare nella bassa, il percorso che ha scelto Max è perfetto, velocità bassa, e panoramica. Sono le ore 7:38 quando mi vedo con Max e si parte, fa quasi freddo, il tempo è pessimo, ma per il momento non piove. Questo ci permetterà di arrivare all'Abetone senza troppi problemi. Abetone Adesso inizia una piccola avventura, ho consumato tutta la benzina, sono in rosso e qui, di benzinai con carta di credito sono pochi e con prezzi a dir poco popolari, mi rifiuto di mettere benzina a 2 euro. Si cammina, con un po' di apprensione, pensando che da un momento all'altro rimarrò a piedi e in alta montagna, senza possibilità di soluzioni, per fortuna alla fine troviamo un benzinaio con carte e ad un prezzo umano. Arriveremo all'Hotel Globo verso le ore 13:45. Per fare tutto il percorso abbiamo impiegato circa 6 ore, con alcune soste tra cui quella del pranzo. All'Hotel Globo troviamo il nostro amico Pino, che ci attendeva con la moglie Silvia, il tempo di prendere le stanze, docciarsi e siamo già in viaggio direzione Palazzo Ducale di Sassuolo, una delle più importanti residenze barocche dell'italia settentrionale, nel costo della visita è compresa la guida, che ci illustrerà, in maniera veloce ma esaustiva, tutta la storia del palazzo e dei giardini. Finita la visita, siamo tornati all'albergo per poi aspettare l'ora della cena, che è stata fatta presso il ristorante L'osteria di Via dei Giardini a Formiggine. Venerdì 23 si va al Castello di Vignola, un edificio che vale sicuramente la visita, ingresso gratuito con audioguida, un edificio in ottimo stato conservativo e particolare, libero accesso in quasi tutta l'area. Visita veloce a Castel Vetro, per visitare le 6 torri. E per finire la giornata visita alla casa Natale di Luciano Pavarotti Ormai siamo alla fine della vacanza, si rientra all'albergo, dove abbiamo cenato, il giorno dopo si riparte per rientrare verso casa. Sabato 24 alle ore 8:34 siamo in partenza, arriveremo a Monteroni D'Arbia alle ore 15:12, sei ore di viaggio come da copione. Cena a casa di Max e rientro all'albergo Mille Miglia, ma passando per la città che ha dato i Natali a Leonardo da Vinci Dalla mia faccia si capisce che ero leggermente eccitato Domenica 25 parto per tornare a casa, le vacanze sono finite, domai si ricomincia a lavorare
  11. Ciao! Pian piano ci fai vedere tutta la regione attorno a Torino! Molto bene! Interessante! Ciao Pino
  12. Peccato il tempo... belle le foto ed interessanti i soggetti... alla prossima!
  13. Questa mattina ho provato a fare una variante del classico giro al Col del Lys: a Rubiana ho deviato a sx in direzione di Celle. Si arriva fino a circa 1000 m di altezza lungo una strada che è una sorta di “balconata” sulla Val Susa e da cui si può ammirare sull’ altro lato della valle la Sacra di San Michele ed i laghetti di Avigliana. Da Celle si riscende a valle, a Caprie , lungo una strada estremamente tortuosa e dal fondo abbastanza rovinato ma immersa nel bosco e scarsamente frequentata (non una macchina in 10 km). allego qualche foto fatta lungo il percorso. un saluto a tutti
  14. Bene io appena rientrato a Roma, nel pomeriggio inserirò qualche scatto, anche se ci sarà qualche doppione. Vedrò di mettere i momenti più divertenti, con anche una mia piccola descrizione dell'evento. Per il momento grazie a tutti per la piacevolissima passeggiata
  15. Grazie Max!! Irrinunciabile contributo di stile! ciao!
  16. Ecco qua, come promesso "my point of view" della scorribanda, grazie ancora
  17. E' stata veramente una bella "zingrata" con gli "amici miei". Grazie e alla prossima 👍 P.s. appena posso allego anche io qualche scatto.
  18. Alla fine ce l'abbiamo fatta! Il Meteo non ci ha molto aiutati. Grazie al "senso del dovere e allo sprezzo del pericolo" di Max e Xericos anche le Vespe hanno partecipato al giro Io, dopo una notte di temporali e una insistente pioggia nel mattino e con la prospettiva di portarmi in giro mia moglie per tre giorni sotto i temporali non me la sono sentita E. in fondo, la macchina ha avuto la sua utilità quando le piogge ci avrebbero poi costretto in albergo Pomeriggio di Giovedì 22 Agosto Palazzo Ducale di Sassuolo, eccoci qui in attesa che ci aprano i cancelli!! Una residenza grandiosa, nello splendore del suo Barocco La sera, ovvimente, momento conviviale ! Venerdì mattina: Rocca di Vignola E' una rocca, pensata per usi militari e non come residenza di piacere Non mancano tuttavia gli abbellimenti Tra queste austere mura pare che si aggirino oscuri soggetti dall'aspetto piuttosto inquietante ... Sarà anche la pioggia che rende tutto più oscuro ... Venerdì pomeriggio: Il tempo è un po' più clemente e l'umore è sempre al massimo!! Abbazia di Nonantola Una Cripta stupefacente!! Tardo pomeriggio visita alla Casa di Luciano Pavarotti Una casa grandiosa e semplice, abitata fino alla sua morte. Una casa dei giorni nostri per cui ti sembra sempre che il maestro possa uscire da una stanza da un momento all'altro Ormai siamo agli sgoccioli Serata al ristorante dell'albergo e la mattina di Sabato si parte, noi per Monza e Max + Xericos per le loro destinazioni Una bella esperienza! Ho incontrato due personaggi simpaticissimi e gradevolissimi nella loro diversità Peccato che il meteo mi abbia rovinato un po' la festa... pazienza sarà per la prossima volta che certamente arriverà Ciao Amici !! Un grazie infinito!! Pino
  19. Fantastico, grazie a tutti
  20. Ecco un PDF Smontaggio pedana e bauletto GTS (1).pdf
  21. Last week
  22. Si molto semplice, non avranno rimesso qualche fascetta, devi solo prestare attenzione ai fusibili, a me non si incastra a il porta fusibile, ho trovato lo solo la difficoltà, importante, le viti sono di misure diverse, ricordalo
  23. Semplice, c'è un tutorial su YouTube
  24. Ciao a tutti, nelle buche più accentuate sento un forte rumore dietro lo scudo, sembrano pezzi di metallo e plastica. Escludo siano le rallenta, giacché sono state sostituite da poco. Vorrei smontare il retroacudo per verificare, ma ho paura di non riuscire a riassemblare a dovere. È fattibile secondo voi?
  25. Io vorrei fare esattamente il contrario, ovvero, disattivare il sensore cavalletto. Bene il fatto che nella hpe non si sollevi da solo, ma quello che mi rompe tanto è che si spegne il motore quando si abbassa il cavalletto, sistema pensato dalla Piaggio per evitare che distratti sprovveduti partano senza rendersi conto di quel che fanno, nel mio caso sarebbe comodo quando esco/entro dal garage .... Inoltre un malfunzionamento del suddetto sensore anti sprovveduto, lascerebbe il Vespista inesorabilmente a piedi... In passato ho avuto qualche moto che avvisava con un bip la presenza del cavalletto aperto a motore acceso, questa sarebbe la migliore soluzione....
  26. Quella degli ammortizzatori non va ...io non le uso , sistema vecchia maniera ..punzone e mazzetta e sento se regolata bene ,
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...